ROME, ITALY - SEPTEMBER 25: Chris Smalling of AS Roma in action during the Serie A match between AS Roma and Atalanta BC at Stadio Olimpico on September 25, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

JUVENTUS ROMA INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del giallorosso in occasione di Juventus-Roma, match valido per i quarti di finale di Coppa Italia.

SMALLING A RAI SPORT

Sei deluso dal risultato di questa sera?
Sì, molto deluso. La Roma è stata in controllo e ha preso gol quando era in controllo. Su tre competizioni era una grande opportunità stasera ed è stata sprecata. La Roma non è stata reattiva dopo i gol subiti.

Cosa dovete fare per competere con la Juve?
L’unica cosa che possiamo fare è lavorare duro sul campo ogni giorno. Dall’inizio del campionato abbiamo fatto dei passi avanti, ma quando si tratta di controllare la partita la Juve è ancora superiore.

Il prossimo passo è il derby…
Siamo molto delusi oggi, ma da domani testa al derby. E’ una partita importante anche per la classifica.

SMALLING A ROMA TV

Fonseca ha parlato di problemi individuali, non collettivi.
“In campionato avevamo già visto che contro la Juve serve fare la partita perfetta. Appena abbiamo sbagliato ci hanno punito. Peccato, perché stavamo facendo bene fino al primo gol loro”.

Potevate osare di più?
“In questo momento è difficile fare un’analisi. Da domani bisogna pensare alla Lazio e basta. Dobbiamo cercare di essere più cattivi negli ultimi metri e fare meno errori”.

Pensi che l’Allianz Stadium abbia influito sulla vostra prestazione?
“Non credo che sia stato un problema ambientale. Io avevo già giocato qui, come altri miei compagni. I primi 25 minuti sono stati buoni. Poi però abbiamo preso gol e ci siamo scoraggiati”.

Vi ha sorpreso l’atteggiamento tattico della Juventus?
“Non credo. Loro giocano molto per linee interne e abbiamo provato a chiuderle. Purtroppo però con queste squadre non puoi sbagliare”.

Print Friendly, PDF & Email