SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Mario Sconcerti a Tele Radio Stereo: “La Roma era vittima nel valzer dei centravanti, ma il punto di riferimento è rimasto Dzeko. Non mi aspettavo il suo rinnovo, la Roma è stata seria a non cedere e ha insistito fino a convincerlo. Penso abbia risolto un problema molto grosso, tuttavia rimane quello del vice Dzeko, ma se il bosniaco fosse andato all’Inter ci sarebbe stato avuto un problema doppio. Penso che tenerlo sia stata la mossa migliore”.

Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Icardi e Savic potrebbero cambiare le sorti del campionato. Se l’argentino va alla Juve la rafforzerebbe di più, se va al Napoli riaprirebbe il discorso. Icardi è il centravanti più forte d’Italia. Sono contento per la conferma di Dzeko alla Roma, ma serve un uomo gol e ad oggi non c’è una seconda punta”.

Furio Focolari a Radio Radio Pomeriggio: “A me sembra una balla questa riapertura nella trattiva tra Dzeko e l’Inter. Icardi è l’attaccante perfetto per il Napoli, ma nella Roma dove serve un attaccante che torna ecc ecc sia più forte e funzionale uno come Dzeko. LA Roma se vuole avere possibilità, con questo Dzeko deve trovare i gol di Zaniolo, Under e Pellegrini. Poi ribadisco che rispetto alla passata stagione si è indebolita parecchio”.

Tony Damascelli a Radio Radio Pomeriggio “La Juve pensava di risolvere il discorso della punta con la Roma, ma Dzeko ha spiazzato tutto. Martina è stato chiaro, non si potevano aspettare i comodi dell’Inter”.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Pomeriggio: “Sembrerebbe da alcuni bene informati che non sarebbe chiusa la trattativa Dzeko-Inter, sembrerebbe ancora legata alla questione Icardi”.

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: “Il rinnovo di Dzeko ha dato entusiasmo, è vero che potevano arrivare Icardi o Higuain, ma averlo risposato ha tolto il malumore. Ora mancano il terzino destro di ruolo, Zappacosta non è Bergomi sia chiaro. Tra due settimane chiude il mercato e anche il difensore centrale deve essere un’altra priorità, altrimenti verrebbe percepita come la squadra che non ha sostituito Manolas. Le amichevoli sono una menzogna per tutti tranne che per gli allenatori”.

Andrea Di Carlo a Tele Radio Stereo: “La Roma non ha mai messo sul mercato Dzeko, a differenza dell’Inter con Nainggolan e Icardi. È stato bravo anche Dzeko a non farsi terra bruciata intorno. Noi vogliamo vedere una Roma coraggiosa, e non si può dire che non lo sia. Però è stato più attendibile la partita con l’Arezzo piuttosto che quella con il Real Madrid, anche perché la Roma si troverà di fronte tante squadre chiuse”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “Con il rinnovo di Dzeko si è avverata la prospettiva migliore. E’ una male minore, se la Roma avesse potuto prendere un attaccante più giovane e motivato l’avrebbe fatto e avrebbe venduto Dzeko. Purtroppo però i giallorossi non possono permettersi grandissimi investimenti, inoltre Higuain non aveva voglia di venire nella Capitale, così come Icardi. La Roma è in difficioltà a causa della non partecipazione alla Champions, dunque a Petrachi si chiede di fare un po’ i miracoli. Il mercato è comunque ancora incompleto, se finisse così sarei deluso. Tra niente e Rugani io prenderei il bianconero, ma non è la mia scelta ideale”.

Riccardo “Galopeira” Angelini a Tele Radio Stereo: “Ho qualche perplessità, non ho visto una Roma certamente straripante in questo precampionato. Cetin, non potrà essere né Alderweireld né Lovren, ma gli auguro di essere come Marquinhos. Presi singolarmente Fazio e Jesus non mi danno garanzie, ma spero in un sistema difensivo migliore, che non faccia prendere gol. Non mi sarei mai aspettato il rinnovo di Dzeko, avrei sicuramente scommesso sulla sua partenza verso l’Inter. La Roma è stata brava, adesso però deve pretendere da lui prestazioni importanti”.

Franco Melli a Radio Radio Mattina: “E’ stato un mercato a indebolire, ma mi ha fatto pensare che la squadra possa diventare più forte grazie al centrocampo, potenzialmente fortissimo grazie alle idee del nuovo allenatore”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattina: “Il precampionato della Roma non mi ha fatto impazzire, ma il mercato mi sembra buono. Paradossale il fatto che ripartirà però da tanti titolari della squadra dell’anno scorso”.

