SUPERLEGA COMUNICATO ROMA – Dopo un giorno di attesa e silenzio, la Roma si esprime ufficialmente, con un comunicato sul suo sito, contro il progetto di Superlega europea definita come ‘divisiva’ e ‘chiusa’ e contro lo spirito dello sport che appassiona tanti tifosi nel mondo. Ecco la nota del club capitolino:

Leggi anche:
De Zerbi durissimo: “Non voglio giocare con il Milan”

Superlega, ecco il comunicato della Roma

Ci rivolgiamo ai nostri incredibili tifosi e sostenitori dopo il recente annuncio di una “super league” divisiva. L’AS Roma è fortemente contraria a questo modello “chiuso”, perché totalmente in contrasto con lo spirito del gioco che tutti noi amiamo. Certe cose sono più importanti del denaro e noi restiamo assolutamente impegnati nel calcio italiano e nelle competizioni europee aperte a tutti. Non vediamo l’ora di continuare a lavorare con la Lega Serie A, la Federazione Italiana, l’ECA e l’UEFA per far crescere e sviluppare il gioco del calcio in Italia e in tutto il mondo. I tifosi e un calcio accessibile a tutti sono al centro del nostro sport e questo non deve essere mai dimenticato.

Print Friendly, PDF & Email

30 Commenti

  1. Valgo uno, ma appoggio completamente la decisione della Roma. Mai vassalli o cortigiani di chi si autoproclama re. Vedrò la mia Roma sul canale regionale ma mi sentirò più degno dei tifosi venduti al mero profitto.

  2. bravi friedkin, importante è prendere posizione netta e chiara soprattutto per distinguersi dal vero finto latinista e il suo team di scappati di casa che impuzzoliscono la nostra città.

  3. Grandissimi Friedkin! Bravi, avete interpretato al meglio il pensiero ed i desideri dei tifosi della AS Roma e di tutti gli sportivi e tifosi veri amanti di un calcio che torni ad essere il più possibile sano e pulito.
    FORZA ROMA!

  4. Assolutamente d’accordo! Basterebbe che i tifosi smettessero di pagare abbonamenti a destra e manca, tessere, le televisioni (soprattutto quelle nazionali) smettessero di versare soldi e via… chiudere i rubinetti.

  5. Alla fine non so se sia meglio la super lega di Agnelli lo la piccola lega di Lotito.
    Comunque sono soddisfatto del comunicato e della considerazione (almeno a parole) manifestata dalla società nei confronti dei tifosi dopo 10 anni di insulti e prese in giro.
    Bene così

  6. Si certo, tutti bravi, tutti amanti dello sport che sport ormai non è più ne in super league ne in uefa ne tantomeno in serie a. Ora tutti fieri di questi proclami, tutti finti sportivi… ne riparleremo fra qualche anno quando la cosa sarà digerita e tornerà tutto normale con la sola differenza che le superpotenze saranno ormai ultrasuper potenze e noi, povere piccole, continueremo a non vincere na mazza. Io spero che questa presa di posizuone sia solo perché non siamo stati invitati, altrimenti ennesimo treno perso…

    • Primo, siamo stati invitati, ufficialmente da florentino perez.
      Secondo, dubito fortemente che tu sia un tifoso della Roma
      Terzo, se incredibilmente lo fossi dai retta a me se hai questa idea di calcio, dove conta solo vincere e null’altro scegli qualche squadra strisciata perché non c’hai capito na mazza sul tifare Roma.
      Grazie Friedkin, fiero di voi e romanista oggi più che mai!

  7. Istintivamente sono contento, quindi è quello che speravo in cuor mio.
    Non so cosa succederà e se il calcio “nostro” effettivamente riuscirà a sopravvivere, ma lo scopriremo vivendo.
    Daje Roma sempre!

  8. Come sempre fiero di essere romanista, fiero della mia ASRoma. I Friedkin malgrado le avances milierdarie di Florentino Perez la jena “hanno tenuto la schiena dritta”, per usare le parole di Rudi Voeller.

