JUSTin tempo per servire DzeGOL

14

EDITORIALE – Che meraviglia Justin Kluivert! Da quanto tempo non vedevamo un giocatore così alla Roma? Quanta qualità, quanta tecnica e leggerezza. Non ce ne voglia il bomber di sempre, Edin Dzeko, che ha realizzato una delle reti più belle della sua carriera e pesante come un macigno per l’inizio di campionato dei giallorossi. Ma quello che ha fatto in 20 minuti l’olandese figlio d’arte è qualcosa che ci ha stupito più della magia del bosniaco, avvezzo a timbrare il cartellino anche quando per 88’ minuti prende due pali e la palla la gli arriva con il contagocce.

Riavvolgiamo il nastro però. La partita è stata tirata ma densa di emozioni con 4 legni colpiti: tre dai giallorossi e uno dai granata. A proposito, la Roma è già in fuga nel campionato dei legni centrati. Di Francesco non vuole rischiare e manda in campo solo due dei 12 nuovi arrivati in estate. Olsen inizia con qualche titubanza ma alla fine sarà decisivo per il risultato; Pastore si vede solo a sprazzi e sbaglia molto. C’è da dire alcuni romanisti sono ancora fuori condizione, vedi Fazio.

Nonostante questo sono arrivate i primi 3 punti stagionali, sudati ma meritati. Non sarà facile per nessuno andare a vincere a Torino con una squadra che assomiglia sempre a quella che sogna il proprio allenatore.

Dicevamo di Kluivert: il cognome è pesante, ma oggi ha fatto vedere bellissime cose. E’ entrato al 70’ con il piglio giusto e la difesa corazzata di Mazzarri non ci ha capito più nulla. Ha solo 19 anni, tanto da lavorare, chilometri da macinare, ma non è da tutti partire subito bene: ricordare quanti mesi ha impiegato Under la scorsa stagione per iniziare a ingranare?

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

14 Commenti

  1. Benissimo Justin quando è entrato magnifico il gol di Dzeko,ma bisogna migliorare a centrocampo.
    Non si può stare in balia del Torino.
    E poi bisogna trovare la giusta posizione a Pastore ha grande classe e bisognerebbe sfruttarla al massimo questa classe.

    • Non so dove l’hai vista oggi questa classe… io ho visto un giocatore imbarazzante, assolutamente inadatto al modulo 4-3-3, spero che lui e De Rossi giochino il meno possibile quest’anno, sono 2 giocatori che camminano.

      • Calma ragazzi, si tratta pur sempre della prima partita.
        Nessuna squadra di alta classifica, che ambisce quindi ad essere in forma per durare tutta la stagione, è pronta già dalla prima…

        Avremo bisogno di tutti e quest’anno abbiamo una rosa di altissimo livello.
        Non dico che saremo per forza secondi e che il nostro 11 titolare è più forte di quello dell’Inter o del Napoli, però, il nostro 22, sì.
        E non è una cosa da poco…

        Solo la Juve ha un 22 (titolari + riserve) più forte del nostro.

        Daje Roma!

  2. Si ma stiamoci calmi e rilassati, articolo troppo di parte anche forzato, la Spiniello proprio non mi piace.
    Detto ciò sempre forza Roma troppo importanti questi 3 punti, faticheranno tutte a Torino, gran bella squadra quella di Mazzarri (che potrebbe cominciare ad evitare queste pagliacciate) dirà la sua per l’Europa. Per i giudizi ai giocatori aspetterei almeno le prime 3 partite. DAJE ROMA!!!

  3. Non capisco perché chi la.pensa diversa da voi deve essere della Lazio….sinceramente credo che pastore il quel Riolo sia da pazzi…e non per questo il ragazzo non e valido…ma li mezz’ ala non c’entra nulla…x il resto questo grande mercato ha portato tutti in panchina o quasi..e criticare non vuol dire non tifare Roma…sono 10 anni che non vinciamo e se permettete io critico quanto me pare….al di là di kluivert non vedo giocatori pronti per il nostro campionato e se guardate la formazione di domenica 9/11 erano come l anno scorso…detto questo sempre forza Roma…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here