romanews-roma-henrikh-mkhitaryan-arbitro-juventus
Foto Tedeschi

ROMA SPEZIA FORMAZIONI UFFICIALI – Notte fonda per la Roma. Allo Stadio Olimpico questa sera è successo di tutto. L’avvio del primo tempo sembra quasi una fotocopia del derby. I giallorossi partono sottotono e subiscono 2 gol nel giro di pochi minuti. Prima dagli 11 metri per fallo di Cristante (trasforma Golabinov) e a causa di un tiro da fuori area di Saponara,  nato da un errore di Kumbulla in fase di disimpegno. Poi la Roma alza i giri del motore e ci prova con Spinazzola, Mkhitaryan, Pellegrini e Mayoral. Gli uomini di Fonseca crescono e creano pericoli a Krapikus, fino a che riescono ad accorciare le distanze. Ismajli atterra Pellegrini in area e Ghersini assegna il calcio di rigore. Il numero 7 si presenta sul dischetto e con freddezza spiazza il portiere dei liguri e firma il primo gol capitolino del match. Nel secondo tempo pesano come macigni le occasioni mancate da Mayoral, che per due volte si è divorato la possibilità del pareggio, e non solo. Il 2-2 arriva con Mkhitaryan, che si mette in proprio e riporta in corsa i giallorossi. Nel finale l’ex Real Madrid spreca il tris che sarebbe valso la qualificazione alla squadra di Fonseca. Si va quindi ai supplementari. E per i giallorossi si fa buio pesto. Nel giro di un minuto espulso Mancini per doppia ammonizione e Pau Lopez per fallo da ultimo uomo e Roma in 9. Dentro Ibanez e Fuzato, fuori Cristante e Pedro. Nel secondo tempo supplementare lo Spezia trova il vantaggio con l’ex Roma Verde e poi nel finale con Saponara (doppietta). Ma in tutto questo c’è da segnalare un fattore extra-campo che ha dell’incredibile. I giallorossi non avrebbero potuto effettuare il sesto cambio, per cui Fonseca avrebbe comunque perso la partita a tavolino. Un momento decisamente negativo per i capitolini, che non sono riusciti a rialzarsi dopo il derby e sono fuori dalla Coppa Italia. Sabato ci sarà subito la possibilità di rivincita contro la squadra di Italiano.

Dallo Stadio Olimpico
Alessandro Tagliaboschi

Roma-Spezia, il tabellino

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez, 23 Mancini, 4 Cristante (94′ Fuzato), 24 Kumbulla; 33 Bruno Peres, 7 Pellegrini, 14 Villar (69′ Veretout), 37 Spinazzola (69′ Karsdorp); 11 Pedro (94′ Ibanez), 77 Mkhitaryan (84′ Carles Pérez); 21 Borja Mayoral (90′ Dzeko).
A disp.: 87 Fuzato, 13 Farelli, 6 Smalling, 20 Fazio, 5 Jesus, 3 Ibanez, 18 Santon, 2 Karsdorp, 17 Veretout, 64 Podgoreanu, 31 Carles Perez, 9 Dzeko.

BALLOTTAGGI: –
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI
: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Pastore (problema all’anca), Mirante (problema muscolare al flessore), Calafiori (risentimento al flessore della coscia destra), Diawara (fastidio al tendine sinistro)
DIFFIDATI: –
SQUALIFICATI: –

UFFICIALE SPEZIA (4-3-3): 12 Krapikas; 69 Vignali, 28 Erlic, 34 Ismajli, 3 Ramos (68′ Ricci); 27 Deiola (80′ Acampora), 88 Leo Sena (68′ Dell’Orco), 25 Maggiore; 80 Agudelo (58′ Verde), 9 Galabinov (68′ Piccoli), 23 Saponara
A disp.: 1 Zoet, 77 Rafael, 4 Acampora, 22 Chabot, 19 Terzi, 10 Agoume, 8 Ricci, 39 Dell’Orco, 11 Gyasi, 17 Farias, 91 Piccoli, 31 Verde.
All.: Vincenzo Italiano

BALLOTTAGGI: –
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI: 13 Capradossi (intervento per rottura del legamento crociato), 18 Nzola (trauma distorsivo-contusivo alla caviglia), 21 Ferrer (lesione al retto femorale della gamba destra), 14 Mattiello (lesione all’adduttore).
DIFFIDATI:-.
SQUALIFICATI:-.

