SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Puoi fare a meno di Dzeko se prendi un giocatore più forte di Dzeko. A me Edin sembra ancora integro anche se non più giovanissimo, ha delle qualità indiscutibili. Xhaka mi piace molto, per le sue caratteristiche può essere complementare a Veretout. C’è bisogno anche di anche un portiere, di un difensore centrale e di un esterno d’attacco. Il centravanti, avendo già Dzeko, lo metterei in fondo alla lista delle necessità”.

Roberto Maida a Radio Radio Pomeriggio: “Prima di raggiungere l’accordo definitivo per Xhaka, la Roma vorrebbe fare cassa con qualche cessione. Ma non credo che arrivati a questo punto la trattativa con l’Arsenal possa saltare: è una di quelle che vengono preparate con largo anticipo per poter essere chiuse facilmente al momento opportuno”.

Tobia Zevi a Nsl Radio: “Se noi lavoriamo bene non è impossibile portare la Roma in un Olimpico ristrutturato e la Lazio in un Flaminio ristrutturato. La questione Flaminio è davvero molto complessa per gli standard di sicurezza che non sono rispettati. Vanno fatte deroghe. Siamo davvero sicuri che sia complicato fare una deroga sul regolamento urbanistico piuttosto che costruire ex novo in periferia un nuovo stadio? La vicenda Tor di Valle ci dice che è un progetto complicato costruire da zero una struttura”.

Roberto Gualtieri a Radio 1: “Sono tifoso della Roma, ho studiato nella stessa scuola di Totti, la Manzoni e alcuni miei amici ci giocavano a pallone, lui era piccolissimo ma già batteva tutti, in via Vetulonia. In che ruolo giocavo? Ero terzino destro”.

Marione a Centro Suono Sport: “La Roma avrà in serbo tante soprese. Se crediamo a quello che leggiamo la situazione sembra molto brutta ma non ci credo. Mi fa ben sperare il fatto che Mourinho potrebbe avallare la cessione di Pellegrini.”

Stefano Agresti a Radio Radio Mattino: “La Roma ha bisogno di un portiere. Nella scorsa stagione a portieri invertiti avrebbe avuto 7-8 punti in più del Milan. Mancini secondo me in una difesa a 4 fatica molto e Smalling non dà garanzie.”

Xavier Jacobelli a Radio Radio Mattino: “Sono troppi i gol incassati dalla Roma nella scorsa stagione e deve ricostruire la difesa. Nella scorsa stagione ha subito 58 gol ben 20 in più della Juventus che è arrivata quarta. Le prime mosse devono partire da quel reparto anche per le perplessità sul rendimento di Smalling.”

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “La Roma ha bisogno di difensori centrali, ai lati sta bene ha ottimi giocatori. Mischiando Roma e Lazio uscirebbe fuori un’ottima difesa.”

Mario Mattioli a Radio Radio Mattino: “Mourinho non poteva pensare a Florenzi perché era del Psg e fa ancora parte della formazione francese. Non capisco questo ostracismo nei confronti di un giocatore che è stato si a volte brusco ma una grande società doveva sistemare tutto in 30 secondi.”

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Spinazzola e Florenzi potrebbero fare un grandissimo Europeo. Per Florenzi credo che con il cambio d’allenatore si potrebbe anche pensare a trattenerlo alla Roma per la prossima stagione. Vorrei sapere chi ha fatto il contratto di Pastore”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Florenzi vuole tornare alla Roma? Secondo me non è propenso a tornare anche se credo che deciderà Mourinho. Ovvio che il Psg ha già scelto su di lui, non si baserà sulle sette partite dell’Europeo. Credo che Florenzi e Spinazzola sono i due migliori terzini che la nazionale possa avere”.

Print Friendly, PDF & Email

29 Commenti

  1. Sentir dire oggi che il problema sono i difensori centrali della Roma fa capire quanto siano poco preparati, e quanto ci capiscano una mazza di calcio, tutti sti pseudo opinionisti.

