ACCADDE DOMANI – Il protagonista dell’appuntamento odierno con la storia giallorossa è Conti. Il 16 giugno 1984 all’Olimpico si gioca Roma-Torino, semifinale di ritorno di Coppa Italia. All’andata finì 3-1 per i capitolini, già con un piede in finale. Il risultato di vantaggio, però, pesa sulla testa della squadra di Liedholm e i Granata conducono un ottimo primo tempo. Solo un grande Tancredi e il clamoroso palo di Schachner mantengono il primo tempo a reti inviolate. Nella ripresa gli ospiti calano d’intensità e salgono in cattedra i padroni di casa. Ci provano tutti nella fila giallorosse, ma la palla non sembra voler entrare, complice anche uno strepitoso Terraneo. Al 79’ arriva l’invenzione di Giannini per Conti che davanti al portiere lascia partire un diagonale imprendibile, 1-0! Nel finale arriva anche il palo di Pruzzo. La Roma vince 1-0 e vola in finale grazie al suo generoso numero 7, decisamente il migliore in campo.

Il 16 giugno 1963 è il giorno in cui per la prima volta una donna viene lanciata nello spazio. Valentina Tereshkova, aveva 26 anni quando fu selezionata per il programma di addestramento da cui dovevano uscire i futuri astronauti per la missione sovietica, Vostok.

Dario Marchetti
@dariomarchetti7

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here