romanews-roma-serie-a-pallone-nike

SERIE A DIRITTI TV TIM DAZN – La partita per i diritti tv della Serie A non si è ancora chiusa e ora arriva un importante colpo di scena. Come riportato dall’Ansa, Tim entra in gioco a fianco di Dazn, attualmente in vantaggio sulle concorrenti per trasmettere tutti i match del triennio 2021-2024. Circolavano già indiscrezioni riguardo alla possibile partnership, confermate poi dal colosso della telefonia, che ha fatto chiarezza in una nota: “Tim non è tra i partecipanti alla gara indetta da Lega Calcio per l’assegnazione dei diritti televisivi per il triennio 2021/2024”, ma “ha sottoscritto un’intesa volta a integrare l’accordo di distribuzione già in essere, anche nei termini economici, condizionata all’aggiudicazione a Dazn della gara”. Il comunicato prosegue così: “Tim si qualificherebbe, quindi come operatore di telefonia e Pay Tv di riferimento per l’offerta dei contenuti di Dazn in Italia nonché per la partnership tecnologica”. Tim dovrebbe quindi supportare Dazn al livello distributivo e tecnologico e versare in totale circa un miliardo di euro. Inoltre, il servizio di streaming ha spiegato che il gruppo telefonico “si è impegnato al pagamento di un minimo annuale garantito pari a oltre il 40% dell’importo totale annuo dovuto alla Serie A”, ovvero 340 degli 840 milioni che spetterebbero alla Serie A. Novità potrebbero già arrivare in occasione della prossima assemblea, in programma venerdì, anche se la spinosa questione relativa ai fondi di private equity rischia di far rimanere tutto in stand-by.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here