    La difesa forte più che il centrale la fa un portiere che dà sicurezza e soprattutto un centrocampo che fa filtro, il problema non sono i centrali che presi singolarmente sono anche validi, ma l’assetto tattico che avevamo (con un centrocampo che non faceva alcun filtro e questa costruzione dal basso obbligata quando chiaramente avevi un portiere non all’altezza del compito).

    A voler ragionare come queste persone i centrali del Verona sono più forti di Smalling, Mancini ecc perchè hanno preso meno gol, prendiamo loro in difesa allora no? Problema risolto…

    Mamma mia ogni giorno che ci tocca ascoltare… Per risolvere il problema difesa oltre a Mourinho che dovrà dare un ordine difensivo (che chiaramente il buon Fonseca non è riuscito a dare) serve un portiere che dia sicurezza e uno/due centrocampisti che facciano realmente filtro davanti alla difesa, oltre ad una costruzione pulita della manovra. I centrali vanno più che bene, altrimenti prendiamoci la difesa del Verona e problema risolto…..

    • 58 gol subiti in questa stagione,pari alla difesa del Genoa e un gol sotto quella del Cagliari. Qui forse l’unico che dovrebbe tacere sei tu .Poi se tu ci tieni ad osannare chiunque,fai pure,ma prendi cantonate a raffica.

      • Quindi Carlo? Visto che quello che può parlare sei tu PARLA!!!! La difesa del Verona ha subito 10 gol in meno, Lovato Gunter e Ceccherini sono più forti di Mancini Smalling Kumbulla e Ibanez? Se si allora per risolvere il problema andiamo al Verona gli diamo 20 milioni per tutti e 3 (e possono tenere pure il resto se avanza) e problema risolto?

        ARGOMENTA!!! O sei solo un odiatore seriale che contesta tutto quello che dicono gli altri senza dire la propria? Stai dicendo che l’atteggiamento tattico non incide sul subire o meno gol? Quindi in panchina con Zeman o Trapattoni cambia niente? Tanto in campo se hai difensori pi**e prendi sempre vagonate di gol mentre se sono forti pure se giochi con difesa a centrocampo e senza centrocampisti che fanno da schermo non prendi comunque gol?

        Qui mi sa che chi deve tacere sei tu, visto che non sei in grado di argomentare.
        Qui nessuno sta osannando nessuno, ma se mi vieni a dire che Smalling e Mancini sono più scarsi dei difensori del Verona perchè abbiamo preso più gol puoi tranquillamente darti alle bocce

      • Abbassa le penne,aquilotto. Ho argomentato con i numeri , tu con le chiacchiere da bar. Esci di casa ogni tanto e “stemperati”.

      • E anche io ho argomentato con numeri, il Verona ha preso 10 gol in meno che significa? Che i loro difensori sono migliori dei nostri? Non capisco cosa vuoi dire sinceramente, a parte che aquilotto ci sarai tu sei il classico odiatore seriale che non ha argomenti ma vuole solo attaccare briga (e sinceramente non so nemmeno perchè la redazione ti pubblica), ma poi con quel numero che vorresti dire scusa? Ce lo spieghi? Ti ripeto, il Verona ma anche la Sampdoria hanno preso meno gol di noi, Colley Ferrari Lovato Gunter Yoshida ecc sono più forti dei nostri? Si o no?

        Le chiacchiere da bar, o meglio da persona che oltre a dire “aoooo avevo na squadra de pi**e ce vonno e campioni!!!” le fai tu, io ho spiegato come con gli stessi difensori , cambiando portiere, aggiungendo un centrocampista come Xhaka e cambiando atteggiamento tattico prendi sicuro meno gol. Tu ancora non si è capito con sto numero che vuoi dire, che vuoi dire che singolarmente i difensori di Verona e Sampdoria sono migliori dei nostri? Se si va bene se prendiamo Gunter e Lovato e vendiamo Smalling e Mancini? Se la risposta è si ti ripeto, datti alle bocce

      • Ti ricordi vero che gli stadi sono chiusi. Se ci dici dove abiti ti facciamo i cori sotto casa a mo di serenata, magari te fai stare bene qualcosa nella vita

      • Veramente ogni giorno dobbiamo leggere te, che più che attaccare gli altri (senza mai dire la tua in merito), più che ricordare ancora un presidente che per i VERI romanisti nemmeno esiste più (fa comodo solo ricordarlo ai laziali come te), più che scrivere 10 mila sciocchezze diverse con altrettanti nick non fai.

