Foto Tedeschi

SUPERLEGA SERIE A – La Superlega spacca la Lega. Undici società di Serie A hanno inviato al Presidente Paolo Dal Pino una lettera per chiedere “la convocazione in via d’urgenza di un’Assemblea che analizzi i fatti gravi posti in essere dai club associati Juventus, Inter e Milan e dai loro amministratori, e le relative conseguenze”.

Leggi anche:
Superlega: la Roma e altre 10 firmano documento contro Juventus, Inter e Milan

E’ guerra in Serie A

La guerra politica è appena iniziata, come scrive Il Tempo, con diversi dirigenti hanno già chiesto le dimissioni di Agnelli, Marotta e Scaroni dai loro ruoli apicali in seno alla Lega e alla Federcalcio. Ma non la Lazio di Lotito, che non ha firmato la lettera al pari di Napoli, Atalanta, Fiorentina e Verona. Intanto ieri il Consiglio straordinario della Lega ha calendarizzato al 18 maggio la partita Lazio-Torino qualora venisse confermata in terzo grado la sentenza della Corte d’Appello federale che impone la disputa della partita. Scontato l’anticipo a sabato 15 maggio del derby Roma-Lazio.

Print Friendly, PDF & Email

4 Commenti

  1. Come già espresso più volte , qua non si tratta di Fonseca.
    Si la rosa potrebbe essere migliorata sicuramente.
    I tanti infortuni hanno obbligato l’allenatore a certe scelte.
    Ma mi sembra che nel campionato di serie A tutto sia già stabilito e che noi non facciamo parte del progetto, basta vedere chi non ha firmato la lettera .
    Sempre forza Roma
    lazio cacca

  2. 3 delle firmatarie finiranno in B,guarda ,alla fine,dove finirà il cetriolo! Ancora non si sono dimessi quei 3 e perchè Fiorentina e Verona stanno dalla loro parte? Le rimanenti sono neutrali?

  3. Vabbè pubblica gogna meritata,qualche milioncino di euro di multa evvia.. Nè che mó iniziamo a fa il processo alle intenzioni..e a me hanno sempre fatto ribrezzo le loro, gobbi su tutti…è il nostro Malfoy calcistico.. L antitesi con cui scontrarsi…senza non sarebbe tutto più saporito…
    Il problema sono gli scalda poltrone che ormai non né scampamo in qualunque vertice di settore…SERVONO LEGGI SERIE E COMPLEMENTARI di macro e micro economia gestionale per auto regolamentare sennò abbiamo visto che succede..ogni anno devono fa gli impicci pe cerca de svanga n annata fallimentare…non li sto giustificando…dico che è un trend comune in cui è facile cascarci sia per la possibilità sia per necessità arrivati a livelli medio alti…a noi c’è toccato la americano che ha fatto sempre il corretto che c ha fatto vincere spesso il cetriolo di oro..ma non biasimo neanche lui..anche perché se devo da un giudizio su società AS roma ha fatto,anzi forse pure troppo…siamo un brand internazionale pure non avendo vinto una quasi mazza..e le risorse di gestione nostre sono state alte non altissime,e utilizzate come è stato fatto hanno rafforzato il settore più qualificato del bostoniano ma ha fatto trascurare molto altro che conosciamo tutti…adesso non so che strategia utilizzeranno i Friedkin per portarci ai vertici come da loro promesso…ma sono questi tempi interessanti per poterli vedere in azione secondo me…ai posteri la sentenza..

Comments are closed.