Furio Focolari a Radio Radio Mattina: “Voto al mercato basso, la Roma si è indebolita. Se Petrachi ha preso Cetin evidentemente pensa che possa essere un buon giocatore in prospettiva, ma non può esserlo nell’immediato”.

Roberto Renga a Radio Radio Mattina: “La Roma al momento è quella dell’anno scorso con in più Pau Lopez. Nel frattempo è partito Manolas e non è stato sostituito. L’assenza di El Shaarawy si farà sentire, Perotti non potrà sopperire dal punto di vista dei gol. Visto questo Diawara, De Rossi in questo momento sarebbe il titolare a spasso”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattina: “La Roma è quella della scorsa stagione con un anno in più. Manolas era un giocatore fondamentale. Spero che l’allenatore possa essere un valore aggiunto, perché i giocatori sono quelli e devono giocare meglio. Dzeko ha 34 anni e da solo farà fatica a sobbarcarsi tutto. Bisgona vedere se questi giovani riusciranno a dare continuità”.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Mattina: “La Roma ha parecchia gamba e qualità, ma una delle nuove cose positive potrebbe essere la nuova disciplina. Prima favano come gli pareva, era un villaggio turistico”.

Daniele Lo Monaco a Tele Radio Stereo: “Diawara ha una visione di gioco offensivo molto importante dopo aver lavorato con Sarri, potrà essere un’ottima risorsa. Su Perotti ho qualche dubbio che possa essere realmente efficace per questa squadra. Lo vedo voglioso di mettersi in evidenza, forse in maniera anche eccessiva. Mi porto qualche perplessità su di lui. Ancora forse meglio di Kluivert e quindi credo che al momento sarà comunque titolare. Spero che non sia Rugani il prescelto per la difesa della Roma, avrebbe anche le caratteristiche giuste, ma dubito possa essere un grande difensore”.

Alessio Nardo a Tele Radio Stereo: “E’ una Roma che soffre ancora troppo dietro, se non si prende un difensore centrale molto forte si rischierebbe davvero tanto. La squadra è ancora molto simile negli uomini a quella dell’anno scorso, ma devono imparare qualcosa di nuovo a livello tattico. Se dovessero andare via Schick e Defrel mi aspetto l’acquisto di un nuovo centravanti. La Roma è ancora incompleta, a oggi De Rossi sarebbe stato il titolare della Roma

Paolo Rocchetti a Tele Radio Stereo: “Schick mi sembra un giocatore fuori contesto, si deve riprendere, sono due stagioni che non dà segni di vita. Non penso Rugani possa valere la cifra di 25 milioni di euro. Manca ancora qualcosa dal mercato, ma c’è tempo fino al 2 settembre per aggiustare la rosa, non solo la Roma è ancora incompleta, ma anche le altre squadre.

Print Friendly, PDF & Email

78 Commenti

  1. Adesso si fa sul serio,a breve inizia il campionato. Chiunque scende in campo deve sudare e dare il fritto,stop. Ovviamente noi Romanisti non siamo entusiasti di quanto ha fatto e fa questa Azienda Roma,ma dobbiamo difendere i nostei colori . Nessuna presentazione della squadra,acquisti/cessioni alla rinfusa senza un vero progetto sportivo ,totale assenza dirigenziale e totale mancanza di comprensione su chi e come fa acquisti (il ruolo di Petrachi è veramente marginale…aspetta sms per capire se deve trattenere un Dzeko di turno e nemmeno si presenta in conferenza stampa al di fuori delle sue operazioni di mercato); dunque a noi tifosi spetta il ruolo di “sostegno” per questa stagione e tutta Roma aspetta che Pallotta e questa dirigenza se ne vada. Roma vuole la Coppa Uefa e la Coppa Italia e finchè ci sarà Pallotta al comando nessun piazzamento Champions e sempre NO allo Stadio-speculazione di Pallotta. Siamo arrivati in finale di Coppa Uefa con Benedetti,quindi possiamo arrivarci anche con Mancini, devono dare il fritto i calciatori! Riconquistiamo la nostra Roma,via Pallotta e sempre FORZA MAGICA ROMA , SPAZZA VIA L AZIENDA PALLOTTIANA! PALLOTTA VATTENE

