TREVISANI SU PAU LOPEZ – Con l’arrivo di Pau Lopez, la Roma ha sciolto il nodo portiere. Lo spagnolo arriva dal Betis Siviglia in un affare da circa 30 milioni di euro complessivi diventando così l’estremo difensore più pagato della storia giallorossa. Sulle sue qualità si è espresso Riccardo Trevisani, giornalista di Sky, che ha commentato così il nuovo acquisto del club capitolino: “Pau Lopez è un ottimo portiere: non è Alisson, ma non è neanche Olsen. Diciamo che parte con la possibilità di respingere almeno qualche tiro (sorride, ndr). Sa giocare con i piedi e sa parare con le mani, a differenza dello svedese. Poi gli servirà esperienza. Non deve fare danni ed è abbastanza affidabile. Mi piace la scelta di Petrachi di spendere tanto per il portiere perché a calcio si gioca col portiere. Più che grandi parate non deve regalare gol: quanti errori ha fatto l’anno scorso Olsen? La Roma partiva quasi sempre da 0-1, 0-2, 0-3…con Pau Lopez non sarà così”.

Print Friendly, PDF & Email

9 Commenti

  1. nun me la sento de metterlo in croce …. è stato vittima dell’annata disastrosa ,non ha retto psicologicamente il confronto alisson e il disastro totale … e non è stato aiutato e difeso abbastanza dai compagni … in molti sarebbero crollati , qualsiasi cosa ti auguro tutto il meglio e te voijo bene Robin.

  2. Olsen è un giocatore scarso, chi vede il calcio lo sapeva bene fin dall “inizio e lo ha detto, e tutti i tifosi come Pasquino giù ad insultarmi. Ora vi dico che pau Lopez è poco meglio di Olsen, però lo hai pagato 30 milioni, Olsen 10, e Lopez non è 3 volte più bravo di olsen.
    Pau Lopez non ci farà fare nessun salto di qualità e tra uno o due anni ricominceremo a cercare un portiere.
    Lopez non ha le caratteristiche tecniche per fare il gioco di Fonseca, arretra sempre, fatica ad uscire sia in presa alta che bassa, con i piedi è bravo ma spesso poi la gioca sul difensore pressato.
    Io ho paura che per una serie di motivi questo portiere possa anche fare peggio di olsen.
    Purtroppo anche quest ‘anno non hanno letto le mie previsioni sul portiere, speriamo che non finisca come con olsen, ma la vedo difficile.

  3. Abbiamo preso imbarcate di gol anche con Alisson e Scsezny, rinforziamo la difesa e cerchiamo centrocampisti mastini, oppure compattezza di squadra, il segreto sarà nell’impegnare il portiere il meno possibile

Comments are closed.