Foto Tedeschi

LAZIO ROMA CONFERENZA FONSECA – Tutte le dichiarazioni del tecnico della Roma Paulo Fonseca nella conferenza stampa di vigilia al Derby contro la Lazio.

La conferenza stampa di Fonseca

Sky Sport: Ieri abbiamo seguito la conferenza di Tiago Pinto, e ha parlato di un progetto con certi criteri ed è a medio-lungo termine. Questo concetto, volevo un suo parere su questo tipo di tempistica.
Ho visto la conferenza stampa di Tiago e ha parlato di questo tipo di progetto. Ma ha parlato anche di ambizione, e penso sia importante averla in tutti i momementi. Stiamo lavorando per essere una squadra ambiziosa, per vincere sempre.

Questo gruppo contro l’Inter che ha fatto bene per circa 70 minuti, sarà riconfermato?
Se giocherà domani la stessa squadra? Lo scopriremo domani.

La Gazzetta dello Sport: Quanto conta il derby e se le pesa non averlo mai vinto
Ma non l’ho nemmeno perso. Sappiamo quanto conta il Derby, ma sono anche tre punti. Vogliamo vincere per avere i tre punti

Il Corriere della Sera: Cosa manca per avere continiutà per 90 minuti?
Il calo non è un problema fisico. L’ultima partita l’ha dimostrato, con l’Inter abbiamo concluso il match con gande intensità. Stiamo lavorando per essere continui per 90 minuti. Abbiamo analizzato la partita con l’Inter, ho fatto vedere ai giocatori cosa dobbiamo fare, e penso che hanno capito.

Ansa: Crede si stia creando un gruppo in grado di vincere questa stagione?
L’ambizione deve esserci sempre, dobbiamo giocare sempre con l’ambizione di vincere. Vogliamo vincere sempre, pensando partita dopo partita.

Il Romanista: Solo una volta ha presentato la stessa formazione due volte di seguito. Potrebbe essere una di quelle?
L’ho già detto, lo scopriremo domani.


Corriere dello Sport: Potrebbe ripetere la soluzione di Veretout su Luis Alberto?
E’ una domanda tattica per sapere la formazione (ride, ndr). Sappiamo l’importanza di Luis Alberto e dei giocatori forti che hanno loro. Noi abbiamo lavorato pensando al collettivo e all’individualità della Lazio.

Il Tempo. Può essere un vantaggio giocare senza pubblico?
Mai è un vantaggio. Io preferisco il pubblico e penso anche tutti i giocatori. E’ la cosa peggiore giocare senza pubblico, tutti noi abbiamo voglia di tornare a vedere il pubblico negli stadi.

Rete Sport: Nei secondi tempi la Roma mostra dei cali, è riuscito a capire perchè?
Possiamo vedere partita dopo partita. A volte è un problema tattico, altre volte è un problema di testa che magari la squadra in certi momenti non ha reagito bene. Stiamo lavorando su questo

Tele Radio Stereo: Quanti dubbi ha per la formazione di domani?
Nessuno.


Centro Suono Sport: Come si affronta una squadra come la Lazio, sta pensando a qualche soluzione per dare solidità?
Penso che è una caratteristica del calcio italiano, quando recuperano palla escono veloci in contropiede. E’ una cosa che prepariamo sempre e ci lavoriamo sempre. Sappiamo che la Lazio è forte nel recupero palla ed esce forte in contropiede, abbiamo lavorato e preparato come sempre dobbiamo fare.

Roma Tv: Come sta Pedro?
Sta bene, sarà convocato

Roma Radio: Quale è la caratteristica che non dovrà mancare domani?
L’aggressività domani non può mancare.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here