ROMA ADDIO FONSECA – La Roma comunica, tramite una nota sul suo sito ufficiale, che Paulo Fonseca lascerà il club al termine della stagione. Ieri, quindi, l’incontro a Trigoria è servito a chiudere il rapporto. Ora si sceglierà il tecnico del futuro: il favorito è Maurizio Sarri.

Leggi anche:
Sarri è pronto: servono 4 acquisti

Roma, addio Fonseca a fine stagione: il comunicato

“A nome di tutti all’AS Roma, vorremmo ringraziare Paulo Fonseca per il duro lavoro e la leadership dimostrati durante questi due anni”, ha dichiarato Dan Friedkin, presidente del Club.

“Paulo ha guidato la squadra attraverso diverse sfide, incluse la pandemia da Covid e un cambio di proprietà, e lo ha fatto con generosità, correttezza e grande carattere. Gli auguriamo tutto il meglio per i suoi impegni futuri e siamo certi che rappresenterà un fantastico valore aggiunto ovunque andrà”.

Tiago Pinto, General Manager dell’Area Sportiva, ha aggiunto: “Vorrei ringraziare Paulo per il lavoro svolto al Club nelle ultime due stagioni”.

“Anche se i risultati non sono sempre emersi sul campo, siamo consapevoli dei diversi elementi positivi che ci ha lasciato e che continueranno ad aiutarci nella nostra crescita, come i tanti giovani di talento che ha incoraggiato e migliorato e i nostri progressi in Europa League in questa stagione. Alla Roma stiamo cercando di costruire un percorso verso il successo e sono sicuro che Paulo abbia svolto il suo ruolo in questo processo”.

Fonseca ha firmato un contratto biennale con i giallorossi nell’estate 2019, subentrando dallo Shakhtar Donetsk, dove ha conquistato Coppa e Campionato in ognuna delle tre stagioni in cui ha guidato il club ucraino.

In precedenza, aveva allenato Pacos Ferreira, Braga e Porto.

“In questi due anni abbiamo vissuto alti e bassi, ma ho dato sempre il massimo per questo Club e per questa città, che mi ha accolto benissimo”, ha dichiarato Paulo Fonseca. “Voglio ringraziare tutti i tifosi della Roma, le persone che lavorano con noi a Trigoria, i giocatori, coloro che ci hanno sostenuto in questo percorso, in particolare Dan e Ryan Friedkin per il loro supporto continuo da quando sono arrivati e Tiago Pinto, un eccellente professionista, a cui auguro il meglio nel suo percorso in questo club. Abbiamo ancora partite molto importanti da vincere in questa stagione e daremo il massimo come sempre. Grazie Roma”.

Paulo e il suo staff tecnico continueranno a guidare la Prima Squadra fino alla fine della stagione in corso.

Print Friendly, PDF & Email

21 Commenti

      • Hanno messo i giocatori contro il muro. Hanno 4 partite.
        Fonseca ha sbagliato….ma per quanto la tattica potesse essere sbagliata, moltissimi goal subiti sono nati da errori “di testa” dei giocatori.
        Basta con Fonseca .. ma anche i giocatori si mettessero “a bolla” …

  1. E’ arrivato da campionati diversi, ha trovato una squadra che cambiava proprietà e la pandemia. Inoltre, ha trovato a un parco giocatori totalmente insufficiente per le ambizioni della società.
    A questo, aggiungerei i suoi errori: però tutti sbagliano, e Fonseca non è stato nella situazione migliore per non sbagliare. Secondo me le idee di questo allenatore, in un contesto migliore (società e squadra), possono essere vincenti. Gli auguro buona fortuna.

  2. Ora mi auguro che i giocatori tirino fuori ( se cel’hanno ) un minimo di orgoglio per evitare l’ennesima figura di merda in coppa e nel derby. Fonseca ha le sue colpe ma i giocatori non sono da meno.

