STADIO DELLA ROMA FRONGIA – Si è fatto sentire James Pallotta sulla vicenda stadio, stufo dei ritardi per la completa definizione dell’iter chiamando addirittura i tifosi a farsi sentire. Daniele Frongia intercettato in Campidoglio dai microfoni di Radio Radio a margine della presentazione del 10′ Memorial Franco Favretto di volley per i bambini in programma ai fori imperiali Domenica 12 Maggio ha provato a fare chiarezza sulla vicenda:

Assessore Frongia possiamo fare chiarezza sulla vicenda stadio? Abbiamo sentito anche il presidente Pallotta un po’ innervosito, lo vuole tranquillizzare a nome dell’amministrazione?
“L’amministrazione sta andando avanti come sempre ripetuto, non c’è un’interruzione da questo punto di vista. Si va avanti, gli uffici vanno avanti e il gruppo di lavoro incaricato dalla sindaca si procede”.

Quindi non c’è bisogno come ha chiesto il presidente che i tifosi della Roma vengano qui a farsi sentire…
“L’amministrazione sta andando avanti sicuramente”.

C’è invece la vicenda del mancato appuntamento con gli emissari del presidente Pallotta. Si può fare chiarezza su questo?
“Non posso commentare, non ho seguito la vicenda. Per quanto mi riguarda non c’era nessun appuntamento”.

Print Friendly, PDF & Email

22 Commenti

  1. Pallotta ha detto che se non gli fanno fare lo “stadio” (leggasi quartiere degli affari) si vende Nainggolan… notizia vecchia? E si, visto che poi l’ha venduto a prescindere. E c’è ancora che je da spago

  2. Comunque a parte Pallotta o non Pallotta a me piacerebbe molto andare in uno stadio della Roma dove si vede la partita e dove il tifo assordante metta in difficoltà gli avversari tanto da essere un arma in più….Chi non lo capisce o non ci arriva o è Laziale

  3. quando Italo foschi fece la Roma la fece proprio per vederla grande in futuro x sempre chi oggi pensa solo ad oggi non vuole capire ché questo è il futuro per un grandi squadre non può legarsi e tifare Roma ma è legato a mondi paralleli che nulla hanno a che fare con le nostre prospettive io sono dalla Roma oggi domani e sopratutto in futuro come Foschi.

  4. Un abisso di VITALITA’ fra la Roma sonnolenta e le squadre inglesi.
    E poi … dove si fa lo Stadio? Vicino agli impianti fognari di Roma? Accanto a strade già al collasso di traffico?

  5. La Roma muore senza lo stadio se pensiamo in grande stile e voi che fatebilntifo contro pallotta vi dovreste vergognare xché state tirando x Marione e chi come lui cerca solo per i propri interessi di boicottarlo. Vi odio. Capisco ma non li comprendo addetti ai lavori assessori “avvocati ” consiglieri politici faccendiere vari ,ma chi ha ,almeno una volta sventolato una bandiera della Roma proprio No!

  6. TOR DI VALLE SARA’ L’EMBLEMA DELLO SPORT ITALIANO!
    PER OGNI “VATTENE” DEVE CORRISPONDERE IL DOPPIO DELLA TIGNA A RIMANERE!
    PALLOTTA NON MOLLARE

Comments are closed.