romanews-roma-maurizio-sarri-napoli-panchina
Foto Tedeschi

ROMA SARRI FONSECA – La stagione non è ancora finita, ma il futuro di Paulo Fonseca sembra essere già lontano dalla capitale. La Roma è pronta ad una nuova rivoluzione targata Friedkin, che con ogni probabilità riguarderà anche la panchina.

Leggi anche:
Tottenham, ipotesi Sarri come erede di Mourinho

Sarri in pole per sostituire Fonseca: ecco i dettagli

Sarri è in pole per sostituire Fonseca. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il suo agente Fali Ramadani è in Italia in questi giorni per discutere con la Juventus. Il contratto che legava il tecnico ai bianconeri terminerà a giugno, ma ci sarebbe anche l’opzione per il rinnovo di un anno a 7 milioni. La questione potrebbe risolversi con il pagamento da parte del club di Agnelli di una penale da 2 milioni e mezzo, con ogni probabilità però si arriverà ad un’intesa che farà felici entrambi. L’entourage dell’allenatore si sarebbe già confrontato in un paio di occasioni con Tiago Pinto. A Sarri piace l’attuale rosa giallorossa, che avrebbe bisogno solo di qualche rinforzo, soprattutto in difesa. Potrebbe essere lui quindi il tecnico vincente e con un bel gioco che la Roma sta cercando. Servirà però ovviamente il via libera di Dan Friedkin. Per quanto riguarda le alternative, resta difficile puntare su Allegri. Scartati invece i due portoghesi Conçeicao e Amorim. In Italia piacciono anche Italiano e De Zerbi. Nel frattempo Fonseca pensa al suo futuro. Sono molti i club che lo hanno messo nel mirino, in Serie A e anche all’estero. La prossima settimana, dopo la partita d’andata contro lo United, il tecnico dovrebbe incontrare il general manager giallorosso, per parlare per la prima volta di cosa succederà una volta terminata la stagione.

Print Friendly, PDF & Email

13 Commenti

  1. Roma Roma, ma quando “comprerai una MENTALITA’ VINCENTE ??? ” è mai possibile che ti devi accontentare sempre degli scarti di fine stagione ???. SARRI ???….. ma dove pensi e credi di arrivare con un allenatore come lui ??? Incrociamo le dita, compriamoci un cornetto portafortuna, un ferro di cavallo, delle corna portafortuna, un gobbetto montato su un cornetto, DIVERSI QUINTALI DI SALE !!! …… insomma compriamo tutto quello che ci puo’ dare una mano, MA CERTO CHE LA VEDO DURA, TANTO TANTO DURA !!! …… speriamo di non cominciare con il piede sbagliato. PAZIENZA !!! SIAMO NATI PER SOFFRIRE E CI STIAMO RIUSCENDO BRILLANTEMENTE !!! IN CUOR MIO, SPERO DI SBAGLIARMI DI TANTO…… VEDREMO !!!

    • Interessante il tuo discorso, però devi fare anche dei nomi oltre criticare gli unici sentiti fino ad oggi.

      Sarri ha vinto comunque uno scudetto e una coppa uefa. Tu chi compreresti per mentalità vincente ?

  2. Deve pero’ portarsi i suoi preparatori atletici. Bravo allenatore anche se avrei preferito altri (Zeman, su tutti). Certamente, tra Allegri e Sarri, meglio quest’ultimo. Sono comunque convinto che i Friedkin investiranno molto sul mercato, questa volta.

  3. Sarri grande allenatore ma non idoneo in questo momento, siamo una societa’ giovane con pochissima esperienza in tutte le sue figure Pinto compreso, credo che ci sono risorse economiche per fare una buona rosa chiaramente non a livello di PSG e City, per questo che ci vuole un manico a 360° che aiuti tutti a crescere cercando di sbagliare il meno possibile, io lo sforzo economico lo farei per un mister cosi’ e Allegri ha tutto questo, Pallotta I primi anni aveva Sabatini che era fenomenale andato via lui tutti abbiamo visto dove siamo finiti, ci vogliono I top se vuoi tentare di vincere

  4. fatemi il nome dell’allenatore che preferite, a parte allegri che non verrà mai, tutti buoni a criticare, sono tutti scarti degli altri perchè hanno già allenato, volete una figura come pirlo senza esperienza?

  5. Se esiste una morale in questa superleague a la’ marchese del Grillo e’ che bisogna andare oltre l’idea di costituire delle squadre con i cosiddetti top player. Se sono insostenibili per societa’ come il Real od il Barcellona, non sono sostenibili per squadre di medio calibro come la Roma (l’esperienza Capello, dovrebbe aver dimostrato qualcosa). Come fare? tornare all’idea che il calcio e’ un gioco di squadra dove l’individualita’ si esprime all’interno di una ben definita cornice di gioco. Conseguentemente, non servono prime donne ma calciatori di buon livello (come ce ne sono nella Roma, vedi Cristante), preparazione atletica adeguata (che la smettano di pomparsi in palestra) ed un impianto di gioco adeguato. Come ricordava qualcuno qui: torniamo ad una serie A a 16 squadre. Ora piu’ che mai con una Champions cosi’ allargata, e’ necessario. Torniamo ad una preparazione atletica in estate.

  6. Speriamo proprio di NO!! sarri gioca con 14 giocatori che spreme all’inverosimile, e ha solo un gioco, è un uomo limitato nelle prospettive e qui non sarebbe in grado di reggere l’ambiente. Non è adatto alla Roma. Come ssolutamente e ancor di più non lo è Allegri. Io riconfermerei Fonseca, trovando un preparatore atletico in grado di evitare gli infortuni, e comprando un grande portiere e un grande centravanti titolari, più un difensore centrale e un centrocampista centrale di prospettiva. Vlahovic o Belotti, Musso o Meret, Rudiger + Mandragora o Nandez

  7. non avevo dubbi…..tra un Allenatore top come Allegri, e un Allenatore da 3/4 posto come Sarri, chiaramente il Mr Bean di Lisbona sceglie l’Allenatore da 4 posto. I Friedkin non ci stanno capendo un c…o e difficilmente capiranno qualcosa se non si prende un DS o un DG Italiano, che conosce il Campionato Italiano, sa come muoversi sul mercato Italiano…. i Friedkin hanno preso un DG dal Benfica, che non parla Italiano, che non conosce il Campionato Italiano, e che fara il calciomercato estivo…..mi aspetto il peggio!!!!

  8. Sicuramente più educato di te.
    E non è poco.
    Poi, tifi per una squadra che ogni cosa che fa, pensa, vorrebbe…ecc… non ti sta bene.
    Quindi, fai un po tu.

Comments are closed.