romanews-roma-sondaggio-da-casa
Foto Romanews

SONDAGGIODACASA – Secondo appuntamento con la nuova rubrica di Romanews.eu #Sondaggiodacasa, nata per farci compagnia durante questi giorni di quarantena. Ieri vi abbiamo chiesto quale fosse il miglior allenatore della Roma degli ultimi anni tra Luciano Spalletti, Rudi Garcia, Claudio Ranieri ed Eusebio Di Francesco. È stata una battaglia dura, senza esclusione di colpi, ma alla fine c’è stato un vincitore: Luciano Spalletti, l’ultimo ad aver vinto un trofeo da allenatore della Roma e che è stato sulla panchina giallorossa per ben cinque stagioni in mezzo negli ultimi 15 anni.

Facebook

Il popolo giallorosso di Facebook, però, non ha decretato vincitore Luciano Spalletti, bensì Claudio Ranieri che prende 310 voti contro i 260 del tecnico di Certaldo. Staccati Rudi Garcia con 126 e Di Francesco con 79. “Ranieri tutta la vita: non il migliore del mondo, ma grande uomo e romanista”, il commento di Mark. “Ranieri, perché nel 2010 meritava di più: ha fatto di necessità virtù con una rosa non fortissima e rischiato l’impresa” è l’osservazione di Alessio. Ma, come è evidente, sono in tanti ad aver esaltato le gestioni Spalletti, specialmente quella dal 2005 al 2009: “Con la prima Roma di Spalletti ho visto il calcio più bello mai espresso dalla mia Roma”, esclama Valerio e poi c’è chi come Giovanni ricorda: “La prima Roma Spallettiana insegnava calcio ed è l’ultima ad aver vinto!”. Chi sostiene il ‘fanalino di coda’ Di Francesco, però, ammonisce: “Quella notte con il Barcellona è stata unica”.

Twitter

Dove il tecnico di Certaldo ha trovato l’affondo decisivo su Ranieri è Twitter: su 169 voti, Spalletti si aggiudica addirittura il 57% delle preferenze, contro il 17% del testaccino e con Di Francesco e Garcia fermi al 13%.

Instagram

Su Instagram, poi, Spalletti ha trovato i consensi decisivi per suggellare la vittoria: 37 voti, contro i 20 di Ranieri, i 19 di Di Francesco e 16 di Garcia. Su questo social, però, si trova anche una riflessione diversa di molti utenti: “Voto tutti e 4: il problema è stata la società che non ha mai permesso di avere continuità”. E probabilmente questo, al di là degli errori dei singoli, è stato il vero cruccio di tutti i tecnici nella Capitale. Rotta che si spera di invertire con la nuova gestione di Paulo Fonseca.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

Comments are closed.