L’importanza di chiamarsi Alisson

0

EDITORIALE – Segna Under, la salva Alisson. L’eroe di giornata, ci scusi Gengis, è ancora una volta il portiere brasiliano che con 3 parate decisive spinge la Roma oltre l’ostacolo, ora sola e invidiata – da Lazio e Inter – al terzo posto. E’ ancora merito dei suoi guantoni se per avere la conferma di essere in Champions League anche la prossima stagione alla Roma basta un punto in 180’. Deiola, Farias, Sau e anche Bruno Peres: uno a uno, compreso il compagno di squadra e di reparto, disinnescati dall’istinto animale del numero uno di Novo Hamburgo. Alza la saracinesca, si prende qualche licenza di troppo con un’uscita spericolata che però ci fa capire quanto sia entrato nel ruolo di libero aggiunto, forse anche troppo. Metodo Stanislavskij!

CINICAMENTE ROMA – Vincere è l’unica cosa che conta è il motto della Juventus, prossima avversaria in campionato. Alla Sardegna Arena è stato anche il motto di una Roma incredibilmente cinica: quando ha spinto ha fatto male con Under, ma ha spinto poco. Non era scontato e non stato semplice portare a casa la decima vittoria in trasferta: non accadeva dal 2015. Un’altra medaglia al valore per mister Di Francesco, bravo questa sera anche a capire chi tra Under e Schick dovesse aggiudicarsi il ballottaggio. Il turco ha mostrato una buona freschezza e soprattutto l’istinto killer del bomber. Quando parte titolare non ce n’è per nessuno: 7 gol e un assist nelle ultime 8 gare, mai una prestazione banale.

NOUVELLE VAGUE – Alla vittoria perfetta si aggiunge il convincente esordio di Elio Capradossi. In una situazione di assoluta emergenza, visto il forfait all’ultimo minuto di Manolas, ha saputo mettere in mostra le sue caratteristiche che fanno intravedere il progetto di un difensore di grande affidabilità. Bravo ad impostare ed intercettare la palla, forte nei duelli e nel colpo di testa. Premiato il coraggio di Di Francesco nel buttarli in mischia senza guardare alla carta di identità!

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here