PAGELLE. Under, che storia! Alisson la mette in banca. Perotti c’è

1

PAGELLE UDINESE-ROMA – Dopo un primo tempo molto intenso ma senza reti, la Roma trova il 2-0 in casa dell’Udinese nell’anticipo della 25esima giornata di Serie A. La decidono Under, autentico mattatore del pomeriggio, e Perotti nel finale. Difesa imbattuta grazie a una grande prova della coppia Fazio-Manolas e soprattutto del solito Alisson.

Giulia Spiniello

ALISSON 7,5. Dopo 8′ minuti è chiamato subito in causa per mettere una pezza all’errore del connazionale Juan Jesus. Abile con i piedi tanto quanto con le mani, è in fiducia massima. Lo si nota anche al 51′ quando si supera con un intervento decisivo a due mani su Perica. Sullo 0-1 salva il risultato con una uscita di pugno micidiale.

FLORENZI 7. Le azioni più pericolose della Roma arrivano dalle sue parti, perchè la catena di destra con Under funziona alla perfezione. Trova spazi in ripartenza sopratutto nella ripresa quando le due squadre si allungano.

FAZIO 7. Battagliero fino alla fine, vince tutti i duelli e non perde nemmeno un contrasto aereo. Padrone dell’area di rigore, fa perdere ogni illusione agli avversari, in evidenza al 68′ con un grande intervento su Jankto quando la Roma è già in vantaggio.

MANOLAS 7. Se la difesa ritrova compattezza è anche merito suo. Oggi è irreprensibile in marcatura, perfetto in chiusura e nelle diagonali.

JESUS 6. Che non sarebbe stato facile sostituire Kolarov sulla fascia mancina lo sapevamo, ma spaventi come quello del 7′ quando dal nulla si crea un’occasione per Perica da un suo errore in retropassaggio ce lo saremmo evitato. Nella prima parte parte fa fatica a interpretare il ruolo , poco lucido in fase difensiva, non dà una mano nemmeno in attacco lasciando El Shaarawy senza una sponda con cui dialogare. Molto meglio nella ripresa quando si assesta e buona guardia.

PELLEGRINI 6,5. E’ sempre nel vivo del gioco, in ogni angolo del campo. Si batte, non si risparmia nei duelli, sempre presente in fase di interdizione.

DE ROSSI 6,5. Prima presenza dal primo minuto in campionato nel 2018. Partita ordinata, preciso nel servire i compagni, autorevole davanti alla difesa, gli manca solo un po’ di condizione atletica.

UNDER 7,5. Nel primo tempo fa l’egoista, esagera nelle azioni personali, ma con tanta intraprendenza. In grande spolvero anche oggi, prova a segnare in tutti i modi trovando il tiro almeno 4 volte. Ma il bello arriva nella ripresa: sblocca la gara con un sinistro stupendo, un esterno di rara potenza che si insacca alle spalle di Bizzarri.

NAINGGOLAN 6,5. Quando trova campo libero davanti a sè è devastante negli inserimenti anche se la condizione fisica non è al top. Primo tempo con tante ombre e poche luci. Si rifa nella ripresa servendo l’assist gol per Perotti.

EL SHAARAWY 6. Nel primo tempo va 4 volte al tiro e sfiora di pochissimo il vantaggio con il piattone al 29′. Si fa apprezzare in fase difensiva scardinando un passaggio in profondità che avrebbe consentito a Widmer di entrare da solo in area.

DZEKO 6,5. E’ il solito Edin indolente, ma nei primi 45′ riesce a provare il tiro 2 volte. Meglio dopo l’intervallo, quando gioca per la squadra e non si risparmia. Generoso!

Dal 69′ PEROTTI 6,5. Entra al posto di El Shaarawy e lascia il segno sulla partita segnando la rete della sicurezza. Torna al gol che gli mancava da ben tre mesi, dal derby del 18 novembre.

Dal’ 74′ STROOTMAN 6. Entra al posto di De Rossi, volenteroso si mette al servizio della squadra.

Dall’85’ DEFREL 6. Entra al posto di Under e l’impatto con il match è positivo. Subito reattivo, ruba la palla che dà il via all’azione del raddoppio giallorosso.

DI FRANCESCO 7. Con un occhio alla Champions, cerca di far quadrare i conti con un turn over circoscritto a Kolarov e Strootman. Oggi l’attacco va, ci sono movimenti e sopratutto, come più volte ha chiesto alla vigilia, tira in porta. Bene nelle scelte delle sostituzioni che portano al gol del raddoppio con Perotti. Terza vittoria consecutive e ora sotto con la Champions.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. Non vorrei essere maleducato, ma credo che la signora che ha dato i voti non abbia visto la partita. Florenzi, Pellegrini, Derossi sono stati ampiamente sotto la sufficienza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here