  3. Giudizio tecnico su Fonseca dopo 2 anni di lavoro (si fa per dire..): uno dei più scarsi allenatori che io ricordi sulla panchina della Roma!
    Assolutamente incapace di leggere tatticamente le partite ed intervenire in corsa con cambi od idee.
    Quando ci ha provato, di cambi ne ha fatti 6!! 🤬
    Privo di leadership e personalità; accidioso e vendicativo nei rapporti umani (vd i casi Florenzi, Dzeko, Diawara); senza traccia di umiltà e capacità di autocritica.
    Un lupo travestito da agnello.
    Ma un lupo gregario, altro che leadership, come scritto nel comunicato!
    Quanto di più lontano possa esserci da un capobranco.
    Gli auguro un futuro radioso sulle panchine di Juve, Lazio, Napoli, Inter, Milan… Insomma, spero resti in Italia a fare danni…ma questa volta dalla parte giusta! 😁
    PS: per finire il suo lavoro gli manca il conseguimento dell’8vo posto

  4. Comunque ci sarebbe una semifinale di ritorno da giocare… è chiaro che è impossibile superare il turno ma dichiarare lo “sciogliete le fila” proprio alla vigilia del match non è un bel segnale da parte della società!
    Se vuoi crescere anche questi aspetti vanno curati.

  5. Società di buffoni! A 2 giorni dal ritorno di Coppa si fanno questi annunci? BUFFONI,AVETE GIÀ STUFATO!

  6. Di fatto hanno creato uno zombi, era meglio cambiare aria, per lui, per la squadra,
    Se il prossimo allenatore e’ vincolato da precedenti contratti, sarebbe stato meglio un traghettatore, un giocatore/allenatore, far restare Fonseca ancora più avvilente

  7. Organico di bassissimo livello e per me è già un miracolo che siamo dove siamo. Chiunque avrebbe fallito con questi “fenomeni”, ma secondo voi come mai uno come Conte ha detto di no perché aveva chiesto di cambiare 90% della rosa. Perché allegri ha detto di no ? Prepariamoci per un’altra anno di delusioni e umiliazioni con o senza Sarri.
    Già sento che puntano tutto su Pellegrini e non vado oltre perché poi rischio di diventare troppo volgare.
    Mi rifiuto di guardare le sue perle su calci d’angoli e punizioni.

  8. Fonseca ha le sue colpe, ma è pur vero che ha cambiato quasi subito il suo vero modo di giocare alla “Zeman” per tentare qualcosa di diverso. Il 70% dei gol arriva sempre da passaggi sbagliati in mezzo al campo e quella non è colpa di Fonseca se non riusciamo a fare 3 passaggi di fila per smarcarci senza perdere il pallone (tutte le squadre ormai lo fanno e non perdono palla come la perdiamo noi). Non capisco la mossa di mandarlo via per annunciare Mourinho a 2 giorni da una semifinale e ancora 4 partite da giocare, forse è per mettere pressione e far reagire i giocatori in qualche modo (per regalare a Fonseca ancora qualche gioia), bah?! Secondo me vogliono evitare la Confederation Cup perché se non sbaglio inizia subito dopo gli Europei (tra Luglio e Agosto) e non gli va di iniziare subito con partite ufficiali (i giocatori intendo) per una competizione vista come “minore”.

    • Giorgio, non lo mandano via, ma confermano, visto che c’era una opzione sul contratto, che questo termina. Dopo di che io ho difeso Fonseca, fino a una settimana fa, poi dopo il secondo tempo di Manchester e delle sue assurde dichiarazioni, mi sono stancato. Gli errori li fai sicuramente, perché abbiamo delle pippe ar sugo come giocatori, ma proprio per questo motivo tu che si il manico, devi capire che non gli devi far prendere quei rischi. Se alla fine del primo tempo di Manchester sei 1-2, e ti sei bruciato tutti i cambi per tua sfortuna, non dici alla squadra di continuare a giocare allo stesso modo, ma di tamponare e difenderti, perché potevi ancora tamponare la situazione e affrontare dopo domani una partita che avesse ancora un senso.

  9. FONSECA DOVEVA RIMANERE. è molto meglio di Mourinho. Da domani Mourinho sarà il mio allenatore, ma oggi questo lo devo dire: non c’è confronto, Fonseca è molto migliore di Mourinho, sotto tutti gli aspetti. Abbiamo fatto un grande errore. Speriamo bene e speriamo che mi sbaglio. Forza Roma!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here