Oggi a Trigoria doppia seduta di allenamento per la Roma, in vista della gara di sabato contro la Reggina. L’allenamento del mattino non è stato diretto da Spalletti, che è andato ai funerali di Alessandro Bini, il giovane ragazzo scomparso sabato scorso durante una partita di calcio. Il tecnico è stato accompagnato dal dirigente Tempestilli e da una delegazione della primavera composta anche da Delfino e Falco. Sul campo osservati speciali Totti, Ferrari e Juan. Il capitano della Roma continua a non essere al meglio della condizione, a causa dei problemi alla schiena e alla caviglia. Ieri ha svolto lavoro differenziato, oggi pomeriggio potrebbe tornare ad allenarsi con il gruppo. Da verificare anche le condizioni di Ferrari. Ieri il difensore ha eseguito una risonanza magnetica a Villa Stuart, per il riacutizzarsi di una vecchia tendinite al ginocchio sinistro, dopo la partita con il Siena. Fa progressi invece Juan, che è infortunato dal 16 gennaio. Il brasiliano da ieri è tornato ad allenarsi con il pallone, e giorno dopo giorno aumenterà i carichi di lavoro, per cercare di farsi trovare pronto per la gara con la Juventus (16 febbraio). 
Torneranno ad allenarsi domani i nazionali Cassetti, Aquilani, De Rossi, Perrotta, Mexes  e Antunes.
La squadra ha sostenuto prima un allenamento di 50′ in palestra lavorando sugli addominali, e sulla forza. Poi alle ore 10.45 sono scesi in campo i portieri Doni, Bertagnoli, Pena e Zotti. Con Bonaiuti si sono allenati sulle uscite e sui rigori. Alle 11.40 sul B, lavoro atletico (20′ di resistenza alla forza) per Tonetto, Taddei, Juan e Totti. A seguire i brasiliani Taddei, Mancini, Bertagnoli e Juan si sono messi a palleggiare in cerchio. Lavoro differenziato per Curci. Alle ore 15 è prevista la seduta pomeridiana.
 

PROSSIMA GARA: Roma-Reggina (sabato, ore 20.30)INDISPONIBILI: Curci, JuanDIFFIDATI: Vucinic, Pizarro e ManciniSQUALIFICATI: /IN DUBBIO: /
PROBABILE FORMAZIONE: Doni; Panucci, Mexes, Ferrari, Tonetto; De Rossi, Pizarro; Taddei, Perrotta, Mancini; Totti

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here