STADIO DELLA ROMA MONTUORI – In questi giorni si è tornato a parlare fortemente dello Stadio della Roma. Dopo le parole di ieri di Frongia, in cui annunciava importanti novità della prossima settimana, oggi sono arrivate le parole dell’assessore all’urbanistica del Comune di Roma, Luca Montuori, ai microfoni di Radio Radio:

Si è detto tanto in questi giorni sullo Stadio della Roma. Gli uffici non si sono mai fermati…
Noi siamo andati avanti perché comunque l’inchiesta non ha riguardato le procedure e quindi era nostro dovere andare avanti, continuando il lavoro avviato con le osservazioni, le controdeduzioni e la stesura della convenzione. Come diceva anche la sindaca è nostra intenzione portare a termine il lavoro, attendendo anche il risultato delle ‘diligence’ vale a dire gli approfondimenti necessari in merito dell’inchiesta giudiziaria. Contiamo, al momento giusto, di chiudere il lavoro”.

Ha parlato di momento giusto. Vi siete fatti un’idea su quando tornare in aula? Anche perché dall’altra parte dell’Oceano fremono…
“Come sapete non sono solito a lanciarmi in previsioni, poi alla fine appena uno dice una data, un numero, diventa un pezzo di immaginario collettivo. Stiamo lavorando con i proponenti, perché la convenzione è un atto contrattuale e vede delle parti al tavolo e non mi sembra ci siano questioni insormontabili o attriti. Si sta lavorando per trovare una soluzione su tutti i nodi. Appena sarà il momento giusto andremo in aula”.

Possiamo dire ai pessimisti di non esserlo…
Io non lo sono, guardo agli atti”.

Print Friendly, PDF & Email