Roma-Ajax, la cronaca: missione compiuta! I giallorossi si regalano la semifinale contro il Manchester United. Inutile il gol di Brobbey: Dzeko risponde, fa 1-1, e lancia i giallorossi tra le prime quattro di Europa League!

SECONDO TEMPO

90’+5′ – FINISCE QUI!!!!!!! La Roma vola in semifinale grazie all’1-1 di stasera che non basta all’Ajax per ribaltare il risultatp dell’andata. A Brobbey risponde Dzeko, e ora l’ultimo ostacolo per il sogno finale si chiama Manchester United.

90’+1 – Preziosissimo calcio di punizione guadagnato da Borja Mayoral, che è entrato molto bene in partita. Ammonito nell’occasione Martinez.

90′ – Cinque minuti di recupero concessi da Taylor.

89′ – Ennesimo fallo di Tagliafico che stavolta, finalmente, viene ammonito.

87’ – Cambio per la Roma: esce Mkhitaryan, entra Pedro.

86’ – Ammonito Cristante per un fallo su Klaassen a centrocampo.

82′ – Doppia sostituzione nell’Ajax: fuori Neres e Schuurs, dentro Traorè e Idrissi.

80′ – Doppio cambio per Fonseca: entrano Mayoral e Villar per Dzeko e Calafiori. Veretout si posiziona nell’insolita posizione di terzino sinistro al posto del classe 2002.

78′ – Cartellino giallo per Dzeko per un fallo su Martinez.

76’ – Per il momento resta in campo Calafiori, si scalda per precauzione Santon.

75’ – Gioco fermo: Calafiori rimane a terra, entrano in campo i medici giallorossi per monitorare la situazione. Intanto si scalda Santon.

72’ – GOOOOOOOOOOOOOL! DZEEEEEKOOOOOO! Apertura fantastica di Mkhitaryan per Calafiori che scappa sulla fascia e crossa in area. Deviazione di un avversario che favorisce Dzeko, il bosniaco a porta vuota non può sbagliare e batte Stekelenburg. 1-1!

69’ – Terzo cambio per l’Ajax: esce Alvarez, entra Kudus.

68′ – Taylor non fischia un fallo solare su Pellegrini. Sul ribaltamento di fronte invece giudica falloso l’intervento di Diawara. Mancini protesta e si becca un giallo pesantissimo: era diffidato e salterà l’eventuale semifinale d’andata.

67′ – Ammonizione per Veretout che commette fallo su Gravenberch.

64′ – Grande occasione per la Roma. Pellegrini che riesce a saltare Gravenberch ed entra in area di rigore. Il suo cross basso viene deviato in angolo da Lisandro Martinez che anticipa Dzeko.

57′ – Annullato il raddoppio dell’Ajax! Taylor, giustamente, valuta falloso l’intervento di Tagliafico su Mkhitaryan. Si resta sullo 0-1.

56′ – Check in corso per Taylor.

56′ – Raddoppio dell’Ajax. Brobbey calcia da fuori, Pau Lopez respinge sui piedi di Tadic che deposita in rete. Sembrava netto, però, il fallo di Tagliafico su Mkhitaryan

54′ – Ancora pericolosa l’Ajax: Alvarez da fuori controlla e calcia in modo impreciso: palla alta

52′ – Prova a rispondere la Roma con Pellegrini, ma la punizione dai 25 metri termina alta.

48′Vantaggio dell’Ajax! Brobbey lanciato in profondità supera Pau Lopez, timido in uscita, con un pallonetto. 1-0 per gli olandesi che ora spaventano la Roma.

46′ – Si riparte. Secondo cambio per l’Ajax con Brobbey che sostituisce Antony.

PRIMO TEMPO

45’+1′ – Finisce il primo tempo all’Olimpico. Resiste lo 0-0, risultato che va benissimo alla Roma.

45′ – Un minuto di recupero.

44’ – Primo cartellino giallo del match: ammonito Ibanez per proteste.