  9. il sistema attuale e’ talmente inflazionato e propenso a favorire chi ha soldi e nomea che le altre non possono neanche competere. ma che falliscano pure queste big del calcio

  10. Tanto di cappello ai Friedkin, anche se non essendo stati invitati fra i fondatori è piu semplice parlare così.
    Ancora più valore invece ha per me la presa di posizione del Bayern.

  11. Cari Texani, prendiamo atto che “ci sono cose più importanti del denaro” , e non ce ne dimenticheremo. Dateci i Trofei, iniziando dalla Coppa Uefa. Facta!

  12. Sono d accordo fiero sempre di essere romanista vivendo anni dove ci hanno tolto anche la bile pur di far vincere le strisciate dovevamo avere sul petto qualche scudetto in piu ma fiero dei 3 vinti. Con onesta.Questa fierezza la voglio vedere anche nella prossima campagna acquisti quando arriveranno giocatori bravi e promesse sentire queste frasi. Perche sono sicuro se la Roma comprasse di marco o maggiore a tirar giu il mondo non ricordando che questo presidente sta risanando e ha detto no ha 350 miliardi quindi onore la gloria spero che la conquisterà vincendo qualche trofeo diventando grandi in europa .in italia ricordo che queste tre squadre hanno detto no hai play off come mai? La risposta è semplice pensate il perché.

  13. Questa uscita dei Friedkin suona tanto come “la volpe che non arriva all’uva”… mi fa pensare che non ci abbiano invitati…
    Ad ogni modo, a me frega zero: se saremo nella superlega, o in una serie A senza juve/inter/milan, non mi interessa. Continuerò a tifare Roma sempre e comunque

    • Nono, ieri sera Florentino Perez ha detto chiaro e tondo che nelle loro intenzioni Roma e Napoli sarebbero state invitate alternativamente. Inoltre, considerando che loro avevano intenzione di arrivare a 15 club fondatori, in mancanza di Bayern o psg o non so quali altri squadre avessero in mente come fondatori, è probabile che avanzassero una proposta anche per entrare come uno dei rimanenti 3 club fondatori. Fatto sta che questa presa di posizione spegne tutto sul nascere e sono orgoglioso di questo.

  14. Tutto bello e moralmente giusto.Che la Superlega sia una boiata è pacifico.Tuttavia sono 94 anni che diciamo ‘Grazie Roma’. Sarebbe ora di ricevere qualche premio fedeltà in più rispetto a quanto ne abbiamo avuti.Altrimenti proseguiremo separati dalle vittorie tenendo in pugno la filosofia dell’etica.

  15. Tutto bello e moralmente giusto.Che la Superlega sia una boiata è pacifico.Tuttavia sono 94 anni che diciamo ‘Grazie Roma’. Sarebbe ora di ricevere qualche premio fedeltà in più rispetto a quanti ne abbiamo avuti.Altrimenti proseguiremo separati dalle vittorie tenendo in pugno la filosofia dell’etica.

  16. Condivido la linea del club che mi rappresenta…ma i soldi te servono per manda avanti la baracca…mo né che t hanno fatto tanto schifo i soldi…anzi quelli in perdita per una società non è proprio sinonimo de stabilità..e i presidenti(holding) che a rotta de collo si susseguono e si danno il cambio per i buchi lasciati(toccati tappare fittiziamente a volte)sono all’ordine del giorno ormai..

  17. Caro Joe, guarda che Perez ha già inviato la Roma e il Napoli ma con orgoglio che gli hanno risposto picche. Ora mi aspetto l’esclusione da tutte le competizioni nazionali ed internazionali poi voglio proprio vedere se i giocatori più pagati al mondo siano disposti ad essere esclusi dalla loro nazionale e da tutte le partite internazionali, e poi con una partita a settimana chissà se non falliscono in un anno.

Comments are closed.