romanews-roma-faccia-a-faccia-lazovic-under
Foto Getty

VERONA ROMA, LAZOVIC UNDER – La Roma torna dalla Turchia col bottino pieno: 3 punti in tasca e la qualificazione in Europa League che dipende solo ed esclusivamente dai giallorossi. I ragazzi di Fonseca però, prima di affrontare il Wolfsberger nell’ultimo turno del Girone J, sfidano il Verona. La squadra di Juric sta vivendo un momento magico grazie alle 3 vittorie nelle ultime 5 partite che gli concedono il nono posto in classifica, davanti a squadre come Torino, Milan, Fiorentina e Udinese. La Roma in campionato, dopo la sconfitta contro il Parma, ha ritrovato i 3 punti contro il Brescia tornando a pari punti con il Cagliari.

Faccia a faccia: Darko Lazovic

Darko Lazovic è l’uomo insostituibile per Juric. Il serbo in questa Serie A ha giocato quasi tutti i minuti a disposizione. Con 13 partite su 13 e un totale di 1131 minuti, il numero 88 è stato sostituito nel finale solamente in due partite. Lazovic ha anche messo la sua firma in questa stagione, siglando il gol della vittoria nella sfida contro il Parma. Arrivato dal Genoa, il serbo ha chiuso la scorsa stagione coi grifoni con ben 3 gol e 4 assist all’attivo. Un bottino niente male considerando che ha giocato la maggior parte delle partite da centrocampista. Lazovic vuole quindi replicare e proverà a farlo contro la Roma, sfruttando la sua particolare velocità.

Faccia a faccia: Cengiz Under

La stagione di Cengiz Under non è cominciata nel migliore dei modi: dopo un esordio coi fiocchi, in cui era andato anche in gol nel 3-3 contro il Genoa, il turco si infortuna ed è così costretto a rimanere ai box per diverse settimane. Sono infatti 7 le gare di Serie A che il numero 17 è stato costretto a saltare, a cui se ne aggiungono 3 di Europa League. Una tra queste è l’esordio della Roma nella competizione, dove all’Olimpico affronta il Basaksehir, proprio l’ex squadra di Cengiz. Il turco ritrova il campo il 2 novembre nella ostica sfida con il Napoli, nella quale gioca 9′ per poter riprendere dimestichezza. Riesce quindi a sfidare la sua ex squadra nella partita di ritorno del Girone J di Europa League, gara portata a casa dalla Roma con un tranquillo 3-0. Under ha quindi riacquistato la forma ottimale ed è ora pronto per poter essere l’arma in più di Fonseca. Nella prima stagione in giallorosso ha già fatto male al Verona al Bentegodi, segnando il gol della vittoria. Ora Cengiz cerca il bis.

Claudia Belli




Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureanda in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.