42′ – Statistica sul possesso pallo che dice 73% a favore dell’Ajax. Ma la Roma difende con ordine e non lascia spazi pericolosi agli olandesi.

40′ – Calcio d’angolo pericoloso di Tadic: stacca più in alto di tutti Martinez, la palla è deviata ancora in corner. L’ennesimo per l’Ajax che spaventa i giallorossi su calcio da fermo.

38′ – Contatto in area tra Calafiori e Tadic. Il serbo si lamenta per una lieve trattenuta del giovane esterno giallorosso, ma Taylor lascia correre.

36′ – Azione in verticale di Neres, il brasiliano approfitta del tocco di Tagliafico e crossa al centro per Tadic. Tiro debole e facile per Pau Lopez.

28′ – Ottimo lavoro difensivo di Mancini, che con l’aiuto di Cristante riesce a rubare il pallone a Neres.

25’ – La Roma ha difficoltà a ripartire: l’Ajax rimane costantemente nella metà campo giallorossa costringendo la Roma a difendere con molti uomini.

22‘ – Primo cambio del match: problema al flessore per Klaiber, al suo posto entra Schuurs

20′ – Ancora una colossale ingenuità in fase di uscita della Roma: Ibanez che passa il pallone a Antony. Poi Klaiber entra in area e trova Tadic, para Pau Lopez.

14′ – Risponde la Roma, ancora con Pellegrini. Tiro potente da fuori di prima intenzione: blocca Stekelenburg 

13′ – Altro regalo clamoroso di Pau Lopez, che passa il pallone a Antony. Servizio a rimorchio per Klaassen che calcia: salva tutto Diawara!

9′ – Annullato il vantaggio della Roma. Grande azione sull’asse Calafiori-Dzeko-Veretout. Il francese calcia e batte Stekelenburg, ma era in posizione irregolare

5′ – PELLEGRINI!! Grande occasione per il capitano giallorosso che in solitaria conquista l’ingresso in area ma calcia troppo debolmente: blocca Stekelenburg.

4′ – Prima potenziale occasione per l’Ajax: Ibanez in scivolata salva sul tocco dentro l’area di Tadic, sfuggito a Mancini

1‘ – Inizia il match all’Olimpico

Il tabellino

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 4 Cristante, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 17 Veretout, 42 Diawara, 61 Calafiori; 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan (87′ Pedro); 9 Dzeko.
A disp.: 83 Mirante, 67 Fuzato, 18 Santon, 14 Villar, 71 Morichelli, 55 Darboe, 54 Ciervo, 31 Carles Perez, 11 Pedro, 21 Borja Mayoral.

INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Kumbulla (distorsione al ginocchio destro e lesione al menisco), El Shaarawy (lesione al flessore destro), Smalling (problema al ginocchio), Spinazzola (problema al flessore al sinistro)
DIFFIDATI: Villar, Mancini.
SQUALIFICATI: Peres.

UFFICIALE AJAX (4-3-3): 1 Stekelenburg; 5 Klaiber (22′ Schuurs) (82′ Idrissi), 2 Timber, 21 Martinez, 31 Tagliafico; 6 Klassen, 4 Alvarez (69′ Kudus), 8 Gravenberch; 39 Antony (46′ Brobbey), 10 Tadic, 7 Neres (82′ Traorè).
A disp.: 35 Scherpen, 33 Kotarski, 3 Schuurs, 18 Ekkelenkamp, 19 Labyad, 20 Kudus, 23 Traoré, 9 Idrissi, 25 Taylor, 30 Brobbey.
All.: Erik ten Hag

INDISPONIBILI: 24 Onana (squalificato per doping), 17 Blind (rottura del legamento sindesmotico).
DIFFIDATI: Neres, Schuurs, Tagliafico.
SQUALIFICATI: Rensch.

