#SPIEGATOBENE – Analizzare, approfondire, sviscerare, insomma… spiegare bene. È questo l’intento della rubrica di Romanews.eu che vi offre una nuova chiave di lettura per capire a fondo l’argomento del giorno in casa Roma. Lo faremo attraverso l’opinione di un personaggio illustre, del mondo del calcio e non. Oggi è il turno di Michael Braga, redattore di calciorusso.com, per approfondire il match di questa sera tra CSKA Mosca e Roma.

IL CSKA – Si gioca in uno stadio diverso da quello che il CSKA utilizza in campionato. L’abbiamo già visto come è stato difficile per il Real Madrid, sarà sicuramente una partita diversa rispetto all’andata. E’ un CSKA diverso da quello che la Roma ha affrontato anni fa, sono cambiati 8/11 per diversi motivi. Adesso è una squadra molto giovane che sul lungo termine può essere fiduciosa. Può fare molto bene nella partita singola ma nella continuità sono incostanti, data l’età dei ragazzi.

L’ATTACCO – In attacco hanno dei giovani importanti sia come qualità tecniche che come rapidità. In velocità questi attaccanti possono far male. Quando Vlasic è stato prelevato c’erano delle riserve ma le hanno sciolte rapidamente, tanto che l’Everton vuole riprenderlo. Chalov, il centravanti anche se non è proprio una punta alla Dzeko, in campionato ha segnato tantissimo e si è guadagnato la prima convocazione per l amichevole con la Germania e con la Svezia. Dzagoev, invece, sembra essere rimasto un talento inespresso. I problemi fisici l’hanno tartassato dall’inizio della sua carriera, anche al mondiale dopo 15 minuti nel match giocato contro la Costa Rica ha subito un infortunio facendosi male da solo. Sono chance che non si è potuto giocare. Si può sempre parlare del discorso che si fa con tutti i russi, se fosse andato in qualche squadra europea forse avrebbe fatto il salto di qualità.

DIFESA – Anche in difesa ci sono giovani occorre stare sul campo per migliorare, una volta che hanno giocato contro una squadra possono avere risultati diversi. E’ una partita diversa, ritorna il portiere titolare e sarà molto importante per quanto riguarda la capacità di tenere la posizione.

IL PRONOSTICO – Un pronostico per questa sera? Pari, non credo che la Roma vinca ma mi sembra poco probabile che il CSKA vinca anche perché deve pensare a difendere il terzo posto. La vittoria con il Real dà la possibilità di essere ancora in corsa. ci saranno 80000 spettatori e c’è l’atmosfera da grande serate.

Matera-Belli

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureanda in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.