romanews-roma-europa-league-chris-smalling-gent
Foto Tedeschi

SMALLING CALCIOMERCATO MANCHESTER UNITED – La Roma ha ottenuto il prolungamento del prestito di Chris Smalling fino al termine della stagione. Tuttavia, il Manchester United non ha ancora dato il via libera per l’Europa League, ma i giallorossi preparano un’altra offerta.

La strategia del Manchester United

Chris Smalling resterà in giallorosso fino al 2 agosto, parola dei ‘Red Devils’. Ma Fonseca non sa ancora se potrà disporre del difensore inglese anche per il torneo europeo. Come riporta La Gazzetta dello Sport, infatti, se i capitolini intendono schierare il numero 6 anche in Europa League, dovranno prima acquistarlo. Questa è la strategia del Manchester United, che non vorrebbe ritrovarsi Smalling da avversario in Europa senza un tornaconto consistente. La società di Trigoria sarebbe quindi pronta ad offrire tre milioni per il prestito di un altro anno e 14 per il riscatto, ma solamente nel 2021.

Print Friendly, PDF & Email

5 Commenti

  1. Che telenovela per un medio giocatore. Nessun entusiamo,può tranquillamente tornare dove stava. Ci sono giovani che non hanno nulla da invidiare a questa stellina non brillante. P.V.

    • Smalling è un signor giocatore, altro che stella che non brilla! Sarei proprio curioso di conoscere i nomi dei giovani che tu ritieni al suo livello!
      Non è sminuendo Smalling che se ne esorcizza la possibile partenza.
      Oramai dovremmo averlo capito (dopo le vicende Mahrez ed Alderweireld, x dirne due): le squadre inglesi sono ricche, non le prendi x la gola o x stanchezza come faresti con molte altre europee! Se ti chiedono una cifra, quella è: non gliela dai? Poco male: si riprendono il loro giocatore, magari gli rinnovano pure il contratto, poi ascoltano altri pretendenti.
      Dovremmo imparare a farlo anche noi!

  2. Smalling è un signor giocatore, altro che stella che non brilla! Sarei proprio curioso di conoscere i nomi dei giovani che tu ritieni al suo livello!
    Non è sminuendo Smalling che se ne esorcizza la possibile partenza.
    Oramai dovremmo averlo capito (dopo le vicende Mahrez ed Alderweireld, x dirne due): le squadre inglesi sono ricche, non le prendi x la gola o x stanchezza come faresti con molte altre europee! Se ti chiedono una cifra, quella è: non gliela dai? Poco male: si riprendono il loro giocatore, magari gli rinnovano pure il contratto, poi ascoltano altri pretendenti.
    Dovremmo imparare a farlo anche noi!

  3. Tra Zappacosta, Florenzi, Santon, Spinazzola, Jesus, Mancini, Cetin, ritengo Smalling e Fazio i due migliori difendosri della Rosa .. Ibanez promette molto ma avrebbe bisogno (e anche Mancini ..) di un tecnico che impieghi parte del suo tempo a spiegargli posizione, movimenti, diagonali, quando avanzare, quando indietreggiare, a chi passare la palla (Fonseca predica passaggi al portiere .. non mi piace per niente .. e non credo che spieghi bene ai giocatori cosa voglia ne’ che insegni nulla ..) .. poi vedo che i tempi degli allenamenti sono ridicoli e che i giocatori spendono piu’ tempo in palestra all’ aria condizionata che sul campo e difatti quando si passano la palla la giocano a mezza altezza, con rimbalzi, e si vede che non sono proprio abituati a toccare la palla alla brasiliana ma sembrano zappatori o ciclisti da palestra .. non mi piace Fonseca e non mi piace come mette la Roma in campo e non mi piace come la Roma gioca e nemmeno i cambi capisco bene soprattutto la tempistica .. Zappacosta era morto ma lui aspettava il sessantesimo .. ciao Fonse’ ..

Comments are closed.