  2. Allo stato attuale, a mio parere, la ROMA è incompleta. La difesa necessita di un inserimento di livello e l’attacco va integrato con una seconda punta forte o un giocatore di fascia con una decina di gol nei piedi. Aspettiamo le cessioni e vediamo gli acquisti. Certo il tempo stringe. Per il resto mi manda fuori di testa la nuova solfa, messa in atto dai soliti “comunicatori”, che adesso riguarda la bocciatura dei nuovi acquisti. Senza neanche una partita ufficiale già il mercato è bocciato perché con real e arezzo mancini ha giocato poco, così come diawara e spinazzola. Assurdo. Si ricomincia con la goccia cinese del diawara scarso e veretout rotto. La ciliegina però è dzeko che dopo il rinnovo ha 34 anni. Per quasi un’estate intera era il miglior attaccante della serie a con il fisico integro e due anni di altissimo livello davanti. Oggi il nome del campione è sanchez che vuole l’inter e rifiuta la ROMA. Quando lo stava prendendo la ROMA era scarso peggio di fabio junior. Contenti voi. FORZA ROMA.

  3. Come ogni giorno la Confraternita di laziali di RadioRadio sputa sulla Roma. È il loro passatempo preferito, come d’altronde di tutti i burini come dimostrano i commenti su questo sito.

  4. A parte i commentatori lazzziesi Orsi e Focolari i cacciati da Trigoria Roberto Renga e Pruzzo i bevitori di vino Melli che ovviamente scrivono da rancorosi….dico aspettiamo prima di giudicare finalmente per un anno partiamo senza squilli di tromba senza voli pindarici volare basso e pedalare la giusta via ……ovviamente i gufi sono già all’opera con le loro statistiche e i loro presagi funesti gli stessi che urlavano quando Dzeko era venduto ( a loro dire) perché avremmo perso un giocatore insostituibile per poi dimenticare tutto appena saputo del rinnovo con i soliti commenti è vecchi non giocherà perché voleva andare via……ora già me li vedo sul trespolo alla prima giornata a gufare e tifare genoa per poi sperare che la Roma perda il derby…….questi sono i tifosi della Roma? a voi la sentenza io faccio come i cinesi guarda osservo dalla riva del fiume…..

  5. Finalmente Pallotta vattene esprime concetti di senso compiuto e addirittura condivisibili. Qualunque tifoso romanista preferitebbe vincere europa league (che peraltro vuol dire Champions) al 4° posto in campionato e personalmente quest’anno preferirei anche la sola coppa italia che, come dimostra la lazio, è accessibile con squadre inferiori al nostro attuale livello (ma purtroppo tutte le squadre che lottano per la Champions non la vincono mai, la lazio infatti fa finta di lottare per il 4 posto).
    Certamente auspico l’acquisto di un forte centrale e di un esterno basso oltre a un attaccante affidabile che possa sostituire Edin all’occorrenza. A centrocampo siamo a posto, se veretout è integro sarà titolare.
    Forza Roma!

    • Così almeno gli imbonitori Pallottiani la smettono di “sognare il 4 posto per la Champions”…noi Romanisti vogliamo VINCERE! Perciò la storiella del 4 posto è fuffa,si può e si deve puntare in alto,e non in basso come fa Pallotta…PALLOTTA VATTENE

  6. Buongiorno amici,a scanso di equivoci e per onesta’ intellettuale diro’ subito che non ero tra coloro che sbavavano per la conferma di Dzeko,quindi i retroscenisti sono informati.Il Bosniaco quando ha voglia di giocare è tra i migliori al mondo,perche’ ha piedi da numero 10 e una potenza fisica devastante.L’anno scorso,pero’,ha giocato con sufficienza e con apatia,quasi ci facesse un favore,veramente indisponente.Ma se mi avessero chiesto di scegliere tra la conferma del bosniaco ed higuain(facendo un favore anche ai rubentini),non avrei avuto dubbi:la conferma di Dzeko,pur con tutti i suoi difetti,speriamo che quest’anno abbia voglia di giocare.Come ha detto l’Amico @IO AMO ROMA,la squadra non è completa e giudicare i nuovi è prematuro,aspettiamo prima di giudicare,anche se trovo che Petrachi sia troppo amico dei rubentini,ma posso anche sbagliarmi.Noto con piacere che oggi non c’è la solita”guerra fratricida”,forse perche’ molti sono in vacanza,io purtroppo non me lo posso permettere perche’ ho un piccolo agriturismo,andro’ col fresco.
    Un abbraccio agli amici Spaccia,Lupo52,Anto,Doc e Fabrizio,che non scrivono quasi piu’,sicuramente ne ho dimenticati altri e mi perdoneranno,ma l’eta’ avanza e il rincoj……to pure.
    Forza Roma Nostra
    PS Domi,non ti sedere sulla sponda del fiume,non sai mai quali sono i morti che passeranno,e qualcuno piangera’ sicuramente.Facciamo attenzione ai vivi,i morti non ne hanno bisogno.
    Un saluto.

