PAGELLE L’affamato Zaniolo salva la Roma. Lampi di Schick, buio fondo per Florenzi e Fazio

18

PAGELLE ROMA MILAN – Nel posticipo della 22esima giornata di Serie A, la Roma pareggia all’Olimpico per 1-1 contro il Milan. Dopo il clamoroso tonfo in Coppa Italia contro la Fiorentina, la squadra di Di Francesco sa reagire giocando una buona partita contro i rossoneri di Gattuso. Trascinata da uno Zaniolo in crescita costante, i giallorossi rispondono con personalità al vantaggio iniziale di Piatek. Poi solo un grande Donnarumma impedisce ai giallorossi di portare a casa la vittoria.

Giulia Spiniello

OLSEN 6. Alla prima vera occasione del Milan, si fa beffare sul primo palo. Il resto è ordinaria amministrazione, con gli avversari mai veramente pericolosi davanti alla sua porta.

KARSDORP 6. Sul primo gol rossonero rimane a guardare e non raddoppia su Paquetà libero di servire Piatek. Mette però lo zampino, con un cross, nella manovra che dà il via alla rete di Zaniolo. Si fomenta e con la squadra alla ricercacdel gol vittoria, è lui a chiedere il supporto dei tifosi. Concentrato!

MANOLAS 7. Per fermare Kessie è costretto al fallo che gli costa il giallo dopo solo 17 minuti. Con Piatek è battaglia vera. Dietro non lascia praticamente nulla. Attento!

FAZIO 4,5. Si fa una dormita sul primo gol di Piatek, non chiude il varco e arriva il vantaggio rossonero. Coon il bomber ex Genoa ingaggia un vero duello fisico dal quale non sempre esce vittorioso.

KOLAROV 6. Non è facile giocare dopo i fischi con cui viene bersagliato dagli spalti. Sbaglia diversi cross e stop semplici. Meglio nella ripresa, quando rischia per un contatto in area di rigore su Suso, ma è più efficace in fase offensiva.

DE ROSSI 6,5.Al rientro da titolare dopo 3 mesi, fa capire quanto è mancato durante la sua assenza. Allenatore in campo, cerca di dirigere le operazioni, di lanciare gli attaccanti e prova a non scoprire la difesa sui tentativi di ripartenza del Milan.

PELLEGRINI 6. Nascono dai suoi piedi i primi pericoli giallorossi verso la porta milanista. E’ però poco incisivo sull’azione da cui nasce l’1-0 del Milan quando si fa rubar palla da Paquetà. Un bellissimo colpo di testa in torsione si stampa invece sul palo: poteva essere il gol vittoria. Si becca anche il giallo che gli farà saltare il Chievo.

ZANIOLO 7,5 Parte a nervi tesi come il resto della squadra e si becca anche un cartellino, ma dimostra di essere l’uomo più in forma della Roma con il gol del pari, il terzo stagionale. Come a inizio carriera un certo Francesco Totti, dopo il quale Nicolò è il più giovane calciatore ad aver segnato i suoi primi 3 gol con la maglia della Roma in Serie A (19 anni e 7 mesi). Affamato!

SCHICK  6,5. Ci fa capire che è n campo solo al 44′ quando impegna Donnarumma che neutralizza bene il suo tentativo di testa. Dopo 27′ dopo la pausa con il tacco crea le condizioni per il pareggio di Zaniolo. Esce tra gli applausi.

FLORENZI 5. Sbaglia quasi tutto! Schierato ala, non riesce mai a creare pericoli largo sulla fascia, lasciando che la difesa del Milan si stringa. Lascia il campo al 64′ bersagliato dai fischi.

DZEKO 5,5. Troppo centrale il tiro al 44′ con cui prova a ribadire in porta il precedente tentativo di Schick. Pericoloso invece il colpo di testa con cui al 71′ la Roma sfiora il vantaggio se in porta non ci fosse un super Donnarumma. Troppo poco, da Edin ci si aspetta di più!

Dal 64′ EL SHAARAWY SV Entra al posto di Florenzi.

Dall’81 KLUIVERT SV. Entra al posto di Schick.

Dall’85 SANTON SV. Entra al posto di Karsdorp

DI FRANCESCO 6 Una Roma distratta e poco precisa sotto porta si ritrova in svantaggio nel primo tempo. La cambia negli spogliatoi, la squadra torna carica e dopo nemmeno un giro di orologio è brava a riacciuffare il pari. Fa la partita con il Milan costretto alle ripartenze, ma al solito nOn è capace DI chiudere il match. Peccato aver concesso un tempo all’avversario. Occasione persa!

