romanews-roma-serie-a-pallone-nike

SERIE A – Si alza il sipario sulla 23° giornata di Serie A. Ad aprire il turno Fiorentina-Spezia, in programma venerdì alle 18.30. A chiudere le danze, invece, il Monday Night tra Juve e Crotone, prevista lunedì alle 20.45. Di seguito risultati e marcatori in tempo reale:

Serie A, 23° giornata

Venerdì 19
Fiorentina-Spezia 3-0 (48′ Vlahovic, 64′ Castrovilli, 82′ Eysseric)
Cagliari-Torino 0-1 (76′ Bremer)

Sabato 20
Lazio-Sampdoria 1-0 (24′ Alberto)
Genoa-Hellas Verona 2-2 (17′ Ilic, 48′ Shomurodov, 61′ Faraoni, 94′ Badelj)
Sassuolo-Bologna 1-1 (17′ Soriano, 52′ Caputo)

Domenica 21
Parma-Udinese 2-2 (3′ Cornelius, 32′ Kucka (R), 64′ Okaka, 80′ Nuytinck)
Milan-Inter 0-3 (5′, 57′ Lautaro Martinez, 66′ Lukaku)
Atalanta-Napoli 4-2 (52′ Zapata, 58′ Zielinski, 64′ Gosens, 71′ Muriel, 76′ aut. Gosens, 79′ Romero)
Benevento-ROMA 0-0

Lunedì 22
Juventus-Crotone 2-0 (38′, 46′ Cristiano Ronaldo, 63′ McKennie)*

Print Friendly, PDF & Email

9 Commenti

  1. Tra i grandi errori della fallimentare raggi a ROMA, non aver rimosso i cumuli di spazzatura dall’ URBE e non aver eliminato la squadra degli indagati, condannati, teppisti, tetrocessi.

  2. Il rigore su Quagliarella era nettissimo . L’arbitro ha fatto la manfrina di attendere notizie dal VAR , ma si sapeva già che il rigore non sarebbe MAI stato concesso , anche se le immagini erano chiarissime. Ovviamente il laziale Marchegiani e il suo compare , si sono arrampicati sui vetri , pur di non dire che il rigore c’era , eccome se c’era. Lotito ha troppo potere , è il nuovo Moggi. Che schifo. Bayern asfaltali !!!

  3. L’Inter oggi si è messa in tasca lo scudetto. Ha un buon vantaggio di punti su tutte le altre. Secondo me adesso il Milan scenderà di parecchie posizioni, che è dove dovrebbe stare vista la rosa che si ritrova. Per noi non è poi tanto male, vincendo stasera e Domenica prossima potremmo consolidare la qualificazione in Champions agganciando il secondo posto.

    • L’Inter sono due anni che è attrezzata per vincere il campionato il conticino gli ha fatto sborsare 400 mln in due stagioni vedi un po’ che non lo vince neanche quest’anno.

  4. I club vincenti nella storia del calcio hanno sempre 2 costanti,giocatori forti ed allenatore capace,”capace” ..non fenomeno. La juve di quest’anno avrebbe vinto lo scudetto con un Allegri? Io penso di si. Conte avrebbe vinto con questa Roma? Io penso di no.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here