  7. E se ancora Petrachi non l ha capito manca il centrocampista,perchè oltre ad aver mandato via Manolas e Elsha hanno messo alla porta anche un certo De Rossi (Campione vero oltre che bandiera e Capitano)…dunque non solo manca la difesa (almeno 2 terzini e 1 centrale visto che Mancini procura rigori contro) ma anche un centrale di centrocampo e 2 esterni alti (Kluivert e Under abbiamo visto che sono inaffidabili) e una punta vera da sostituire con Dzeko. Siamo in alto mare anche perchè il mister Zorro gioca esattamente come Zeman e dovremo vedere se la tenuta atletica (la preparazione non c’è stata…) e anche i vari infortuni potranno incidere sulla stagione. DOVETE SUDARE,PALLOTTA VATTENE

  8. Ma Pruzzo è davvero così stordito o finge? Ancora con la storia di Dzeko che ha 34 anni, ne ha compiuti 33 pochi mesi fa, regalategli un calendario e spiegategli come funziona, oltre ad un insegnante di sostegno per ripassare le tabelline. 32 + 1 fa 33 Pruzzo bello, non 34. E tu Petrachi deciditi a prendere almeno un centrale di livello se non sono dolori

  9. Mi dispiace per i vari opinionisti laziali i cui pareri vengono quotidianamente riportati su questo sito :

    La Lazietta anche questo anno arriverà sotto la Roma e si attesterà a metà classifica.

  10. Avere un portiere affidabile e sicuro è un gran vantaggio ed il rinnovo di Džeko mi pare un ottima cosa e Fonseca pare in gamba: con un paio di ulteriori ritocchi mi pare una buona squadra

  11. Scusate una cosa, ma Nando Orsi, Furio Focolari e Melli perché dobbiamo leggere costantemente i loro commenti ? Il sito è Romanews.
    Non saranno mai obiettivi, per cui vorrei eliminarli, è possibile??

  12. Io direi di aspettare che finisca il mercato. E’ chiaro che anche io sarei deluso se finisse oggi. Ma mi rifiuto di pensare che non si riesca a prendere almeno un centrale di livello,soprattutto con i soldi risparmiati per prendere Icardi,Higuain o chi per loro……Certo è che il campionato è ormai alle porte e bisognerebbe darsi una mossa. Gli altri al limite si prendono anche dopo,ma il centrale è urgente. Io la penso così.

  13. Una volta sistemato anche Gonalons arriva il centrocampista che serve.Stanno lavorando molto e bene senza piegarsi per quattro spicci purtroppo Manolas aveva una clausola fatta da Sabatini.Nei prossimi giorni arriveranno sicuramente i 3 giocatori che servono per avere una rosa completa e competitiva.Forza Roma lazio merda

  14. quelli di radio radio se stanno a sgonfià, so demoralizzati, sparano minchiate a casaccio, sperando che si avverino …sembrava che la roma facesse un bel mercato al ribasso, che Petracchio si era incartato con Dzeko (in realtà lo ha buttato nel deretano a tutti…) invece non è per niente male, se arrivasse un bel centrale, sarebbe un buon mercato … ce speravano proprio che na volta dopo 17 anni la Lezzie poteva arrivà sopra … invece mesà che puro quest’anno finiscono sotto…sarebbero 18 anni di sottomissione … io me ammazzerei fossi uno daa Lenzie, altrochè coppette Italia, quanno contava nun ne vincevano mai una !

  15. Servono ancora tre pedine, un terzino (Zappacosta), un centrale (Rugani) ma soprattutto un attaccante centrale, non facciamo l’errore di pretendere sempre e tutto da Dzeko, quando il bosniaco è in difficolta serve una prima punta che lo possa sostituire.