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

18 Commenti

  1. Capirai, sai mo quanto ce campano co stò pareggio in casa?!?!?! I complimenti solo per la faccia tosta avuta nello scendere in campo ma d’altronde è la stessa che hanno quando incassano indegnamente il salario.

  2. Leggendo la formazione: finalmente il mister ha capito che a centrocampo non si può essere soltanto in due. Poi in partita vedo Florenzi a sinistra, in una posizione ibrida e inconcludente, mentre il miglior trequartista nostro Pellegrini sulla fascia a fare anche da terzino! Allora ho capito che DiFra è veramente una frana: non sa gestire convenientemente le risorse tecniche a disposizione, mentre insegue chimerici schemi tattici spersonalizzati e perciò inconcludenti. Infatti Florenzi ha giocato male e Pellegrini non ha saputo evitare il cross da cui è scaturito il vantaggio milanista. Anziché fischiare i giocatori bisognerebbe sottolineare l’incapacità del tecnico e del DS, e per il mercato scellerato e per il pessimo impiego delle risorse a disposizione (complimenti a parte per il prestito al Cagliari di Luca Pellegrini!)

  3. Bah…
    Olsen non “si fa beffare”, semmai quasi parava un tiro da brevissima distanza, che comunque era sul secondo palo e non sul primo.
    Fazio ha ovvie colpe sul gol ma 4,5 è pretestuoso. È stato importante in difesa, la sufficienza magari no ma 4,5 nemmeno.
    Dzeko 5,5 è semplicemente ridicolo, quando Dzeko non ci sarà più qualcuno si accorgerà del lavoro che fa per la squadra anche quando non segna.

  4. Sul gol del Mila date la copa a 4: Olsen non ha colpa (Piantek tira da due passi), così come non ce l’ha Fazio e neppure Karsdorp (che gioca un’ottima gara e merita più del 6), l’errore è solo di Pellegrini. Il “comandante” non appare sicuro, ma la Roma ha corso pochi rischi.
    Non ho visto Florenzi così disastroso, ha fatto una discreta gara, l’importante è non vederlo più a terzino.

    • La colpa sarà pure di Pellegrini che perde palla in modo scellerato su Paqueta, ma dopo che Piatek aveva infilato Olsen Fazio ancora doveva allungare la gamba per cercare il pallone. Fazio è insuperabile sulle palle alte, ma nel breve è un pachiderma disastroso.

  5. Per non farsi fregate il pallone e impedire di crossare pellegrini non ha scusanti. … centrocampista o terzino 8n quella situazione ha sbagliato. Come ha sbagliato Fazio ad essere immobile è farsi anticipare. Due grossi errori personali nella stessa azione e colpa Dell allenatore ??? Mahhhhh

  6. Capisco piu che bene il frustrazione che porta la tifoseria, ma io invece vedevo tante cose poitive stasera.
    La fascia destra con Rick&schick in particolare ha lottato bene e anche dimostrando buone livelli sia fisici che tattici. De Rossi finalmente ritornato e Zaniolo e Pellegrinihanno fatto bene sia davanti a DDR che allo suo fianco. Per la prima volta negli ultimi periodi, secondo me, abbiamo vinto il duello in centrocampo, e per questo la squadra e stata compatta in tutte le due fasi.
    Ancora tanta di lavorare senza dubbio, ma oggi il migliore indisputo in campo era Donnarumma.
    Per me questa sgnifica qulcosa d’importante.
    Forza Roma Sempre(tutta la Roma con Kolarov,Dzeko,Manolas etc)

  7. per me al Milan ha retto solo la fortuna con la c maiuscola, perché in campo ho visto solo una squadra, sia come atteggiamento che come prestazione, il solo vero errore è stato quello di Pellegrini e in parte di Fazio e se il migliore in campo è stato Donnarumma …

