romanews-roma-inter-femminile-andressa-bonfantini-serturini
Foto Getty

FEMMINILE, INTER ROMA LA CRONACA – La Roma Femminile, contro il Tavagnacco, ritrova la vittoria dopo due sconfitte di fila contro Juventus e Florentia. Le ragazze di Betty Bavagnoli continuano la lotta per la qualificazione alla Champions League e ogni partita è importante in tal senso. Alle 12:30 va in scena la sfida contro l’Inter, reduce da una sconfitta contro il Sassuolo. Le giallorosse vanno avanti su calcio di rigore trasformato da Andressa, che segna un gol che sa di derby visti i suoi trascorsi al Milan. Poco dopo ci pensa Tarenzi a riportare il risultato in parità con un gran gol di tacco. Nella ripresa le giallorosse tornano avanti con un gol di Thomas, che sfrutta una conclusione di Serturini. Da qui è un assolo giallorosso, con Andressa che trova la prima doppietta personale grazie a un gran tiro a giro dalla distanza. A chiudere le danze ci pensa Thestrup che sfrutta un rimpallo tra Thomas e un’avversaria e la mette in rete.

Cronaca testuale
Claudia Belli

Le formazioni ufficiali

INTER (4-4-2): Marchitelli, Merlo, Auvinen, Debever, Fracaros (83′ Goldoni); Marinelli, Santi (83′ Colombo), Alborghetti, Brustia; Tarenzi, Van Kerkhoven.
A disp.: Aprile, Quazzico, D’Adda, Capucci, Baresi, Pandini, Norton
All.: Sorbi.

ROMA 4-3-3: Ceasar; Erzan, Swaby, Di Criscio (41′ Pettenuzzo), Bartoli; Andressa (78′ Bernauer), Ciccotti, Hegerberg; Bonfantini, Thomas, Serturini (60′ Thestrup).
A disp.: Pipitone, Zecca, Cunsolo, Greggi, Coluccini.
All.: Bavagnoli.

LA CRONACA

90’+5′ – Triplice fischio, la Roma ha vinto!

92′ – GOOOOOOL!!!!! Trova la rete anche Thestrup che sfrutta un rimpallo tra Thomas e un’avversaria. La giallorossa si gira e tira senza guardare, trovando la rete.

84‘ – L’Inter vicinissima al gol con Tarenzi che colpisce di testa sul primo palo. Ceasar si fa trovare reattiva e sventa il pericolo.

83‘ – Cambi in casa nerazzurri: esce Santi per Colombo ed entra Goldoni per Fracaros.

78′ – Cambio in casa giallorossa: esce l’autrice del gol, Andressa, ed entra Bernauer.

76′ – GOOOOOOOOL!! Di nuovo Andressa, stavolta con un tiro a giro dal limite.

72′ – Bonfantini è alla ricerca del gol dell’ex e lo sfiora quando penetra nell’area di rigore e cerca il secondo palo. Il pallone esce di un niente fuori, si lamenta Thomas che era libera sulla sinistra.

60′ – Secondo cambio per la Roma: esce Serturini, entra Thestrup.

58‘- Ammonita Alborghetti per l’Inter. Strattonata Bonfaniti e cartellino giallo inevitabile.

55′GOOOOOOOOOOL!!!!!!!!!!!!!! La Roma torna in vantaggio con Thomas. La numero 19 giallorossa raccoglie la respinta del portiere dell’Inter sul tiro di Serturini e con un facile tap-in fa 2-1.

46′ – Comincia il secondo tempo.

PRIMO TEMPO

41‘ – Entra Pettenuzzo al posto di Di Criscio.

39‘ – Brutto infortunio per Di Criscio che dopo uno scontro con un’avversaria rimane a terra in lacrime. Entra lo staff medico ma serve il cambio.

28′ – GOL dell’Inter. Arriva il gol si Stefania Tarenzi che, su punizione, di tacco butta dentro il pallone. Tutto da rifare per la Roma.

24′ – GOOOOOOOOOOL!!!!!!!!!!!!!! Andressa trasforma il rigore!!!! E’ un gol che sa di derby visto il suo trascorso al Milan.

23‘ – Calcio di rigore per la Roma!!! Bonfantini viene atterrata in area. A battere va Andressa.

20′ – Ceasar salva un gol fatto! Il portiere giallorosso con i piedi mette fuori la conclusione di Marinelli che si era addentrata in area di rigore.

17‘ – Occasione per l’Inter con Tarenzi che sfrutta una ripartenza nerazzurra. L’attaccante riesce a vincere il duello con Di Criscio ma al momento della conclusione non trova la porta.

1′ – Comincia il match.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.

1 commento

Comments are closed.