  16. X palorravattene: lo sai che se vinci la uefa va anche in Champion perciò dico la stessa cosa….?!?! E poi basta lo sanno tutti che c hai 50 nick plusvalenza asr Roma asroma 1927 è tutto fila altri che inventi li x li…. parla per te nessuno ti ha eletto a in beneamata caxxo di rappresentanza

  17. AHAHAHAHAHA le fonti bene informate di ilario ilario. Ha letto l’intervista di ieri di moggi moggi.
    vero esempio di giornalismo.
    Damascelli poi non è l’altro inquisito sempre con moggi che parlava di calciomercato condizionato da motivazioni religiose per l’ajax e il tottenham ? E ancora lo fanno parlare ?

  18. Caro DI GIOVAMBATTISTA tu e tutta la pletora di laziali rosiconi e complessati della tua Radio fatevene una ragione…..anche se voi già vi sfregavate le mani……..Edin Dzeko è e resterà un giocatore della Roma….annatevela a pià ‘nder c***….tutti quanti!
    FORZA ROMA

  19. DI GIOVAMBATTISTA: “La trattativa Dzeko-Inter non è chiusa”

    ah ah ah ahaaaaahh ah ah ah ah ah di giovambattista sta a batte totò come risate , ah aaaaaahhhh ah ah ah
    questa è la più bella ! quindi Dzeko cosa cavolo ha rinnovato a fare se deve andare all’Inter ? solo per valere 30 ora, e non più 25 ?

  20. È incredibile in 2 giorni è cambiato completamente il clima.Fino a ieri scene d’esultanza per il rinnovo di Dzeko oggi perplessità e pessimismo con ritorno sulla scena dei pallottavattene boys.Capisco che scrivere e parlare tutti i giorni per tutta la vita solo della Roma possa alle lunghe dare le traveggole ma questa è gente adulta,spesso attempata che un po’ di equilibrio dovrebbe trovarlo,magari anche nel silenzio. Forza Roma e buon lavoro a Petrachi e a tutta la ASRoma

  21. Caro ASR 1927, laziale SMS (sotto mentite spoglie).
    I trofei Birra Moretti che tu elenchi non contano un c***
    Hai dovuto mette insieme sei anni per contarne 3.
    La Roma 2 coppe Italia e una Supercoppa le ha vinte in una stagione e mezza 2007/2008.
    Poi si è dedicata, per 6 anni a giocare la Champions, ad incontrare (e battere) i grandi d’Europa, Chelsea, Barcellona, Liverpool etc..) che tu non incontri neanche nelle amichevoli estive….perché in Europa pigli 4 fischioni dagli austriaci del Salisburgo….
    Poveraccio…..complessato…..
    Ahahaha …😁👋🏻

  22. Qualcuno mi sa dire come mai da teleradiostereo so’ sempre tutti felici fiduciosi e contenti?
    Forse è una di quelle radio che s’è comprato pallotto lo gnocchettaro tuffatore?

    • Forse perchè so tifosi ? Voi che ne sapete … voi siete criticosi.
      il calcio è gioia… c’è gia la vita reale ad essere amara… e chi non è mantenuto da mamma o dallo stato lo sa bene. Voi volete avvelenare e incattivire la gente . Non è bello, del resto voi siete brutti brutti.

    • Certo che state proprio fuori dalla realtà. La Roma ha creato una sua Radio per togliere le pseudo esclusive ai vari ciarlatori dell’etere romano, legati a doppia mandata con traffichini, peracottari, palazzianari et similia. Chi nega questa relazione tra editori romani e gente di malaffare è a dir poco – e ad essere buoni – ingenuo, naif. Ora che si spacci una radio privata come “comprata da Pallotta” non è che fa ride, fa disperare per la mancanza di aderenza ai fatti di ogni tizio che apre la bocca e gli da fiato, firmandosi in mille modi e scrivendo sempre le stesse cose, trite, banali, incongruenti e , diciamocelo, stupide.

      Ho quasi smesso completamente di scrivere su questo sito/forum perché ormai ogni giorno si leggono più attacchi a società, squadra, tifosi non allineati con la “protesta”, che non commenti nel merito.
      Sempre meno “Forza Roma” e sempre più idiozie senza neppure più la parvenza di critica ragionata. Solo attacchi che sfruttano le più varie motivazioni (quasi sempre fuori contesto) per tirarsi dietro risposte o insulti.

      Me fate abbastanza schifo.

