romanews-roma-sassuolo-roberto-de-zerbi-paulo-fonseca
Foto Tedeschi

SASSUOLO DE ZERBI – Il Sassuolo ha pareggiato con l’Atalanta per 1-1 e ha regalato lo scudetto all’Inter. In attesa del posticipo di stasera Sampdoria-Roma, i neroverdi sono a -2 dai capitolini. Della lotta per il settimo posto ne ha parlato Roberto De Zerbi a Sky Sport nel post partita: “La Roma e’ di un altro livello ma
l’Atalanta ha fatto da scuola a tutti. Ha fatto un cammino lavorando, sognando e sperando di ottenere quel qualcosa in più che sulla carta non era immaginabile. Siamo a -2 dalla Roma. Ci proviamo. Il mio futuro? Oggi se parlo di sogni, parlo di arrivare settimo. Vorrebbe dire aver migliorato la stagione dell’anno scorso. Il mio pensiero resta uguale, vedremo nelle prossime settimane”.

Leggi anche:
Serie A, l’Atalanta non va oltre il pari a Reggio Emilia: Inter Campione d’Italia

Print Friendly, PDF & Email

7 Commenti

  1. Da un certo punto di vista sarebbe meglio arrivare ottavi. Il settimo posto, come sembra, da accesso a quella competizione di terza fascia europea che diventa interessante alla fine ma risulterà snervante e con sovraccarichi incredibili.
    Si inizia un percorso nuovo, meglio avere più tempo per lavorare che andare a fare turismo di basso livello in zone d’Europa sconosciute e per una manciata di milioni.
    Con amarezza, si intende, ma se si deve fare una cosa la si faccia per bene.

  2. e potrebbe realizzare il suo sogno .. ma guarda le evidenze e abbinale alle logiche .. Inter con grande Capitano, vince schiudetto .. Milan, Napoli, Atalanta, con squadre piu’ o meno forti, ma con allenatori evidentemente bravi e abbastanza navigati (Gattuso in fondo la sorpresa ..) per le acque della Serie A, che se ne vanno in Champions .. NAUFRAGIO di Juve e Roma con allenatori .. si puo’ dire scommesse ? .. si .. si puo’ dire .. e i risultati confermano .. la Roma spero non faccia nemmeno la Conference e si concentri tutta e completamente su Serie A e su Coppetta Italia della quale io cambierei formula e metterei TUTTE le squadre professionistiche che si affrontano a viso aperto in confronti diretti, andata e ritorno, senza nemmeno Teste di Serie .. non vi piace ? .. pensateci .. si torna agli albori e allo stile Anglosassone dove vince chi merita e chi corre e chi mena e chi segna e non chi e’ protetto ed ha seguito ed utenti .. ognuno la sua Coppa Italia se la deve sudare, combattere e guadagnare .. a me piacerebbe cosi’ ..

  3. Sicuramente il settimo posto lo merita più il Sassuolo della Roma.
    Noi con questa banda di scappati de casa portati a spasso da un incompetente che ancora non ha capito come funzionano le sostituzioni, a manchester mica lo sapeva che nell’intervallo poteva cambiare, purtroppo ci meritiamo solo pernacchie.
    E siamo noi tifosi che soffriamo tutto questo sulla nostra pelle, mentre giocatori staff e dirigenti se ne fottono

Comments are closed.