NEWS DELLA GIORNATA – La Roma è tornata in campo questa mattina, intorno alle 11, per proseguire la preparazione in vista del match contro il Genoa di lunedì. Dopo una sessione video, la squadra si è spostata in palestra e poi sul terreno di gioco per svolgere esercizi sul possesso palla e sulla rapidità. Florenzi ha effettuato lavoro differenziato, mentre Totti è tornato in gruppo. Out Ucan, colpito da una sindrome influenzale.

ROMA, PAROLA AI GIOCATORI – In giornata, molti degli uomini a disposizione di Spalletti hanno parlato: tra i temi caldi, gli idoli, il rinnovo di Totti e il momento attuale in casa giallorossa. Nainggolan ha dichiarato: “Uno dei miei punti di riferimento è Xavi, lo osservo da quando avevo dieci anni”. Perotti, invece, ha parlato del suo trasferimento in giallorosso: “Per me questa è un’occasione importante, non posso fallire”. Dzeko si è detto fiducioso per il prossimo futuro: “Sono sicuro che farò di meglio”, mentre Pjanic ha elogiato capitan Totti: “Per me è inimitabile, una vera e propria leggenda”. Zukanovic ha parlato del suo processo di ambientamento nella Capitale: “Mi trovo bene, l’esperienza è positiva”. Infine, De Sanctis ha parlato del futuro del numero 10: “La questione la devono risolvere lui e Pallotta”.

CALCIOMERCATO – Francesco Totti, nonostante l’interesse dell’Al Jazira e il fatto che non voglia sbilanciarsi, sembra ormai prossimo al rinnovo di contratto. Intanto, Leandro Paredes, centrocampista in prestito all’Empoli, ha espresso la voglia di tornare a Roma: “Il mio unico obiettivo è quello”. Non tramonta la pista che porta a Witsel, centrocampista dello Zenit che piace molto ai giallorossi, mentre l’Arsenal si appresta a formulare un’offerta ufficiale per Manolas. Luis Enrique, allenatore del Barcellona, ha ironicamente commentato il futuro di Totti: “Lo prenderei” e il padre di Lo Celso, talento del Rosario Central, non ha chiuso la porta alla Roma: “Mio figlio non ha ancora firmato con il PSG”. Infine, l’ex allenatore giallorosso, Rudi Garcia, avrebbe rifiutato offerte da Turchia, Francia e Cina: il mister transalpino sarebbe in attesa di un top club.

ALTRE NOTIZIE – L’ex difensore della Roma, Emidio Oddi, ha parlato di Totti: “Può ancora fare la sua parte”; così come l’ex Napoli, Salvatore Bagni: “Il capitano è un fenomeno” e il figlio di Dino Viola, Riccardo: “Il numero 10 va rispettato: fa parte della storia giallorossa”. Intanto, Aldair, vecchia gloria giallorossa, si è detto orgoglioso per la sua esperienza nella Capitale: “Roma è tutta la mia vita, sportivamente parlando”, mentre Ranieri, tecnico del Leicester, non sta più nella pelle per il titolo ormai imminente: “Vogliamo rendere il sogno relatà”. Infine, una nota di rilievo la meritano il ritorno della Curva Sud in occasione del match contro il Chievo, oltre al progetto per il nuovo Stadio della Roma, presentato ufficialmente oggi al Coni. Giovanni Zannola, candidato del Pd all’Assemblea della Capitale, ha commentato: “Passo importante”; il Presidente del Coni, Malagò, ha invece dichiarato: “Il dossier è corposo, saremo il meno ‘burocratici’ possibile”.

SENTI CHI PARLA A RETE SPORT – Tema caldo, sui 104.2, è stato il calciomercato. A riguardo, si sono espressi Fabrizio Aspri: “La Roma difficilmente si smantellerà, Spalletti vuole una squadra forte”; e Ugo Trani: “C’è più di metà squadra da ricomprare viste le imminenti partenze”. Infine, Paolo Franci ha commentato la stagione di Dzeko: “Se avesse fatto i gol che doveva la Roma sarebbe seconda”.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – Cambiano le radio, ma l’argomento principale rimane la sessione estiva di mercato. Francesco Balzani, a Centro Suono Sport, si è pronunciato su Totti: “Non è ancora fatta per il rinnovo”. Fernando Orsi, a Radio Radio, ha approvato l’eventuale arrivo di Caceres: “Mi convince molto”. Infine, Roberto Pruzzo, sulle stesse frequenze, ha ammesso di preferire il sacrificio di Pjanic, piuttosto che quello di Nainggolan: “Tra i due manderei via il bosniaco”.

Mattia Emili

Print Friendly, PDF & Email