romanews-roma-smalling-arrivo-capitale
Foto Getty

SMALLING – Arriva l’ennesima tegola per la Roma, la piaga infortuni non risparmia neanche i nuovi arrivati. Nelle ultime ore Smalling ha accusato un sovraccarico muscolare in allenamento. Durante la seduta in programma oggi alle 10, svolgerà lavoro individuale. Fonseca dovrà quindi valutare nuovamente le sue condizioni in vista della sfida di domenica contro il Sassuolo. Per ora la sua presenza contro la squadra di De Zerbi rimane in dubbio.

Print Friendly, PDF & Email

19 Commenti

  1. beh certo uno prende una storta mentre scende dall’auto e la colpa è di Pallotta!!!!! Piove governo pallotta!!!! sei veramente ridicolo però è mejo il nick elconde che da più una definizione esatta di dove sei..

    • Lungi da me fare difese d’ufficio di PV, col quale sono in disaccordo nel 99% dei casi, ma qui occorre un distinguo.
      Se ha preso una storta scendendo dall’auto, allora è chiaro che si tratti di una casualità/fatalità ed altrettanto inutile fare dietrologia.
      Se invece il “sovraccarico muscolare” deriva dagli allenamenti fatti (e ci metto dentro tutto: carichi di lavoro, palestra, campi di allenamento, malanni pregressi occulti o trscurati, esercitazioni ecc..), allora la quota parte di casualità cala ed aumenta la responsabilità della società, in tutte le sue componenti: medici, fisioterapisti, addetti alle visite mediche (cosa cazzo le facciano a fare, se poi i giocatori si rompono dopo 1 allenamento, ancora me lo chiedo…), preparatori, allenatore….e in definitiva chi ha dato loro incarichi (leggasi Pallotta ed i suoi dirigenti).
      Questo penso lo si possa dire, senza dover necessariamente subire ironie su nickname ecc.

      • @Newthor
        Se una squadra di calcio ha un numero di infortuni statisticamente più elevato rispetto alla media ha un senso andare a ricercarne le cause e sicuramente immagino sarà la prima cosa che fa una società visto che i giocatori sono un patrimonio e dal loro stato di salute dipendono i risultati.
        Ma nella statistica generale sono contenuti anche gli infortuni casuali e quelli “normali”, cioè che rientrano nella media, perciò mi pare complicato dare giudizi sul singolo caso.

    • Dice sovraccarico in allenamento, Dove lo hai visto che è sceso dalla macchina e ha preso una storta? Certo ne avete di fantasia pur di difendere l’indifendibile…

      • E tu dove lo vedi il problemone? Dice, per l’appunto, “sovraccarico muscolare”, che in medicina significa quello che è genericamente detto “affaticamento muscolare”. Il che è un segnale, ma non un infortunio, in pratica occorre ridurre gli sforzi o astenersene del tutto per un breve periodo di tempo (anche un giorno, per dire) per poi riprendere con progressività.
        E QUESTO SAREBBE UN INFORTUNIO??? Ma fate il piacere!

  2. Così però è veramente una burletta… Spero vivamente che giochi, almeno 45 minuti, anche come segnale verso una tifoseria amareggiata e disillusa. Finché vengono date notizie così generiche (sovraccarico muscolare) non si capisce mai bene di chi è la responsabilità. Certo è che Smalling non mi pare uno “rotto”, negli ultimi anni non mi sembra avvia avuto particolari problemi, quindi sembrerebbe un problema legato agli allenamenti svolti qui, a Roma (troppi in poco tempo? eccessivi? Non lo so, non ne ho idea). Però, appunto, spero vivissimamente che recuperi e possa giocare domenica e che chi di dovere capisca in fretta cosa non va a Trigoria. Altrimenti questa Roma di Fonseca non la vedremo mai, se non a Natale, forse. E poi nessuno si lamenti se Pallotta non è amato…

  3. In un altro articolo, sempre su questo sito, si parla di necessaria “rimessa a nuovo” del “manto erboso” di Trigoria, in tempi rapidi… A parte l’impressione di scarsa professionalità dello staff tecnico di Trigoria, con un presidente assente che ogni tanto fa proclami altisonanti e poi sparisce per un anno, mentre a Trigoria non azzeccano manco la ” durezza” dei manti erbosi… A parte questo, la notizia è abbastanza interessante, perché oltre a una implicita ammissione di “colpa”, se la uniamo al ” sovraccarico muscolare” del povero Smalling, ci dice, tutto ciò, che Pallotta, evidentemente, ha “affidato le chiavi” di Trigoria a qualcuno non poi così diverso da Monchi, altrimenti questi “inconvenienti” non ci sarebbero. Io, perlomeno, è la prima volta che sento una cosa del genere in una squadra che non sia il Poggibonsi o la Cavese… Due indizi fanno una prova, dunque: manto erboso da rifare, e Smalling “sovraccarico”…

    • a dire il vero non è la prima volta, se ne parlava già dalla Roma di Luis Enrique dei campi di allenamento e degli infortuni che causavano

      • Apparte che sei sempre te multinick laziese vorrei sapere se almeno ti pagano per scrivere sul sito dei Romanisti visto che sei della satellitare formellese.Fai ride cambiando nome in continuazione sei solo tu che gufi.

  4. Però… quanto pessimismo.
    Se ti alleni bene puoi sentire qualche dolorino… però da venerdì mattina a domenica pomeriggio ha tutto il tempo di rilassarsi e usare le dovute precauzioni o terapie per rimettersi in forma per la partita.
    Ora capisco che ci sia la frenesia di andare a prenderci questi tre punti contro il Sassuolo, ma anche una macchina deve “staccare” il piede dall’acceleratore ogni tanto.
    Quindi non ne facciamo un dramma ogni volta che succede qualcosa di banale.
    Forza Roma

Comments are closed.