Bergonzi, che confusione! Giusto il rosso a Maicon, ma ne manca uno a Muriel

0

LA MOVIOLAMauro Bergonzi ci ha messo un tempo ad entrare in partita. L’arbitro di Genova, nei primi 45 minuti di Udinese-Roma, ha fatto molta confusione a partire dal primo cartellino giallo rifilato a Maicon al 12′ per un ‘blocco’ su Muriel lanciato in velocità. Al 20′ è proprio l’attaccante friulano a finire sul taccuino del direttore di gara per una presunta simulazione su un intervento in ritardo di Benatia. Cartellino che invece Bergonzi non estrae erroneamente al 44′ sempre ai danni di Muriel, reo di aver atterrato da dietro Strootman: per il colombiano sarebbe stato il secondo e di conseguenza sarebbe scattato il rosso. Prima di questo episodio il fischietto ligure ha ammonito De Rossi (esagerato), Florenzi ed Hertaux. Nella ripresa l’episodio clou del match arriva al 66′ quando Maicon, dopo aver perso un pallone a centrocampo, ferma la ripartenza di Badu meritandosi il secondo giallo e la conseguente espulsione. Nel finale c’è spazio anche per le ammonizioni di Pereyra all’86′ e per una piccola rissa scoppiata oltre il 90′ che ha portato ai gialli di Pinzi e Marquinho. Impreciso Bergonzi, da 5.

Damiano Frullini
@damianofrullini

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here