        Vai a tifare tu la tua squadra di appartenenza che ha i colori della Grecia e si vanta di essere nata 27 anni prima (poi però con i colori a disposizione di Roma ed il nome Roma ha scelto Lazie e i colori della Grecia)

    • Concordo pienamente tutto quello che hai detto!!!finalmente qualcuno ha capito che non sono tanto i centrali di difesa il problema,ma chi fa filtro (ovvero nessuno)!a centrocampo.

      • Carlo ma il ruolo di mediano davanti alla difesa, cosiddetto anche “filtro” davanti alla difesa ti dice qualcosa? Che poi già che parli di ruolo vuol dire sei indietro di almeno di 30 anni (ma anche fosse pure 30 anni fa c’era il medianaccio davanti alla difesa eh), oggi si parla di funzioni e quello che è mancato alla Roma sono banalmente giocatori a centrocampo con funzione di schermo davanti alla difesa.

        Se a centrocampo metti Zidane Beckham e Guti (non 3 nomi a caso, ricordo il centrocampo dei galacticos) in difesa puoi mettere pure Samuel e Cannavaro (ancora non nomi a caso) ma prendi comunque valanghe di gol, infatti quella squadra che sulla carta era una squadra galattica non funzionava e prendeva valanghe di gol.

        Posa l’album di figurine qui si sta parlando di calcio vero.

      • Il centrocampo è scadente e privo di mediani con attitudini difensive (l’unico forse è Diawara, ma va bene per la serie B), detto ciò la difesa, in particolare in riferimento ai centrali è stata una barzelletta. Tra Ibanez, Kumbulla e anche Mancini ho visto le comiche quest’anno, altro che portiere…

  2. Concordo totalmente con quanto scritto da “Via i laziali..” anche perché la difficoltà della difesa a partire dal basso e con i portieri che avevamo a disposizione, era “terrorizzante” e purtroppo Mr. Fonseca questo lo ha sottovalutato. La difesa così alta, con due soli centrocampisti di contenimento, in Europa la fanno in pochi, e devi avere uno/due difensori che fanno i cento metri in 10 secondi netti se ti vuoi salvare dai contropiede! Il derby di ritorno lo abbiamo vinto perché, nessuno mi toglie dalla testa, siano stati i giocatori ad impostare la squadra non l’allenatore!
    Forza Roma Sempre!

  3. Aver scelto Maurizio Costanzo come responsabile della comunicazione è la mossa più geniale fatta fin ora che evidenzia come siano sapientemente consigliati i Friedkin, un segnale di SVOLTA EPOCALE importante e palese.
    La carriera e le intuizioni sempre brillanti di Costanzo parlano da sole.
    FORZA MAGICA ROMA SEMPRE E PER SEMPRE!!!! FORZA JOSÈ!!!! FORZA DAN&RYAN!!!! DAJE MAURIZIO DAJE!!!!!!

  4. Oggi inizia l’europeo sponsorizzato da Qatar e TikTok….è un obbligo non seguirlo. Per il resto c’è poco da dire , nella as Roma 1 cosa è buona le altre fanno pena. Il bello è leggere coloro che hanno e danno addosso a Totti proprio perchè andò sotto Costanzo….oggi lpdano Costanzo. Come sempre…i soliti Pallottesci.

