Accadde domani: 11 giugno, il “Principe” e Voeller lasciano accese le speranze Uefa

0

ACCADDE DOMANI – I protagonisti dell’appuntamento odierno con la storia giallorossa sono Giannini e Voeller. L’11 giugno 1989 si gioca al Flaminio Roma-Fiorentina e la partita inizia con il minuto di silenzio per la morte di Antonio de Falchi. La squadra di Liedholm comincia all’attacco, ma sono i viola ad andare avanti con la rete di Borgonovo al 33′ di gioco. Neanche due minuti e pareggia il “Principe”, bravo a raccogliere la sponda del numero 9 e a buttarla dentro. Il primo tempo finisce sul parziale di 1-1 e nella ripresa le due formazioni calano di ritmo. Le emozioni tornano nel finale di gara, con Tancredi bravo a salvare il risultato e all’86’ Voeller segna in tuffo di testa sulla respinta del portiere avversario. I capitolini vincono 2-1, accorciano sulla Fiorentina e lasciano accese le speranze per un piazzamento Uefa. 

L’11 giugno 1980 in Italia inizia la sesta edizione dei campionati europei di calcio. La nazionale azzurra è guidata da Bearzot, ma non riesce a passare il girone per colpa della minor differenza reti rispetto al Belgio. Diavoli rossi, però, perderanno la finalissima di Roma contro la Germania dell’Ovest per due reti a uno.

Dario Marchetti
@dariomarchetti7

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here