ROMA FRIEDKIN – Continua il restyling della Roma, stavolta tocca al settore sanitario. I Friedkin si confronteranno con Mourinho, ma già da tempo hanno deciso di puntare su un nuovo direttore sanitario. Si tratta di un professionista con la doppia nazionalità, americana e australiana. Ha già firmato e comincerà a lavorare per il raduno.

Tutti i cambiamenti nello staff sanitario

Come riporta Il Corriere dello Sport, per la legge italiana il responsabile medico deve essere un medico sportivo specializzato in Italia. Per questo motivo sarà confermato Manara, che sarà affiancato da Costa, dopo la separazione dal precedente responsabile del settore medico, Causarano. Ma tutto il settore avrà il nuovo supervisore voluto dai Friedkin, che sarà annunciato a breve. Fisioterapisti e preparatori saranno valutati dalla nuova figura professionale. In bilico le posizioni di Fanchini, Flamini ed Esposito, fisioterapista che si è occupato con buoni risultati del recupero di Zaniolo. L’ortopedico di fiducia del presidente, il dottor Ahlbaumer, che opera a Saint Moritz, sarà sempre più coinvolto. La sua clinica Klinik Gut, nei mesi scorsi ha stretto un accordo di collaborazione con la Roma e prevede consulenze ortopediche in caso di infortuni. Per i controlli di routine la Roma continuerà ad appoggiarsi a Villa Stuart.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità