SPIEGATOBENE – Analizzare, approfondire, sviscerare, insomma… spiegare bene. È questo l’intento della rubrica di Romanews.eu che vi offre una nuova chiave di lettura per capire a fondo l’argomento del giorno in casa Roma. Lo faremo attraverso l’opinione di un personaggio illustre, del mondo del calcio e non. Oggi è il turno di Alex Milone, voce del campionato argentino su Sportitalia, per parlare di Wilmar Barrios, centrocampista del Boca Juniors, possibile rinforzo del club giallorosso per la linea mediana.

BARRIOS – “E’ quello che serve alla Roma. Ha tanta grinta, è uno di quelli che mette sempre il piede, legge benissimo le situazioni avversarie. Se lo Zenit non si mette in mezzo, potrebbe essere l’ideale per la Roma, viste anche le condizioni di De Rossi. Secondo me è un giocatore già pronto, non è giovanissimo credo sia nel momento giusto per fare il salto di qualità definitivo. Poi, dipende molto dal tecnico, Di Francesco lo abbiamo visto con Zaniolo, lo ha buttato subito dentro al Bernabeu, con il tecnico giallorosso potrebbe avere le sue possibilità di giocare subito. In Sudamerica è uno dei giocatori più pronti tatticamente, in un calcio dove non si bada molto a questi aspetti. Ha anche una buona tecnica, che gli permette di far ripartire bene le azioni. Vedendolo giocare da tempo, lui per me è uno di quelli che potrebbe venire qui e fare il Paquetà, cioè subito il titolare. Ha la corsa di Nainggolan, è un giocatore che dovremo imparare a conoscere piano piano se verrà in Italia. Poi è ovvio, capita che sbagli una partita e si parla subito di bidone, ma lui può fare la differenza in termini agonistici, la cosiddetta ‘garra’ che potrebbe portare in rosa e che mi sembra manchi un po’ alla Roma”.

Matera-Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. Potrebbe servire alla Roma difatti non viene, ma fare un mercato senza mettere un euro dove non sei stato capace di vendere un giocatore, come fai a prendere calciatori?
    È per fortuna che avevamo il re dei Ds, un incapace totale.

Comments are closed.