Arbitro: Ghersini (sez. Genova)
Assistenti: Prenna – Lombardi
IV: Pasqua
VAR: Guida
AVAR: Di Vuolo

Ammonizioni: 12′ Agudelo (S), 15′ Saponara (S), 23′ ISmajli (S), 50′ Mancini (R), 90+1′ Dell’Orco (S), 110′ Pellegrini (R)
Espulsioni: 91′ MAncini (R), 92′ PAu Lopez (R)
Marcatori: 6′ rig. Galabinov (S), 15′, 110′ Saponara 43′ (S) rig. Pellegrini (R), 73′ Mkhitaryan (R), 107′ Verde (S),

Note: Niente recupero nel primo tempo
5 minuti di recupero nel secondo tempo
Due minuti di recupero nel primo tempo supplementare

La cronaca

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

120′ – Termina il secondo tempo supplementare. Roma fuori dalla Coppa Italia

119′ Gol Spezia. Saponara da fuori area vede Fuzato fuori dalla porta e deposita in rete

118′– Lo Spezia gestisce il pallone in attesa del triplice fischio

114′Acampora prova ad andare via a Ibanez. Il brasiliano lo ferma

114′ – Sesto cambio per la Roma, ma dubbi sul regolamento. I giallorossi potrebbero perdere 3-0 a tavolino.

111′ Dzeko prova a dare una scossa e corre palla al piede. L’assist in area è però fuori misura per i compagni

110′ – Giallo per Pellegrini per proteste dopo che l’arbitro ha scelto di far ribattere la punizione, che i giallorossi avevano battuto velocemente

109′ – Fallo di Acampora su Pellegrini nei pressi di centrocampo, punizione per la Roma

107′ – Gol Spezia. Verde di testa insacca da pochi metri. Gol dell’ex e giallorossi in 9 e in svantaggio

105′ – Inizia il secondo tempo supplementare

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

107′ – Termina il primo tempo supplementare

105′ – Due minuti di recupero

104′Dzeko prova di nuovo a mettersi in proprio e si ritaglia un buono spazio in ara avversaria, ma tarda troppo il tiro

102′Dzeko prova a farsi vedere in area avversaria ma non riesce a smarcarsi dai difensori avversari

100′ – Ancora Spezia in avanti, Maggiore tenta il tiro da posizione centrale al limite dell’area, Fuzato devia in angolo

99′– La Roma si fa vedere in avanti con Dzeko appena entrato, il bosniaco tenta il dribbling da fuori area ma finisce a terra. Secondo Ghersini non c’è niente

98′ – Ci prova ora lo Spezia in superiorità numerica. Gli ospiti ci provano da fuori area

94′ – Cambio Roma: dentro Ibanez e Fuzato, fuori Cristante e Pedro

92′ – Incredibile all’Olimpico, espulso anche Pau Lopez per fallo da ultimo uomo. Lo spagnolo liscia incredibilmente palla e calcia l’avversario. Roma in 9.

91′ – Espulso Mancini per doppia ammonizione. Interviene inutilmente a centrocampo su Acampora.

90′ – Inizia il primo tempo supplementare

Cambio Roma: dentro Dzeko, fuori Mayoral

SECONDO TEMPO

95′ – Triplice fischio. Si va ai supplementari

93′– Brivido per la Roma! Piccoli sfodera un tiro al limite dell’area, salva Pau Lopez in angolo

92′Pellegrini si incarica della punizione sulla trequarti. Il cross in area viene deviato da Krapikas in uscita

91‘ – Giallo a Dell’Orco per fallo su Carles Pérez in ripartenza

90′ – Saranno 5 i minuti di recupero prima di eventuali supplementari

89′ – Buono spunto di Bruno Peres che riceve palla e salta i difensori avversari. Poi il cross deviato in angolo, ma tutto fermo per offside

88′Roma in pressing alto in questa fase, la difesa dello Spezia con Vignali rischia in un paio di retropassaggi

86′NOOOOOOOO MAYORAAAAAL si divora ancora il gol del vantaggio! Vignali sbaglia il passaggio e serve lo spagnolo che davanti al portiere calcia incredibilmente fuori.

84‘ – Cambio Roma: dentro Carles Pérez, fuori Mkhitaryan

81′OCCASIONE ROMA! Mkhitaryan prova a servire Mayoral in mezzo che si prepara alla zampata vincente ma la deviazione di Ismajli mette fuori causa lo spagnolo.

80′– Altro cambio Spezia: fuori Deiola, dentro Acampora

77′ – Torna a farsi vedere lo Spezia. Deiola approfitta di un errore in difesa della Roma e tira verso la porta di Pau Lopez, palla fuori

75′ – Ancora la Roma!! Mayoral non riesce a direzionare il fortissimo tiro di Karsdorp che l’ha centrato in pieno. Palla alta di poco sopra la traversa.

73′GOOOOOOOOOOL ROMAAAAAA MKHITARYAAAAAAAN! Grande scambio tra l’armeno e Mayoral e l’ex Arsenal con un pallonetto centra la porta. Parità ristabilita.

