“Vucinic ha avuto un problema in allenamento. La palla gli è picchiata sulla punta e gli ha mandato in distorsione il ginocchio. Non ci sono grosse preoccupazioni, siamo fiduciosi. Per domani è convocato. Altre volte gli era successo di avvertire dolore, poi il giorno dopo stava già meglio. Sono sicuro che Mirko darà il suo contributo. Mancini non si è allenato. Ha avuto un problema al tallone. Volevamo scongiurare qualsiasi complicazione”.”Quella contro il Palermo sarà una partita difficile. Bisogna stare attenti perché ci sono molte insidie. Ma siamo due buone squadre. Del Palermo bisogna temere tutto, hanno buonissime individualità come Di Michele che ha fatto ottime cose anche con me a Udine. Che Guidolin sia un grande allenatore lo evidenzia il fatto che è riuscito a fare un buon campionato facendo giocare me e Daniele Baldini”.”E’ troppo presto per dire se questa partita potrà essere decisiva per il campionato oppure no. Non siamo nemmeno alla fine del girone di andata. Bisogna aspettare”.”Noi abbiamo le possibilità per arrivare secondi. Ora, però, dobbiamo stare attenti a non sciupare quanto fatto prima del derby. E, parlando di derby, ci terrei a sottolineare che domenica per quaranta minuti abbiamo fatto bene. La partita è cambiata dopo il gran gol di Ledesma. L’importante è continuare a credere”.”Il Palermo ha giocatori che costano caro. Non mi risulta che la Roma abbia mai fatto offerte per Caracciolo”.”Vorrei fare una precisazione su Montella. Ad oggi mi sembra di non averci litigato. Il fatto che sia scaldato contro la Lazio domenica dopo la partita è stata una sua scelta, come lo è stata durante la gara col Valencia”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here