NOTIZIE AS ROMA – Il momento peggiore per la Roma dopo il 26 maggio. Ieri sera la contestazione allo Stadio Olimpico al fischio finale della disfatta contro la Fiorentina è stata furibonda, e non rimarrà nella Curva Sud. Nella notte un gruppo di circa 60 di tifosi si sono recati a Trigoria per continuare la protesta, ma ad attenderli hanno trovato solo le forze dell’ordine che presidiavano la zona e sono rimaste per tutta la notte. Nessuna traccia della squadra, che aveva abbandonato lo stadio alla spicciolata. Ma la contestazione è continuata anche oggi, dove circa un centinaio di supporters giallorossi si sono ritrovati per avere un faccia a faccia con dirigenti e squadra. ROMANEWS.EU ha seguito l’evento minuto per minuto, con foto, video e testimonianze dal Centro Tecnico “Fulvio Bernardini”. 


LA CRONACA DELLA GIORNATA

Ore 18.29 – La squadra partirà domani mattina per Cesena, dove svolgerà la rifinitura e dove Rudi Garcia terrà la consueta conferenza stampa pre-gara. E’ Retesport a riferire che la Roma ha anticipato la partenza in vista della trasferta di campionato. Se ci fossero stati i mezzi la squadra si sarebbe recata in Romagna già oggi, ma lo sciopero degli aerei ha causato la cancellazione di oltre 200 voli da Fiumicino.

Ore 18.00 – Roma in ritiro! Secondo quanto apprende Romanews.eu i giocatori questa notte dormiranno al Bernardini. Chi ha lasciato Trigoria negli ultimi minuti, lo ha fatto solo per recuperare i propri effetti personali e poi rientrare al centro sportivo.

Ore 17.52 – Sono appena usciti da Trigoria il CEO giallorosso Italo Zanzi e, subito dopo, Aurelio Andreazzoli.

Ore 17.30 – Anche Radja Nainggolan si è fermato qualche secondo per uno scambio con i tifosi. Il belga si è limitato ad ascoltare lo sfogo e a replicare: “Torno domenica”. Alla fine del colloquio, i presenti hanno alzato il coro: “Ollellé, ollallà… Radja Nainggolan, Radja Nainggolan”.

Ore 17.08 – Holebas al momento dell’uscita da Trigoria si è fermato per qualche istante a parlare con i tifosi: “Il problema non è il coach, bisogna combattere. Non so cosa succede, ma bisogna parlare di meno e darsi da fare. Io vi capisco che siete arrabbiati ma sono arrabbiato anche io. Non solo da ieri ma da due mesi”.

Ore 16.55 –  Florenzi a bordo della sua auto varca i cancelli del centro sportivo: i tifosi gli chiedono di fermarsi ma lui preferisce evitare, accelera e va via.

Ore 16.40 – Altro messaggio affisso dai tifosi con su scritto: “Pallotta blablabla società indegna, aridatece la Roma”.


Ore 16.35 – Dinanzi all’ingresso del “Fulvio Bernardini” è stato affisso un foglio A4 con un messaggio scritto a penna dai tifosi: “Noi ce mettemo la faccia…voi tirate fori le palle”.


Ore 15.30 – Non è ancora cominciato l’allenamento in preparazione a Cesena per i giallorossi. Come riporta ‘Sky Sport’ la squadra è ora impegnata in un colloquio con Garcia. 

Ore 15.10 – Comincia a diminuire sensibilmente il numero dei tifosi all’esterno del centro sportivo di Trigoria. Ora sono circa 10 i supporters presenti.


Ore 14.35 – Curioso siparietto con i tifosi si intrattengono giocando a pallone: durante i palleggi la sfera finisce all’interno del Fulvio Bernardini e qualcuno da dentro la rilancia fuori restituendola ai legittimi proprietari.

Ore 14.30 – Arriva Totti a bordo della sua auto.

Ore 14.20 – Arriva anche Nainggolan che si concede agli obiettivi dei tifosi presenti.

Ore 14.17 – Fa il suo ingresso nel centro sportivo anche José Holebas, invitato dai tifosi a fermarsi. Il greco prima esita, poi si ferma ma solo per qualche secondo concedendosi a uno scatto per poi ripartire subito senza parlare con nessuno. 

Ore 14.15 – Davide Astori giunge a Trigoria bordo di un taxi e riesce ad evitare i contestatori.

Ore 14.07 – Dal centro sportivo esce a bordo di un auto anche Kevin Strootman, ma non si ferma a parlare con i tifosi.  

Ore 14.00 – A Trigoria arriva anche il responsabile del settore giovanile Bruno Conti, molto acclamato tra gli incitamenti dei supporters. Si è ferma per scattare un selfie con un tifoso e poi è entra nel centro sportivo. 

Ore 13.48 – “Non ci importa dello stadio, dovete comprare i giocatori”. Questo è il succo del colloquio tra i tifosi e Walter Sabatini all’uscita del centro sportivo di Trigoria.

La rischiesta dei supporters è chiara: “Dovete spronare i giocatori e chi non ha le palle faccia un passo indietro. Sopportiamo umiliazioni da 4 anni, non dovete prendere Ponce e Mendez, che ci facciamo, ci giochiamo a tennis?”.

Critiche che piovono ancora su Doumbia, ma Sabatini (dopo aver ribadito “Mi riprendo le responsabilità”)  risponde prontamente: “Aspettate due mesi prima di ammazzare Doumbia”.


Il ds poi risponde ai tifosi che lo rimproverano: “Dovete aiutare la squadra!”. Immediata la replica: “Noi la squadra la portamo sempre in groppa!“.

Il confonto prosegue acceso e a chi insinua che Sabatini prenda fino a 2-3 milioni di euro di stipendio, il ds ribatte con forza: “2-3 milioni? Ma cosa c***o dici?”.


Il direttore sportivo chiede tempo: “Dategli un altro mese fateli lavorare, sono bravi ragazzi. Siamo sempre secondi in classifica, aiutate questa c**** di squadra. Non abbandonatela, sostenetela. Io non mi sottraggo mai e mi prendo le mie responsabilità”. “Vogliamo i giocatori – ripetono i tifosi – Lo sappiamo che lei non li può prendere perchè le danno i soldi”. Ma il ds risponde: “No non è così”.


Ore 13.43 – Dall’uscita secondaria del centro sportivo è arrivato anche Walter Sabatini, che è andato incontro ai tifosi. Un confronto anche abbastanza acceso tra le parti, con il ds che si è preso nuovamente le responsabilità dei suoi errori. Un colloquio durato circa tre minuti, mentre è arrivata anche la Polizia per intensificare il presidio insieme ai Carabinieri già presenti. 


Ore 13.00 – Per il momento rimane la calma a Trigoria, sono ancora 30 i tifosi presenti. 

Ore 12.30 – E’ arrivato Rudi Garcia. 

Ore 12.00 – Sono circa trenta i tifosi giallorossi presenti all’esterno del centro sportivo di Trigoria, con il presidio costante delle forza dell’ordine. 

Ore 11.45 – Al momento la situazione a Trigoria rimane tranquilla… la quiete prima della tempesta?

 

ROMANEWS.EU SEGUE GLI EVENTI IN TEMPO REALE CON
EMANUELE ZOTTI


Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here