ZAZZARONI ROMA – Ivan Zazzaroni non risparmia critiche a James Pallotta. Il direttore del Corriere dello Sport, ai microfoni de ‘Gli Inascoltabili’ sulle frequenze di NSL, ha ribadito il suo punto di vista sulla gestione americana della Roma, secondo lui fallimentare e ormai arrivata alla fine. Queste le sue parole: “Io spero che cambi la società. Non posso aspettarmi altro. Questa gestione è finita male, malissimo direi. Non è recuperabile il rapporto, perché anche i numeri del bilancio e delle posizioni bancarie sono talmente elevati che non consentono nessun tipo di speranza. Il dottor Pallotta non vuole aggiungere soldi e quindi anche l’illusione, il sogno si è spento. L’unico augurio che possiamo formulare è quello di un cambiamento radicale come è avvenuto a Firenze: che arrivi Friedkin o qualcuno disposto ad investire e a fare qualcosa d’importante soprattutto disposto a riportare un po’ di passione. Pallotta ha fatto danni, ha impoverito tecnicamente la squadra, a livello finanziario le cose sono notevolmente peggiorate, è arrivata un’offerta che mi sembrava congrua e non l’ha accettata, Non è appassionato, non viene a Roma e cambia ogni tanto gestione a seconda degli umori portando l’opposizione al governo e viceversa. Se non se ne rende conto lui di aver fallito sotto tutti i punti di vista. Noi lo abbiamo segnalato più volte e siamo considerati nemici, appestati”

Print Friendly, PDF & Email

6 Commenti

  1. Ha parlato il direttore ballerino di un giornale semiclandestino che ormai vendo sulle 5/6mila copie. Quando chiuderà i dipendenti se ne andranno a spasso, buffoni come lui invece cadone sempre in piedi…

  2. Ahahahhaha oddio i pallottiani sono di una comicita unica hahahahaha ma scusate xche nn è vero che ha fallito? Dove sta lo sbagliato? Aaaah forse state ancora a esulta x la
    Semifinale contro il Liverpool giusto…. nn so se me fanno più pena i pallottiani o pallotta stesso! Che amarezza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here