Arbitro: Anthony Taylor (ENG)
Assistenti: Gary Beswick – Adam Nunn (ENG)
IV: David Coote (ENG)
VAR: Stuart Attwell (ENG)
AVAR: Paul Tierney (ENG)

Ammoniti: Ibanez (R), Mancini (R), Veretout (R), Dzeko (R), Cristante (R), Tagliafico (A), Martinez (A).
Espulsi:
Marcatori: 48′ Brobbey (A), 72′ Dzeko (R)

I precedenti

Oltre al match d’andata, anche se entrambi i club hanno una ricca tradizione europea, si sono affrontati solo una volta, nella seconda fase a gironi di UEFA Champions League 2002/03. L’Ajax di Ronald Koeman ha vinto in casa per 2-1 con gol di Zlatan Ibrahimović e Jari Litmanen e ha pareggiato 1-1 allo stadio Olimpico, raggiungendo i quarti a scapito della squadra di Fabio Capello. La Roma aveva affrontato una squadra olandese solo sei volte prima di questa sfida, con due vittorie, due pareggi e due sconfitte. La più recente era stata quella contro il Feyenoord ai sedicesimi di UEFA Europa League 2014/15: dopo un 1-1 all’andata a Roma, ha vinto 2-1 a Rotterdam. I giallorossi non hanno mai perso in casa contro un’olandese.

Dove vederla

La sfida tra Roma e Ajax sarà visibile in diretta tv su Sky ai seguenti canali: Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport (252 del satellite). La diretta streaming sarà disponibile per gli abbonati Sky su Sky Go, servizio fruibile attraverso l’applicazione dedicata scaricabile su pc, smartphone e tablet. L’alternativa è NOW, piattaforma utile per assistere alla programmazione Sky: basterà acquistare uno dei pacchetti facenti parte dell’offerta per avviare la visione dell’evento.

Roma – Ajax in breve

Quante volte si sono affrontate Roma e Ajax?
Fino a questo momento la Roma e l’Ajax si sono incontrate tre volte nelle gare ufficiali europee: due volte in Champions League (2002/2003) e una volta in Europa League nel match di giovedì scorso all’Amsterdam Arena.

Il bilancio delle sfide europee tra Roma e Ajax
Il computo totale dei match tra i giallorossi e i lancieri è in perfetta parità: una vittoria per i capitolini (1-2 dell’andata), una per gli olandesi (2-1) e un pareggio.

Come è finita l’ultima sfida tra Roma e Ajax?
L’ultimo confronto tra la Roma e l’Ajax è quello di giovedì scorso che ha visto la formazione di Fonseca vincere per 2 a 1 all’Amsterdam Arena

L’ultimo Roma – Ajax allo Stadio Olimpico
L’ultima sfida europea tra la Roma e l’Ajax allo Stadio Olimpico si è conclusa con il punteggio di 1-1 con le reti di Van Der Meyde e Cassano (19 marzo 2003)

I precedenti della Roma contro le squadre olandesi
La formazione giallorossa, nel suo cammino europeo, ha affrontato un club olandese in altre 4 circostanze: il PSV Eindhoven nella Coppa delle Coppe 69/70 (una vittoria e una sconfitta ai supplementari) e il Feyenoord nei sedicesimi di finale di Europa League. La squadra allora allenata da Rudi Garcia con un successo e un pari staccò il pass per gli ottavi di finale.

Un aneddoto su Roma-Ajax
Oltre ai già citati precedenti, valevoli per le competizioni europee, c’è un’altra sfida tra Roma e Ajax degna di essere ricordata. Il 9 febbraio del 1997, i lancieri furono invitati insieme al Borussia M’Gladbach per un triangolare amichevole. Nella gara dell’Olimpico, l’allora 20enne Totti, a un passo dalla cessione alla Sampdoria (al suo posto doveva arrivare Litmanem proprio dall’Ajax), fece innamorare i tifosi romanisti e soprattutto Franco Sensi che immediatamente bloccò la partenza per Genova e lo dichiarò incedibile.

Il miglior marcatore della Roma in Europa League
Con 7 reti all’attivo, Borja Mayoral (a segno anche all’andata) è il bomber di Europa League della Roma. A seguire troviamo: Dzeko con 3 reti, Ibanez e Pellegrini con 2 reti.

