romanews-roma-juventus-chiellini-rabiot-ronaldo-morata-mckennie
Foto Tedeschi

SERIE A – Dopo un’attesa durata mesi, oggi è stato finalmente il giorno del recupero della terza giornata di Serie A tra Juventus e Napoli. All’Allianz Stadium finisce 2-1 per i bianconeri di Andrea Pirlo, che salva la panchina e riconquista il quarto posto, ora distante ben 7 punti per la Roma di Paulo Fonseca. Ad aprire le marcature ci pensa il solito Ronaldo, poi il raddoppio arriva con Dybala. Inutile il gol di Insigne su rigore nel finale.

Leggi anche:
Juventus, Paratici allontana Allegri: “Pensiamo a lavorare, non c’è nessun ragionamento che oltre le partite”

alle 18.45 si è giocato anche un altro recupero, quello tra Inter e Sassuolo: finisce 2-1 per i nerazzurri grazie ai gol di Lukaku e Lautaro Martinez, con il gol della bandiera neroverde ancora di Traoré, in rete anche contro la Roma sabato scorso. La squadra di Conte ipoteca così lo scudetto salendo a 71, +11 sul Milan secondo a nove partite dal termine.

Print Friendly, PDF & Email

7 Commenti

  1. la prima volta in vita mia che godo ad una vittoria della Juve…ma ADL non lo sopporto prorpio…come l’altri amici che hanno Inzaghi positivo …. vediamo se ne hanno altri se fanno la morale … o se presentano con le riserve delle riserve

Comments are closed.