L’AVVERSARIA – Dopo aver raggiunto il record delle 10 vittorie consecutive nelle prime dieci giornate, la ROMA non fa in tempo a festeggiare che subito arriva la prossima partita. Domenica sera si va in scena al Comunale di TORINO, per affrontare i granata. La squadra di VENTURA occupa la dodicesima posizione in classifica con 11 punti, frutto di due vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte. Sconfitte, che togliendo il derby sono avvenute tutte fuori casa, a testimonianza che tra le mura amiche il Toro dà qualcosa in più. Granata che stanno disputando un campionato altalenante. Per loro manca sempre quel pizzico in più di grinta per portare a casa i tre punti. Lo si è visto soprattutto contro Inter (giocavano in superiorità numerica), Sampdoria (raggiunti al 93′) e Milan (doppio vantaggio, poi annullato).

IL MOMENTO DEL TORINO – Il Torino arriva al match dopo la rocambolesca gara disputata al Picchi di Livorno e terminata sul 3-3. La vittoria manca dal 22 settembre e nelle ultime apparizioni sembra essersi smarrita quella caparbietà delle prime giornate. L’uomo più pericoloso dei granata è senza ombra di dubbio Alessio CERCI, secondo in classifica marcatori con 7 reti all’attivo. L’ex giallorosso, quest’anno è partito alla grande e complice la nuova posizione in campo, da seconda punta, sta trovando la via della rete con un facilità disarmante. Tre gol li ha messi a segno Ciro IMMOBILE, mentre due Danilo D’AMBROSIO, altro ottimo giocatore. Nel complesso sono 16 le reti realizzate e 18 quelle subite, a testimonianza che il Torino è una squadra che segna e lascia segnare.

COME SCENDERANNO IN CAMPO – Giampiero Ventura per la sfida contro la Roma, dovrà fare a meno dello squalificato VIVES. Al suo posto giocherà BASHA. Confermato il 3-5-2, con DARMIAN-GLIK-MORETTI davanti a PADELLI. A centrocampo linea a cinque con il pericoloso D’AMBROSIO sulla fascia destra e PASQUALE su quella sinistra. Nella zona nevralgica ci sarà il terzetto composto da GAZZI-BASHA-BELLOMO. In attacco al fianco di CERCI giocherà IMMOBILE.

Fabio Cara

Probabile formazione (3-5-2): 30 Padelli; 36 Darmian, 25 Glik, 24 Moretti; 3 D’Ambrosio, 14 Gazzi, 4 Basha, 63 Bellomo, 26 Pasquale; 11 Cerci, 9 Immobile. 
A disp.: 23 Gomis, 32 Berni, 19 Maksimovic, 17 Masiello, 29 Scaglia, 7 El Kaddouri, 69 Meggiorini, 10 Barreto. All.: Ventura.

Squalificati: Gillet, Vives
Diffidati: Farnerud
Indisponibili: Bovo (distorsione del ginocchio sinistro con lesione punto d’angolo postero esterno, popliteo e collaterale esterno), Brighi (lesione di 1°-2° grado del muscolo semimembranoso della coscia destra), Farnerud (infiammazione post elongazione dell’adduttore lungo di sinistra), Larrondo (frattura del 5° metatarso del piede destro), Rodriguez Gu. (lesione tra 1° e 2° grado del muscolo semimembranoso della coscia sinistra)

TORINO FC

Portieri
1 Gillet Jean-François (BEL)
23 Gomis Lys (ITA)
30 Padelli Daniele (ITA)
32 Berni Tommaso (ITA)

Difensori
2 Rodríguez Guillermo (URU)
3 D’Ambrosio Danilo (ITA)
5 Bovo Cesare (ITA)
19 Maksimović Nikola (SRB)
17 Masiello Salvatore (ITA)
24 Moretti Emiliano (ITA)
25 Glik Kamil (POL)
26 Pasquale Giovanni (ITA)
29 Scaglia Filippo (ITA)
36 Darmian Matteo (ITA)

Centrocampisti
4 Basha Migjen (SVI)
7 El Kaddouri Omar (BEL)
8 Farnerud Alexander (SVE)
11 Cerci Alessio (ITA)
14 Gazzi Alessandro (ITA)
20 Vives Giuseppe (ITA)
33 Brighi Matteo (ITA)
63 Bellomo Nicola (ITA)

Attaccanti
9 Immobile Ciro (ITA)
10 Barreto Paulo Vitor (BRA)
16 Larrondo Marcelo (ARG)
69 Meggiorini Riccardo (ITA)

Allenatore
Ventura Giampiero (ITA)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here