  5. Leggo: “a portieri invertiti la Roma avrebbe fatto 7/8 punti più del Milan”…Si, vabbè, ciao. Il Milan è finito 10 punti sopra la Roma…Aprire bocca e dargli fiato…Peraltro, ben prima del portiere, io guarderei al non gioco, alla difesa RIDICOLA, al centrocampo completamente disinteressato ai compiti di copertura, alla modestia conclamata fi troppi titolari dal 2 all’11…

  6. Chiedo a “Manzoni” di scrivere commenti più brevi, giri sempre intorno allo stesso concetto, è chiarissimo. Altrimenti ti leggo solo prima di addormentarmi….

  7. Forse è stato solo prolisso ma “Via i Laziaili” ecc ha perfettamente ragione. I tanti gol presi non sono colpa della scarsità dei nostri centrali ma del gioco scellerato di Fonseca e dell’assenza di mastini tipo Strootman o De Rossi, io al primo posto ci metto Fonseca perchè se non hai i giocatori adatti non pretendi il baricentro altissimo o l’uscita obbligatoria da dietro, perdipiù dopo che tutti gli avversari ti hanno sgamato e sanno che basta venirti a prendere alto oppure aspettarti e ripartire. Un vero allenatore cambia strategia, come ha fatto nel secondo derby, come ha fatto al ritorno col Verona, come con Ajax ecc e la differenza si è vista, gol subìti poco o niente. Fonseca insisteva con le sue utopìe come facevano Zeman e Di Francesco, sbattendo la testa sempre contro lo stesso muro. Con questa identica rosa e un allenatore vero, con staff atletico sensato, saremmo stati tra le prime quattro

  8. Chi dovesse illudersi che tutto si possa risolvere sostituendo Fonseca e Pau Lopez e mantenendo la qualità della rosa sui livelli attuali, credo sbagli completamente analisi. Un nuovo allenatore può senz’altro migliorare il gioco (pietoso), ma non la posizione: visto l’evidente gap con le 6 arrivate sopra. Urgono innesti di alto livello in difesa, centrocampo e attacco. P.S. Smalling non ha praticamente giocato mai, mentre Kumbulla, Ibanez e Mancini, sì, sono paragonabili ai centrali di qualsiasi squadra di centro/bassa classifica, più bassa che centro i primi due.

  9. Ogni tanto mi diletto a leggere montagne di sproloqui su questo sito, scritti da gente che non capisce una mazza di calcio e probabilmente neppure ha mai dato un calcio al pallone. Ormai lo sanno anche all’asilo che quando si parla della difesa non vanno considerati solo i giocatori del reparto ma la FASE DIFENSIVA della squadra. La Roma incassa tanti gol perché fa una cattiva fase difensiva, con i centrocampisti che non proteggono e gli attaccanti che non tornano, oltre a non curare bene i movimenti. Quindi i gl presi non vanno addebitati solo ai vari Mancini, Ibanezo Smalling, ma all’intera squadra. Questa è la vera colpa di Fonseca, non altre fregnacce che mi tocca leggere anche sui giornale e sentire nelle radio. Tanti di voi dovrebbero parlare di bocce o di ippica, forse siete più ferrati…

  10. I gol a pallone si possono prendere in molti modi, errori di reparto, di fase difensiva complessiva della squadra, ma ANCHE PER ERRORI INDIVIDUALI. La Roma ne ha presi a decine, per ogni tipo e questo perché ha oggettivamente difensori modesti, specie i centrali, centrocampisti con zero attitudini difensive e una precaria organizzazione della fase di non possesso.

  11. Sicuramente la fase difensiva non è stata mai buona ed è colpa di Fonseca. Tuttavia ci sono stati anche parecchi errori individuali dovuti in parte alla famigerata partenza dal basso. Bisogna anche capire però se erano i centrali ad essere scarsi o l’allenatore che non li metteva in condizioni di ben operare. Mi fido della capacità di Mourinho di capire se un giocatore è valido o no. Per quanto riguarda le voci di mercato ho la sensazione che i giornalisti non sappiano nulla e tirino ad indovinare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here