I più presenti della Roma in Europa League
Il giocatore della Roma più presente nell’edizione 2020-2021 di Europa League è Pau Lopez con 900 minuti giocati. Seguono Bruno Peres con 838 minuti e Cristante con 776 minuti giocati.

Il miglior marcatore dell’Ajax in Europa League
I giocatori più prolifici dell’Ajax in Europa League sono Tadic e Klaassen con 3 gol all’attivo. Per Tadic anche 2 reti nei gironi di Champions League

Il cammino della Roma nell’Europa League 2020-2021

Gironi Europa League
Young Boys – Roma 1-2
Roma – Cska Sofia 0-0
Roma – Cluj 5-0
Cluj – Roma 0-2
Roma – Young Boys 3-1
CSKA Roma – Roma 3-1
—————————-
Braga – Roma 0-2
Roma – Braga 3-1
Roma – Shakhtar Donetsk 3-0
Shakhtar Donetsk – Roma 1-2
Ajax – Roma 1-2

Il cammino dell’Ajax nell’Europa League 2020-2021

Gironi Champions League
Ajax-Liverpool 0-1
Atalanta-Ajax 2-2
Midtjylland-Ajax 1-2
Atalanta-Liverpool 0-5
Ajax-Midtjylland 3-1
Ajax-Atalanta 0-1
—————————-
LOSC – Ajax 1-2
Ajax – LOSC 2-1
Ajax – Young Boys 3-0
Young Boys – Ajax 0-2
Ajax – Roma 1-2

ROMA AJAX EUROPA LEAGUE – “Sarà la partita più importante dell’anno”. Così Gianluca Mancini, al termine del match contro il Bologna, ha definito Roma-Ajax, match valido per il ritorno dei quarti di finale di Europa League. Alle 21 la squadra di Fonseca è chiamata a difendere il 2-1 conquistato all’andata, grazie ai gol di Lorenzo Pellegrini e Roger Ibanez: con questo risultato ottenuto alla Johan Crujff Arena, i giallorossi passerebbero anche in caso di sconfitta per 1-0 all’Olimpico. In caso di 2-1, supplementari e nel caso rigori. Con una sconfitta con due o più gol di scarto, a passare sarebbero ovviamente gli olandesi. Fonseca ad Amsterdam ha perso Spinazzola e non riesce a recuperare Smalling, ma ritroverà dal 1′ minuto Mkhitaryan e Karsdorp. In caso di passaggio del turno, in semifinale la Roma affronterà la vincente tra Manchester United e Granada, con i ‘Red Devils’ che hanno vinto l’andata in Spagna per 0-2. Le due gare andranno in scena il 29 aprile e il 6 maggio.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

40 Commenti

  1. In campo per Vincere e passare il turno! Basta un pò di concentrazione per batterli. Capito eroi milionari? Roma vuole questa Coppa!

    • Ciao sfigatello sei cascato ancora dal trespolo mo te devi compra in altra bandiera.Ormai sei diventato il giullare del sito.Del resto voi laziesi ve dovete accontenta de qualche caramella che ogni tanto vi regalano servi del sistema.Forza Roma daje.Guardoni

  2. Secondo me, (e spero per te), ti pagano per scrivere… altrimenti che vita grama la tua.
    Comunque appena ti ho letto mi son grattato sotto. 🙂

      • Non gufate con questo “noi vogliamo solo la coppa” perché è chiaramente una gufata.
        A me basta arrivare in semifinale, la mia Roma, con tutti gli acciacchi e la sfiga che la perseguita (infortuni dei migliori, ecc.), mi darebbe già una bella soddisfazione. Mi accontento di poco? Si, Forza Roma!

  3. Ariecco i famigerati P-boys & infiltrati. Ma pensate a tifare, menagrami! Sempre lì a rimestare, domani si gioca e noi dobbiamo incitare, annamo!

