romanews-roma-film-totti-romamilan
Foto Tedeschi

TOTTI CUCCHIAIO VIDEO – E’ ormai palpabile il clima Euro2020. Lo testimonia anche la story pubblicata da Francesco Totti sul proprio profilo Instagram. L’ex capitano della Roma nel video si rivolge agli ascoltatori con queste parole: “Ciao ragazzi, secondo voi gli olandesi stanno ancora rosicando per il cucchiaio che gli ho fatto?”. La leggenda giallorossa torna quindi indietro al 2000, alla semifinale dell’Europeo contro l’Olanda. Il match si è deciso ai calci di rigore, dove Totti ha sfoderato il cucchiaio ai danni di van der Saar.

Leggi anche:
Totti rimpianto ‘Blanco’: è nell’11 del Real Madrid che non si è mai avverato

Il siparietto social con Seedorf

“Pensavo fossi più simpatico Francesco, anche perché alla fine quel Cucchiaio non ti fatto portare a casa chissà che cosa…”, la risposta che non si è fatta attendere di Clarence Seedorf, presente con la nazionale Orange in quella partita. Francesco ha risposto ancora all’ex Milan: “Sì è vero, a me brucia, però a voi brucia di più. Vabbè dai, accettate le scuse dopo tanto tempo?”. Il botta e risposta si conclude con un invito da parte dell’ex centrocampista rossonero: “Francesco, le scuse si fanno di persona, vieni in Olanda”. Un simpatico siparietto tra grandi campioni del passato per far salire l’attesa per Euro2020 che inizierà venerdì sera con la sfida tra Italia e Turchia: tutte le ‘stories’, infatti, sono sponsorizzate Heineken, partner dell’evento Uefa.

Al gioco si uniscono anche Van Bronckhorst e De Boer

Anche altre due leggende orange hanno partecipato al siparietto. Prima Van Bronnckhorst ha risposto: “Francesco, sarai sempre il benvenuto in Olanda, così come le tue scuse!”. Poi l’attuale selezionatore della nazionale olandese De Boer, capitano agli Europei del 2000: “E’ vero Francesco, ti aspettiamo qui ad Amsterdam”. Allora, a quel punto, la leggenda giallorossa ha chiuso il discorso: “Vabbè ho capito, arrivo!”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

3 Commenti

  1. Se il presidente Cairo abbassasse le pretese io Belotti lo prenderei di CORSA! Innanzi tutto è un combattente, una punta che lotta sempre e comunque, e in secondo luogo con un centrocampo con Pellegrini, Veretout, Villar, Zaniolo ecc. ci assicurerebbe almeno 25 reti a stagione. In fin dei conti è il centroavanti della nazionale o nooo???? Forza Roma Sempre!

Comments are closed.