SENTI CHI PARLA A… RETE SPORT – La rubrica di ROMANEWS.EU “Senti chi parla a… Rete Sport”. Ogni giorno, in questo spazio, potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti sui 104.2 e raccolti dalla nostra redazione.

Paolo Franci (ore 16.00-16.30): “Dzeko sarà in campo. Con Totti? Io lo metterei, speriamo funzioni. Serve un po’ di 1 contro 1. C’è bisogno di soluzioni personali. Io il Gervinho di Genova l’ho apprezzato, mi è sembrato sulla via del recupero. Salah è simile a Gervinho ma non lo puoi sostituire. Rimane un posto. C’è da capire se Garcia vuole il secondo che crea superiorità numerica o pensi che Dzeko vada mandato in porta su assist d Totti. Se Totti arretra ed hai Pjanic comunque gli riduci lo spazio d’azione. Come finirà? Se facciamo un giudizio basato solo sui meriti, non vedo perché Totti debba giocare”.

Fabrizio Aspri (ore 15.15-15.45): “Rudiger contro il Barcellona mi aveva impressionato, ero scettico  ma mi ha fatto una buona impressione, contro il Sassuolo invece ha fatto dei passi indietro. Credo che il difensore tedesco abbia delle buone potenzialità ma gli serve tempo per riuscire a esprimerle. Oggi potrebbe essere la gara giusta per schierare Castan. Nessuno dei difensori della Roma è al 100% in questo momento e credo che la gara di oggi potrebbe essere quella giusta per schierare il centrale brasiliano. L’attacco del Carpi dovrebbe essere alla portata di questo Castan”.

Ugo Trani (Ore 12.50-13.20): “Nessuno parla dell’Olimpico che si sta svuotando. E’ il problema più grave”.

Paola Di Caro (ore 11.10-11.30): “Per vincere non puoi rinunciare a Salah. E’ il giocatore che ora ti scuote di più”.

Luca Valdiserri (ore 11.15-11.30): “Garcia, per la prima volta, ha fallito lo sprint. Ma quest’anno il campionato è più equilibrato. Devi alzare in maniera nettissima la percentuale di punti a partita, hai perso ogni diritto all’errore”.

Massimo Cecchini (ore 10.00-10.30):Cercare di indovinare la formazione è diventata più una predizione che una scienza esatta. Non siamo ancora arrivati ai tempi del TotoLuisito, ma anche adesso si fa un po’ di fatica. Secondo me il passaggio del turno in Champions League è un’asticella doverosamente valicabile. Nonostante ciò, superare il Carpi – la difesa più battuta della Serie A – non credo sia un’impresa, quindi anche un turn-over di un certo tipo credo possa esserci. Vedere Totti, Dzeko e Salah insieme sarebbe una bella curiosità, è l’attacco più tecnico che la Roma si può permettere. Dire che Pjanic stia sbocciando soltanto adesso probabilmente è riduttivo, il problema del bosniaco è stato solo uno: la continuità”.

Chiara Zucchelli (ore 8.00-10.00):Pjanic è uno che mi emoziona quando tocca il pallone. C’è questa sensazione strana in giro, come se la Roma venisse da due settimi posti. Salah è un gran bel giocatore e un po’ viene sottovalutato, da quando è in Italia ha fatto tanti gol. In 32 partite in Italia ha messo a segno 11 reti e fatto 5 assist. Secondo me Gervinho i piedi dell’egiziano se li sogna mentre dorme”.

Print Friendly, PDF & Email

19 Commenti

  1. Purtroppo la Roma é in mano ad un allenatore scarso come Rudi Garcia ed in mano ad una Società assente composta da dirigenti in assoluta anarchia. Inoltre il rapporto di assoluto e reciproco odio sportivo comporta una instabilità di spogliatoio. Boh….. Forza Roma comunque e sempre!

    • Questa situazione sta allontanando i tifosi della Roma lontano dallo stadio, l’insofferenza tra Garcia e Sabatini, Pallotta pseudo presidente e risultati che non arrivano ormai comportano quasi ad un disinteresse del popolo giallorosso. In sostanza questa squadra, dirigenti compresi, sembra quasi sintetica, senza passione, voglia e rispetto per la nostra storia.