  4. FORZA ROMA SEMPREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

  5. Comunque, me**e a parte, annamo co tre primavera in panchina e uno titolare…Vorrei vede conte combinato così che riesce a fa…Per nun parla de allegri…Se passiamo contro l’aiax a cui mancano solo due titolari, contando che a noi ce ne mancano 5, me pare un mezzo capolavoro e nun parlo de Fonseca o perlomeno non solo suo, ma di tutta la squadra, insomma me pare una cosa da Roma: na bella cosa!! Sempre Forza Roma!!!!

  6. Prima dell’andata non avrei dato più del 35% di possibilità alla Roma disordinata depressa e acciaccata, oggi uscire invece mi deluderebbe al netto della partita di Amsterdam… Concentrati e pochi regali . Forza Roma

  7. Sembra di vedere psg Bayern. Ma io dico come si fa a rinunciare completamente a giocare in attacco, e con una difesa e un portiere che sotto pressione e queste c.. di ripartenza dal basso sono una tortura alle coronarie. Indecenti, poi se passiamo tutti fenomeni, ma non si merita una semifinale giocando così da schifo. Spero di essere smentito nel secondo tempo

    • un po meglio dopo aver trovato il pareggio, ma tutto sommato una delle peggiori prestazioni di questa stagione. Fortunatamente l’Ajax è stato altrettanto deludente. Giocando cosi il Napoli e l’Atalanta ci hanno distrutto. In semifinale ci vorrà un altro atteggiamento.
      Generalmente dopo quasi 2 anni con Fonseca non vedo molti progressi. Comunque vada a finire la stagione, l’allenatore lo cambierei….

  8. Grandi ragazzi!!? Forza Roma!!! Con tutti gli indisponibili e i giocatori fuori forma è stata una mezza impresa! PS:arbitro infame se no era per il var eravamo usciti e tagliafuoco doveva prendere 2 rossi i due gare ma tant’è. Sempre forza Roma nostra!

  9. È ufficiale: i P-boys ed i soliti infiltrati portano sfiga! State a rosica eh?? Yellow talismano! Grande Roma!! Che dire serata storica, non importava vincere ma passare, se ci togliamo di mezzo sti menagrami che pensano solo alle plusvalenze è un’altra cosa

  10. er cane mio stava in giro, ma dopo che quelli scarsoni hanno fatto gol perchè hanno sbagliato no stop e è finita in rete, gliel’ho detto a Checco (er cane mio se chiama Checco) “ndo va la Roma senza Checco?” e lui è rimasto a casa a sentì bestemmie pe Dzeko, pe ammonizioni inventate, pe tutto il gioco che non esprimiamo pur potendo. lo sapevamo che ce la faceva vince Calafiori, se chiama destino, io non ce credo, ma nel calcio conta. Dzeko aridacce i soldi, nerda svojata, t’ho difeso pe anni e giochi così? da quando 7 miliorbi sei sparito, strnz! lode a Pellegrini: il prossimo che dice “toglie la gamba” je imbocco a casa, 95 minuti de guerriglia, ammmore! odio Manchester

  11. Ciao a tutti i trespolari de sto sito ahahahaahahahj 🤣🤣🤣 ve amo! Sempre con voi!!! È sempre forza roma gufettiiiii 🤩😘
    La Roma contro ha televisioni , giornalisti , arbitri , tifosi (non tutti per fortuna) e tutto er cucuzzaro! Attaccateve ar trammeeee! 🤣🤣

  12. X Tommasi: parlo di gufate perché questo sito è infestato da laziali/antiromanisti, alcuni dei quali già cioccati ampiamente che lanciano ultimatum tipo “Roma vuole solo la coppa”, “fanno tutti pieta'” ecc. Quindi non mi fido, credo solo a chi sinceramente tifa Roma, la critica ma la ama e non vuole mettere zizzania

  13. Arrivare in semifinale con parecchi giocatori a rotazione, …..infortunati…..schierati fuori ruolo…..con poca condizione fisica ….non era facile….grande….forza mister e forza Roma

    • Sfangata once again! Bene così. Giustamente, come dici, una squadra a metà la nostea. Raccogliamo e mettiamo assieme i cocci e venga ManU…
      Daje Roma daje!

Comments are closed.