romanews-roma-smalling
Foto Getty

SMALLING INTERVISTA – Chris Smalling si è finalmente preso la Roma. Dopo una partenza complicata da qualche problema fisico, il difensore è diventato subito una delle colonne del reparto difensivo giallorosso. L’ex Manchester United si è raccontato in un’intervista al sito di TalkSport, nota emittente radiofonica britannica.

Smalling: nostalgia dello United, ma l’esperienza in Italia gli piace

“Ovviamente il Manchester United mi manca, perché sono stato tanti anni lì e ormai ero di casa, ma mi sto godendo questo nuovo capitolo della mia carriera e spero di poter migliorare le mie prestazioni in campo e di avere una stagione di successi. Mi sta piacendo davvero quest’esperienza in Italia. Mi sento molto stabile, la mia famiglia è qui e i cani sono qui, quindi tutti sono sistemati. Quando la mia famiglia è felice e io sono felice, si vede in campo”.

Smalling e l’italiano

“Sto iniziando a capire alcune cose che il mister dice in italiano, anche con i compagni sono fortunato perchè molti di loro parlano inglese. Sto capendo molte frasi calcistiche e molte frasi di base che mi stanno aiutando a interagire con la squadra dentro e fuori dal campo”.

Sul futuro non si sbilancia, ma vuole un trofeo con la Roma

“Complessivamente non posso chiedere molto di più in termini di permanenza, che finora è stata breve, e al momento il mio obiettivo è assicurarmi che questa squadra abbia una stagione stabile. Gli obiettivi del manager non consistono solo nel tornare in Champions League, ma nel vincere qualcosa. È qui che mi concentro completamente, e arrivata la fine della stagione, quando avremo vinto qualcosa e ottenuto qualcosa, potremo vedere dove va. In questo momento si tratta di concentrarsi sul campo.”




Print Friendly, PDF & Email