      • Ma lasciate stare Pallotta, ha un delegato, un DG, un GEO, uno staff, perché deve stare lui? Oggi ai tempi di internet ogni dirigente o calciatore può vederlo e parlargli meglio di tempo fa che doveva andare agli allenamenti. Un industriale non può trascurare interessi di miliardi di dollari per una squadra di qualche centinaio di milioni. Grazie che ci ha tolto dal fallimento.

    • Concordo. Fa paura la freddezza tra Walter Sabatini e Rudi Garcia e l’assenza assoluta di Pallotta. In quanto a Rudi Garcia penso sempre di più che sia un grande flop .!!!!!

  2. E basta Cecchì…….. ancora ruspi co Totti!!! Nun se ne pò più! Ve prego…….. me state a fa venì voglia de nun annà più alo stadio.

  3. Neanderthal s’è ridotto a vince cor Carpi pe sperà de imbonisse na parte della tifoseria… Me immagino già er dopo partita. “Abbiamo vinto con merito, non era per niente facile contro il Carpi di Monaco, ora dobbiamo continuare a lavorare e pensare alla prossima partita, bla bla bla. Rimarrò sicuramente fino al 2018… e dove la trovo un’altra società che mi regala tutti questi soldi? Totti giocherà fino a 50 anni, è il più intelligente di tutti”

    • Io non sono per niente convinto che la Roma contro il Carpi vincerà agevolmente. Gli emiliani hanno tenuto testa ad un Napoli che oggi atleticamente e tatticamente é superiore a noi. Rudi Garcia VATTENE! P.S. Poi se in campo manderemo gli ex calciatori Maicon e Totti titolari sarà suicidio prima del calcio d’inizio.

  4. Valdiserri, ma senza Totti non puoi stare? Te lo sogni anche di notte? Possibile ancora non ti rendi conto che è un peso? E basta, sei laziale? O ti porta la spesa a casa? Pensate alla Roma.

  5. Totti era pronto per Frosinone e purtroppo non è stata una prestazione esaltante, Cecchini non ha visto quella partita probabilmente. Domani sono 39, Auguri Capitano. Da domani anche la consapevolezza che molto deve cambiare, anche certe inutili e stancanti suggestioni….

  6. 7 commenti e 6 sono dichiaratamente contro la Roma. Solo uno rispecchia lo spirito del vero tifoso giallorosso quello di @remocapitano che scrive l’unica cosa che PRIMA di una partita bisogna dire.
    I tifosi 2.0 invece sperano ormai che la Roma perda per avvalorare la loro tesi, Garcia, non è bono, Pallotta non c’è, Sabatini è freddo… siamo arrivati all’assurdo.

  7. Il tottismo mi ha rotto le paxxe, ogni volta che gioca comincio a pregare che gli venga uno strappo muscolare, tanto vive lo stesso molto bene anche senza giocare. E che diamine, non se ne può più. Qualche giovane vogliamo farlo giocare al posto suo? O devono fare tutti la fine di Verde, Sanabria, Destro, Doumbia,Ljaic e tanti altri? Ma quale valore aggiunto ci da? Quello di battere qualche rigore, di rubare punizioni a Pjanic, o di fare un colpo di tacco per i figli in tribuna? Si ritirasse dignitosamente. Solo a Roma creamo i miti, alla Juve lo avrebbero imbarcato per gli US A da 5 anni.

  8. Quando leggo i commenti dei radiofonici, mi assale una forte depressione psicologica: se questi sono i cosiddetti commentatori tecnici, allora è matematico che la Roma non vincerà mai niente.

  9. Chi dice cose negative su Totti è della lazie…….invece chi non va allo stadio a tifare…..chi affossa garcia Sabatini pallotta e tra un po’ pure il magazziniere pur di affossare la Roma…..quelli si che sono i veri tifosi!!!!! SOLO LA ROMA!!!! Le vostre parole negative contano meno di zero!!!!!

Comments are closed.