STADIO ROMA RAGGI M56 – Come ribadito dal CEO della Roma Guido Fienga, le pratiche per lo stadio vanno avanti. Si terrà domani pomeriggio alle 18.30 il vertice in Campidoglio, inizialmente previsto per oggi, della maggioranza M5S per discutere del progetto. Secondo quanto si apprende, la sindaca di Roma Virginia Raggi incontrerà i consiglieri di maggioranza per esaminare la due-diligence svolta su tutta la documentazione inerente la realizzazione dello stadio di Tor di Valle. Si tratta di una relazione richiesta dalla prima cittadina subito dopo l’avvio dell’inchiesta da parte della magistratura. Alla riunione sarà presente anche il gruppo tecnico dei dirigenti del Comune di Roma che si è occupato della due-diligence.

Print Friendly, PDF & Email

8 Commenti

  1. La Raggi deve dire no allo stadio o non verrà votata dalla maggior parte dei romanisti.
    Via pallotta e il comitato di “quartiere” ai danni della Roma.
    Ricordo che lo stadio è solo l’8% delle cubature e delle colate di cemento previste.
    Andassero in America a lucrare.

  2. Ma insomma le infrastrutture,qualora dovesse andare avanti codesta porcata di progetto,chi le paga? O meglio…stavolta la sindaca che mandracata se inventa? P.V.

  3. Spero che non sia il via libera o meno allo stadio che indirizzerà il voto del Popolo romanista, lo reputo più intelligente.
    Allo stesso tempo, da romanista, spero che lo stadio si faccia, al più presto.
    Per la Città già si è persa un’occasione d’oro con la rinuncia alle Olimpiadi, non vorrei che l’errore fosse ripetuto.
    Forza Roma

  4. E chi si fida piu’ della Raggi e del Mov 5 Stelle .. ? .. mi aspetto che riescano a trovare l’ ennesima scusa per rimandare qualsiasi decisione ..

Comments are closed.