romanews-roma-maurizio-sarri-napoli-panchina
Foto Tedeschi

ROMA SARRI PANCHINA – La Roma sembra aver scelto il prossimo tecnico: sarà Maurizio Sarri. La scelta della famiglia Friedkin sembra chiara e i lavori proseguono senza sosta da settimane da entrambe le parti.

Previsto a breve un incontro tra Pinto e il procuratore di Sarri

Maurizio Sarri vede la Roma e crede che possa essere il suo futuro in panchina. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, i Friedkin hanno approvato la scelta di Tiago Pinto e si sono messi in moto da settimane. Da gennaio i giallorossi hanno virato sul tecnico ex Juventus che sembra molto intrigato dalla rosa. Il procuratore Ramadani sarà presto in Italia per incontrare il dg della squadra della Capitale. Si ragionerà su una base di 4 milioni a stagione più bonus per un contratto biennale. Secondo il tecnico toscano la base per un ottimo lavoro c’è e sono 3-4 le operazioni da fare sul mercato. Sembra innamorato di Villar, spazio a Veretout come mezzala mentre non è in discussione Pellegrini. Una cosa appare certa: Sarri stravede per Borja Mayoral.

Leggi anche:
La Roma deve essere rifondata, i Friedkin devono agire

Print Friendly, PDF & Email

18 Commenti

  1. con solo 3/4 colpi fai comunque ridere…servono due portieri, un difensore centrale, un esterno di difesa, due centrocampisti e due attaccanti (per averne almeno tre in rosa)….

  2. Come fanno a sapere che chiede solo 4 colpi forse vogliono dire 4 colpi titolari. Poi ci sono i panchinari.Pellegrini non è in discussione ! per me è il primo da vendere dopo quelle dichiarazioni e non presentandosi a Genova. C e scamacca ecco si facesse questo scambio piu frattesi . serve un portiere ,un centrale forte ,2 centrocampisti titolari,un terzino calcolando che ritorna il bello de nonna sto fenomeno ,un esterno e due punte. 8 acquisti. I nomi ottimi e buoni ci sono in giro daka , pezzella, cragno, di marco, maggiore,eduard,almendra,menino ecc ecc

  3. a parte non aver firmato ancora nulla, come fanno a sapere chi piace e chi no, mah? e con la rosa attuale meno qualche brocco a scadenza di contratto piu’ tre o 4 acquisti dall’ottavo posto passiamo al quinto

  4. In campo ci vanno i giocatori. Professionisti seri, di qualità, in un gruppo dove non solo l’allenatore, ma il DS, il presidente, il massaggiatore, lo staff medico, gli addetti alla sorveglianza e alla manutenzione dei campi, il cuoco, gli autisti etc etc devono formare un gruppo coeso e vincente. Bastano un paio di deficit tra questi che potrebbe saltare tutto. Con le rose e gli staff delle squadre con cui hanno vinto, anche il mister dell’oratorio di Boccea sarebbe stato campione d’Italia. Ben venga Sarri, ma sarebbe solo un anello, importante certo, di una struttura da rifondare da capo. A Fonseca i migliori auguri, si rifarà di sicuro. Per lui, a Roma, purtroppo non c’è più spazio.

  5. io di rinforzi ne chiederei 7 .. 1 portiere Musso.. 1 difensore centrale Affermato .. 1 terzino destro ( a meno che non torni Florenzi ma mi sembra altamente improbabile ..).. 1 centrocampista di grande movimento ( Barak ) .. 1 centrocampista Sensi .. 1 ala come Under e un attaccante come Icardi .. integrati con i superstiti della Roma deludente di quest’ anno, constituirebbero una formazione sempre robusta .. poi Sarri , sara’ antipatico, a me lo e’, ma da alla squadra gioco e senso .. non e’ certamente pizza e fichi ..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here