      FORZA ROMA

  23. Ma possibile mai che a 6 giorni dall inizio del campionato dobbiamo avere Petrachi che va in giro per tutto il mondo e sulla luna per chiedere elemosine da altre squadre per acquistare ciò che manca (molto…) e per mettersi in ginocchio per poter sbolognare le mancate plisvalenze dell asse Baldini-Pallotta? PALLOTTA VATTENE

  24. Beh teletadio stereo come rete sport e come questo sito sono di Caltagirone quindi qualcosa di molto lontano da Pallotta… il fatto che siete laziesi dentro lo dimostra ciò che scrivete … invece di tifare la Roma come squadra … fate gli AD i DS e i commercialisti e procuratori o esperi di calcio perché avete giocato una volta a calcetto a scuola… fate i tifosi o tifate o non tifate e cambiate squadra… e poi preferite avere ragione piuttosto che vinca la Roma per questo siete laziotii Forza Roma

  25. E’ arrivato Di Giovanbattista con le sue “Fonti bene informate”, Dzeko rinnova pur sapendo che andrà all’Inter? Questa è da sbellicarsi dalle matte risate, anche Lukaku ha firmato con l’Inter sapendo che fra tre giorni lo compra la Juve, non credo a quello che leggo. Petrachi manca poco al 2 Settembre, non lasciarci senza difesa e con Gonalons, Santon, Schick, Defrel, Coric ecc sappiamo che hai un lavoraccio da fare, figlio del più grande incapace che abbia varcato Trigoria, forse anche il più incapace d’Europa, un disastro sportivo che assomiglia al grande crack del ’29, l’unica cosa che possiamo dire a gran voce nei secoli è MONCHI VERGOGNATI e PALLOTTA RESTA

  26. effettivamente tutto questo interesse per la Coppa Italia pare un pò sospetto, visto che in questi anni è l’unica competizione dove la Lazio ha fatto meglio di noi. Mi pare chiaro: a) dal punto di vista economico non vale minimamente la qualificazione Champions; b) dal punto di vista mediatico non se la fila nessuno o quasi (tanto che quasi tutte le squadre prima delle semifinali fanno giocare le seconde linee); c) non mi risulta che i campioni siano attirati da club che si pongono la Coppa Italia come obiettivo principale. Quanto all’Europa League, viste le squadre che affronti alla fine del torneo, se riesci a vincerlo di certo puoi tranquillamente arrivare quarto in Italia. Se smettessimo di dire cazzate e ci rassegnassimo al fatto che per vincere serve la forza economica? (ovvero partecipazione Champions, diritti TV, merchandising, e… STADIO) Sicuramente devi spendere bene quello che hai, cosa che chiaramente non ha fatto Monchi (vedi Schick, Pastore, Nzonzi, Olsen, Coric, Bianda, Marcano ecc), e vendere i giocatori che puoi sostituire degnamente (altro aspetto critico nella gestione degli ultimi anni)..ma raccontarsi la fiaba che la Roma senza Pallotta avrebbe, in questi anni, vinto il triplete mi pare contrastare con la storia stessa della nostra società. Per me una semifinale di Champions, in termini di immagine, gloria, entusiasmo, ed anche dal punto di vista economico, vale 5 coppette italia.

  27. Sbrisio io d’accordo con te ..perché su romanews ce dobbiamo trova i commenti dei laziali che se augurano TT il peggio per la nostra Roma? Vorrei solo sape’ se gente come Trani Ferretti vanno a fa’ commenti su la loro Lazio di m….a a cui auguro tt il male sportivo….retrocessioni sparizioni ecc ecc ma io sono un tifoso e lo posso di loro no

  28. Pallottianità mercenaria….(già questo nome ti presenta per chi sei) io non cambio nick assolutamente sono, da giorni, contro PALLOTTA VATTENE, elconde e tutti questi nomi del c**** che usate voi. Il mio è un Nick storico legato alla romanità ed alla sua storia, alla prevalenza di Roma su Albalonga (studia un po’ che forse migliori) che è stato sempre considerato il primo “derby” tra Roma e Lazio.
    Forse i miei post sono troppo complessi e tu non li leggi bene o non li capisci…
    Quindi il falso e la cloaca sei tu….che storpi continuamente il nome del presidente…se vuoi ci confrontiamo solo io e te direttamente…
    Tifate la Roma e non rompete i c****oni!

    • Ma non romperceli tu, fai quello che ti riesce bene e cioè il lustrascarpe del tuo padrone.
      Se ti piace fallo tu il tifosetto con la bandierina e non pensare alla gente che manifesta dissenso insultandola, poi te le tiri addosso così e fai pure l’offeso invece di vergognarti allo specchio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here