SENTI CHI PARLA… ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio”, è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

(AGGIORNA)

Marco Cherubini a Tele Radio Stereo: “Sono molto incuriosito di come Totti possa scardinare giocando in modo intuitivo mettendosi nel punto che può dare più fastidio al Napoli; per il Napoli sarà difficile arginare uno come Totti considerando che il capitano può giocare su tutto il fronte; comunque bella partita se ne parla con serenità e interesse”.

Michele Giammarioli a Radio Manà Manà Sport: “Garcia sta raccogliendo il meglio di tutti i tecnici che ci sono stati prima di lui: la ragnatela di Liedholm, i dettami di Capello e la fase propositiva di Spalletti. E’ il migliore di tutti però nella fase di non possesso. Il recupero a tutti gli effetti di De Rossi è una delle tante vittorie di Rudi Garcia”.

Guglielmo Timpano a Radio Manà Manà Sport: “Sono dell’idea che Garcia non fa e non dice nulla al caso: lui attacca tutti e nessuno, facendo fronte comune difendendo i suoi giocatori e facendo quadrato intorno alla squadra. Lui ha capito da subito com’era l’ambiente Roma”.

Max Leggeri a Radio Manà Manà Sport: “La Roma ad oggi è un asset appetibile: più soldi entrano e più siamo felici. Ora si sta toccando l’apice come valore del club. Sono contento per il recupero di Mattia Destro: vederlo ieri in campo per il differenziato mi ha fatto molto piacere. Farà le fortune della Roma in futuro: Destro va considerato un campione a tutti gli effetti”.

Fabio Maccheroni a Radio Manà Manà Sport: “Penso che Prandelli sia peggio di Balotelli. Uno dei peggiori ct che potessero capitare all’Italia. Sono contento che non sia rimasto a Roma, non mi piace nemmeno come uomo”.

Mimmo Ferretti a Tele Radio Stereo: “Roma-Napoli deve decidere se il Napoli può puntare allo scudetto. E’ la squadra di Benitez che sta dietro. E’ una partita che deve dare delle conferme alla Roma sul piano delle qualità, della forza. La chiacchierata con Garcia che avete letto sui giornali oggi è stato un bel momento, perchè non ci sono stati dei paletti. La Roma sta lì per suo merito, non ha rubato nulla, e ci sta prendendo gusto. Giustamente”.

David Rossi a Tele Radio Stereo: “Forse il maggior pregio di questa gestione è che non ci sono delle zone d’ombra ma solo chiarezza sul modo di affrontare le cose. Su questo Roma-Napoli non c’è esaltazione, che è sempre pericolosa. Non vedo musi lunghi, neanche da chi ha giocato di meno. Vedo la squadra che va a festeggiare sotto al settore sempre al completo, anche con i panchinari”.

Patrick Vom Bruck a Rete Sport: “Destro ti può dare una soluzione diversa, nel corso della stagione. Se analizziamo tutte le squadre, tendono a cambiare modulo durante l’annata. E’ un’alternativa in più e poi la cosa buona dell’attacco della Roma è che ogi giocatore ha caratteristiche diverse”.

Paolo Franci a Rete Sport: “Ho paura a svegliarmi dal sogno. Mai vissuto una Roma così, con Zeman non credo che avrebbe giocato così. Garcia ha il 70% del merito, ma anche le intuizioni di Sabatini sul mercato ci fanno pensare che le cose vadano bene”.

Massimiliano Magni a Rete Sport: “Vista la cifra, anzi la non-cifra messa a disposizione di Sabatini per il mercato appena passato, dobbiamo solo fare i complimenti al ds. Roma-Napoli? L’importante è il percorso, il cammino, poi si può anche perdere contro il Napoli, l’importante è vincere con il Chievo. La Roma in questo momento sembra perfetta, c’è un’intensità importante, rispetto alle aspettative di Agosto sono certo che a Maggio saremo comunque soddisfatti”.

Luca Valdiserri a Rete Sport: “Destro me lo aspetto con una voglia impressionante perchè lui vive il calcio con una passione esagerata. Sarei felice di vederlo entro il 2013, sarebbe importante anche per la campagna di Gennaio, perchè se hai ancora dei dubbi sulla sua condizione fisica allora dovrai intervenire, ma se recupera è una sorta di acquisto. Ljajic? Sta soffrendo la pesante preparazione della Fiorentina, in questo momento può fare mezz’ora, non stiamo parlando di un giocatore che non si è mai visto”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “Se la Roma vince, e può farlo, va ad essere di autorità la vera favorita del campionato”.

Furio Focolari a Radio Radio: “Se la Roma vince si mette almeno sullo stesso piano della Juventus. E’ uno scontro diretto ad altissimo livello, stanno facendo un campionato pazzesco entrambe. E’ il momento di criticità che arriverà che ci dirà se la Roma è in grado di superarlo brillantemente come sta facendo la Juventus”

Franco Melli a Radio Radio: “Io sono a bocca aperta, estasiato perchè una cosa così non era mai capitata, sembrano angeli, immateriali non so cosa mangiano. Ho visto il calendario e dopo il Napoli la Roma ha 4-5 partite dove ancora può fare filotto. La domanda è quando cominciano i Pirenei per la Roma? Io credo che la Roma possa vincere anche col Napoli”.

Roberto Renga a Radio Radio: “Ogni volta ci chiediamo chi sarà l’avversario della Roma. Prima l’Inter ora il Napoli, io non credo che ci riuscirà nemmeno il Napoli a fermare la Roma”.

Giorgio Martino a Radio Manà Manà Sport: “Lo spirito della Roma di Garcia è che affronta ogni partita come quella fondamentale. Anche contro il Napoli sarà così, venerdì però non sarà decisiva per la classifica finale. La Roma ha un’identità che prescinde dal fatto di giocare in casa o fuori”.

Fabio Maccheroni a Radio Manà Manà Sport: “Credo che qualsiasi sosta in qualsiasi momento sia un male, il campionato va giocato, secondo me, la domenica alle 15, come accadeva tanti anni fa”.

Max Leggeri a Radio Manà Manà Sport: “De Rossi ha fatto una scelta di cuore, quando la sua popolarità era a livelli bassissimi ha scelto di restare nella Capitale, Rudi Garcia è riuscito a convincerlo. Una scelta dettata dall’amore per la Roma soprattutto se paragoni il Manchester United di qualche mese fa con il clima che si respirava allora a Roma”.

Angelo Di Livio a Radio Manà Manà Sport: “La Roma ha avuto un po’ di problemini fisici quindi grazie a questa pausa ha avuto la possibilità di recuperare due giocatori importanti come Maicon e Bradley e anche De Rossi e Totti, in più hai giocato tre partite ravvicinate. Giova anche al Napoli perchè in molti hanno dei problemini fisici. Sento dire che contro il Napoli andrebbe bene anche un pareggio, per me no, la Roma deve scendere in campo per vincere e deve sfruttare il fattore campo”.

Michele Giammarioli a Radio Manà Manà Sport: “La Roma sta scongiurando tutti i rischi che sembrava aver manifestato negli anni scorsi. Ha dimostrato che non subisce più il rientro da una sosta o i troppi festeggiamenti. E’ servita questa sosta per rimettere in sesto un giocatore fondamentale come Maicon e uno come Bradley”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here