Digne-De Rossi, tiri dalla distanza che valgono la Champions League

2

ROMARCORD – La Roma vola e vince la quarta partita consecutiva. Il 12 febbraio nell’anticipo del venerdì della 25esima giornata in trasferta batte il Carpi 3-1. Un risultato servito dal bellissimo gol di Digne che sblocca il match (55′). A seguire arrivano le reti di Dzeko (83′) e Salah (84′), oltre a quella dei biancorossi con Lasagna (60′). Anche la prima Roma di Spalletti vinceva il 12 febbraio del 2006 contro il Siena, per 2-0. All’epoca la squadra conquistava la nona vittoria di seguito grazie a De Rossi (25’ st) e Mancini (49’ st). I giallorossi quella stagione ottenevano il record di successi in campionato con la striscia di 10 partite. Il match in casa dei senesi permetteva sempre di più l’avvicinamento alla zona Champions. La partita del Franchi inizialmente si era messa male, perché l’undici guidato dal tecnico di Certaldo non riusciva a imporre il proprio gioco. I tre punti però alla fine permettevano di proseguire la lotta a distanza con la Fiorentina, rimasta a +2, dopo la sconfitta nello stesso turno con il Livorno.

DIGNE-DE ROSSI E IL GRAN GOL DALLA DISTANZA – Contro i biancorossi il difensore francese ha messo a segno uno splendido gol, esattamente come fece il numero 16 giallorosso con i bianconeri dieci anni prima. Il centrocampista realizzava un tiro dalla distanza di destro mettendo la palla in rete di collo esterno a scendere spiazzando Fortin, l’estremo difensore dei toscani (25’ st). Al Braglia è stato l’ex Psg a confezionare una grande rete, con un sinistro potente che ha sorpreso il portiere avversario. Per il giocatore romanista però conta il risultato: “E’ più importante vincere la partita. Abbiamo fatto un gran secondo tempo, importante per la prossima gara”. Il club emiliano è inoltre la vittima preferita del terzino transalpino, che quest’anno ha segnato solo due volte, entrambe contro gli uomini di Castori, dopo lo scorso 5-1 all’andata. Si tratta inoltre del difensore che ha raggiunto in Serie A il maggior numero di tocchi in un match, con 142 palloni giocati.

Sabrina Redi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here