  8. Buongiorno. Dividerò il mio commentino in due. LAto tecnico per primo. PRimo goal (L altro giorno ho fatto delle valutazioni reali sui goal presi dalla roma, e anche oggi non siamo smentiti) , goal regalato.
    Primo, Pellegrini che legge quella palla e va in anticipo su paqueta’ , può buttarla anche fuori , senza troppi problemi. Fallo laterale e via.
    Secondo, Pellegrini non può mai farsi rubare quella palla.
    Terzo Pellegrini che perde quella palla devi metterti tra paqueta’ e la porta , dato che è mancino e può andare solo sulla linea di fondo se ti metti da quella parte ti sbatte contro.
    Quattro, vi prego, guardate manolas come “cerca” di andare su quella palla. Questo giocatore fa sempre le stesse cose. A parte il voto che è naturalmente regalato come sempre , ma poco importa, il campo parla sempre caro kostas. La tua mentalità qui a Roma è da perdente, fai le cose senza voglia , a due all ora. Il giallo non L ha preso per fermare kessie. Il giallo lo prende perché sbaglia uno stop che neanche i giovanissimi sbagliano, perché ha avuto paura del pressing di kessie a 10 metri, e per rimediare , come sempre , ad un suo errore , lo butta giù. Sul goal inoltre la diagonale difensiva impone che quella palla lì non ci deve passare. Vedi karsdorp che sta andando a raddoppio , cosa vai anche tu. Stai sul primo palo tanto la palla può finire solo li! Tonto!
    Cinque , Fazio , perde Piatek che fa quello che dovrebbero fare i nostri attaccanti , che quando lo fanno segnano. Attaccare il primo palo e la palla. I nostri aspettano sempre lo sbaglio del difensore. Mentalità non vincente.

    Altra cosa, ragazzi , siamo seri. Questa partita era da vincere e io sono parecchio amareggiato e incavolato ; doveva essere la partita della svolta. Non voglio più sentire “meritavamo di più.” La vittoria là si conquista con la fame, che hanno solo pochi giocatori. Per me ieri un plauso a Schick che ha lottato, è entrato in scivolata 3/4 volte e lo voglio premiare per la voglia almeno.
    Altra cosa da sottolineare come per manolas, il signorino florenzi per me non deve essere più in campo. A parte che è scarso, ma non è importante questo . Mettendo la grinta e correndo lui ha sempre nascosto i suoi limiti. Se non hai voglia di lottare stai a casa nello de nonna, perché la Roma non è cosa tua, la Roma va rispettata, e fare questo da parte di uno dei capitani è una vergogna assurda, che fa capire perché gli altri anche non danno tutto. Non deve più giocare.

    Per altro, il Milan stava vincendo con 2 tiri in porta (quelli di Suso da 85 metri non li considero tiri.) olsen ha fatto 1 parata.
    La roma per fare un goal deve fare 100 tiri. Abbiamo avuto 3 occasioni clamorose , quella più clamorosa, che nessuno magari se la ricorda così, se Florenzi è poco poco sveglino, dato che era da solo, e invece di continuare verso Donnarumma, si ferma, dzeko L ha messo da solo davanti al portiere .
    Ciao a tutti. Forza Roma , ma con delusione.
    Ps il goal glielo hanno regalato i giocatori, in campo ci vanno i giocatori. Pellegrini può essere anche un attaccante un portiere , il fatto di non perdere quella palla è questione di mentalità, non di tecnica o fisica o tattica.

  9. Deluso dal risultato ma la Roma m’ e’ piaciuta abbastanza .. Donnarumma grande portiere , ma siamo pure sfortunati .. palo di Pellegrini , tanti tiri in porta, ma sul tabelloone c’ e’ solo il gol della rabbia, della voglia e della velocita’ di Zaniolo .. Sufficienza a tutti i nostri con voto piu’ alto a Karsdorp, De Rossi (ha sistemato la squadra ..), a Zaniolo e a Shick .. vero che Dzeko fa un gran lavoro in attacco ma gli manca una spalla .. comunque ci sono ancora diverse partite da giocare .. i conti li faremo alla fine ..

  10. Il pareggio e’ colpa di DI Francesco, primo errore, come si fa a mettere Florenzi sulla sinistra, secondo, non e’ la prima volta che Pellegrini NON vuole giocare nella mediana, ma piu’ avanti nella zona di Zaniolo, fatto sta che molte volte era il primo uomo a pressare alto, creando dei buchi a centrocampo, visto che si e’ salvato dalla seconda ammonizione, perche’ arrivava sempre in ritardo sul ripiegamento. Di Francesco doveva mettere fuori Pellegrini, e al suo posto Florenzi (mediana), e a sinistra El Sharaawy., allora la squadra era piu’ equilibrata.

  11. Nuovo mantra dei sopraffini conoscitori del calcio giallorosso: “Manolas è una pippa, Manolas è un perdente, Manolas non sa fare la diagonale, Manolas è una pippa, Manolas è un perdente, Manolas non sa fare la diagonale, Manolas è una pippa, Manolas è un perdente, Manolas non sa fare la diagonale, Manolas è una pippa, Manolas è un perdente, Manolas non sa fare la diagonale, Manolas è una pippa, Manolas è un perdente, Manolas non sa fare la diagonale, Manolas è una pippa, Manolas è un perdente, Manolas non sa fare la diagonale, Manolas è una pippa, Manolas è un perdente, Manolas non sa fare la diagonale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here