romanews-roma-serie-a-
Foto Getty

LEGA SERIE A STIPENDI ASSEMBLEA – E’ appena terminata una nuova riunione della Lega di Serie A. Il tema principale discusso è stato il taglio degli stipendi ai calciatori e sembra essere stato trovato un accordo tra i club e i giocatori in questo senso. Le squadre di Serie A hanno infatti votato all’unanimità un documento, i cui dettagli saranno definiti nelle prossime ore. Come si apprende inoltre dal comunicato della Lega, il taglio sarà di 1/6 qualora la Serie A sia portata a conclusione o di 1/3 qualora invece non sia portata a compimento (ovvero 4 mensilità medie onnicomprensive). Ecco il passaggio in cui la Lega chiarisce la decisione presa.

La decisione della Lega sul taglio stipendi ai calciatori

“E’ necessario, per salvaguardare il futuro dell’intero sistema calcistico italiano, prevedere una riduzione pari a 1/3 della retribuzione annua lorda totale (ovvero 4 mensilità medie onnicomprensive) nel caso non si possa riprendere l’attività sportiva, e una riduzione di 1/6 della retribuzione totale annua lorda (ovvero 2 mensilità medie onnicomprensive) qualora si possano disputare nei prossimi mesi le restanti partite della stagione 2019/2020. Resta inteso che i Club definiranno direttamente gli accordi con i propri tesserati”.

Print Friendly, PDF & Email