Roma-Atalanta, nel 2010 la vittoria e il sorpasso all’Inter

0

ROMARCORD – Nel 2010 la sfida tra Roma e Atalanta permise il sorpasso sull’Inter in campionato. La vittoria contro la Dea fu importante, perché la gara dell’Olimpico arrivava esattamente dopo il pareggio dei nerazzurri con la Fiorentina. La formazione guidata da Josè Mourinho contro tutti i pronostici, e le voci di un possibile “biscotto”, non riuscì a superare lo scoglio dell’Artemio Franchi e rimediò solo un punto. Per i giallorossi contro i bergamaschi c’era, quindi,  l’occasione di scavalcare la squadra milanese. E il sogno si avverò proprio in casa l’11 aprile, nel corso di una domenica di sole. Quel giorno i capitolini salirono in testa alla classifica  da soli dopo due anni e mezzo, rimontando ben 14 punti agli interisti, con le reti di Mirko Vucinic e Marco Cassetti. Fu una festa tra i circa cinquanta mila spettatori e i ragazzi allenati da Claudio Ranieri, i quali riuscirono a strappare il risultato ai bergamaschi nonostante la rete di Tiribocchi al 54°, che avrebbe potuto riaprire i giochi (2-1). I tre punti presi in casa diedero morale alla Roma, salita a quota 68 punti contro i 67 della squadra inseguitrice, a cinque giornate dalla fine. Da quel momento in poi la conquista dello scudetto dipese soltanto dai giallorossi, che nel frattempo dopo la vittoria contro l’Atalanta, si preparavano nel migliore dei modi a giocare il derby la giornata successiva.

 

Sabrina Redi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here