71′ – Ancora la Roma! Pellegrini allarga verso Karsdorp. L’olandese crossa basso in area, Mayoral anticipato dal difensore all’ultimo

70′ – Occasione Roma! Stop in corsa di Mkhitaryan e tiro da dentro l’area! Palla di poco fuori

69′ – Doppio cambio Roma: dentro Veretout e Karsdorp, fuori Villar e Spinazzola

68′ – Triplo cambio Spezia: dentro Piccoli (per Galabinov), Ricci per Ramos e Dell’Orco (per Sena)

67′NOOOOOOO! Mayoral si divora il vantaggio! Pedro serve Mkhitaryan che a due passi da Krapikas calcia clamorosamente alto. Gol divorato.

65′– Altra punizione dalla trequarti per la Roma, in posizione centrale. Il 7 crossa in area e nella mischia spunta Krapikas

62′Mancini si mette in proprio e tenta la manovra di sfondamento, poi scarica su Mayoral ma il tiro viene respinto dalla difesa

61′ – La Roma cerca spazi e prova ad impostare la manovra offensiva

58′ – Punizione dalla trequarti battuta da Pellegrini, il tiro viene però deviato in angolo

58′ – Primo cambio Spezia: entra l’ex Roma Verde, esce Agudelo

56‘- Gioco riprende con la rimessa dal fondo di Krapikas

54′ – Gioco fermo per infortunio di Saponara dopo un contrasto con Villar

53′ – NOOOOO!!! Grande occasione per la Roma con Mayoral che di tacco non riesce a trovare il tocco vincente su assist di Mkhitaryan

51′ – Squillo della Roma con Pedro che cavalca sulla fascia e crossa in mezzo l’area ma non ci sono compagni

50′ Giallo per Mancini. Il giallorosso stende Maggiore nei pressi di centrocampo e Ghersini estrae il giallo

49′Pellegrini ruba palla sulla trequarti dello Spezia ma è poi costretto a ricominciare l’azione da dietro

48′ – Punizione Spezia nei pressi della trequarti giallorossa. Pellegrini atterra Deiola, imbucato da Saponara. Tira lo stesso Deiola, tiro centrale che non preoccupa Pau Lopez

46′ – Ci prova subito Pedro dalla distanza ma il tiro dello spagnolo viene murato dalla difesa dello Spezia

46′ – Subito la Roma in possesso palla, i giallorossi iniziano ad impostare

45′ – Inizia il secondo tempo

PRIMO TEMPO

45′ – Termina il primo tempo del match senza recupero

43′GOOOOOL ROMAAAAAAAA PELLEGRINIIIIIIII!! Il 7 non sbaglia dal dischetto e spiazza Krapikas con un tiro centrale. I giallorossi accorciano le distanze.

41′RIGORE PER LA ROMA!. Pellegrini subisce fallo da Ismajli in area e l’arbitro concede il penalty.

40′ – Bell’anticipo di Mancini su Saponara sulla trequarti avversaria, la Roma resta in zona di attacco

38′ – Ancora la Roma! Cross di Spinazzola, Krapikas tocca e la Roma guadagna calcio d’angolo

36‘ – Spinazzola si mette di nuovo in proprio e all’ingresso in area effettua un tiro-cross, palla in angolo per deviazione del portiere

33′ – Grande idea di Mkhitaryan che da fuori area tenta l’imbucata centrale per Pedro, lo spagnolo non arriva però sulla palla

31‘- Alza i giri del motore la Roma. Mkhitaryan si mette in proprio e cavalca sulla fascia, crossa in area ma non arriva a nessun compagno

31‘ – Altra occasione Roma!! Peres lanciato da Cristante che serve Mayoral in mezzo: lo spagnolo calcia all’esterno della reta.

28′ – Ancora Pellegrini prova a sorprendere Krapikas da fuori area, il portiere spedisce in angolo in tuffo

26′OCCASIONE ROMA! Pellegrini mette in area per Mayoral che si era liberato ma non trova la zampata vincente

25′– Bella iniziativa di Pellegrini che alle spalle dei centrocampisti dello Spezia mette in area, ma i difensori avversari buttano in angolo

23′Ismajli ammonito per fallo su Mkhitaryan sulla trequarti dello Spezia

22′Squillo della Roma. Pellegrini ci prova dal limite dell’area in una posizione centrale. Il sinistro però finisce di qualche metro fuori

21′ – Combinazione Mkhitaryan-Pedro, lo spagnolo in area di rigore non trova il guizzo giusto

20′Cristante imbuca Spinazzola sulla fascia, che punta Vignali e crossa in area ma nessun compagno è pronto a colpire di testa

19′Pellegrini crossa in area ma Kapikas anticipa tutti e spazza via

18‘ – Spinazzola prova la cavalcata sulla fascia e scarica su Mayoral, lo spagnolo guadagna un angolo

15′Gol Spezia. Errore nel disimpegno per Kumbulla, Golabinov scarica su Saponara che spiazza Pau Lopez con un tiro da fuori

13‘ – Punizione dalla trequarti per lo Spezia per fallo di Villar

12′Agudelo ammonito per fallo su Kumbulla. Dura entrata del giocatore dello Spezia nei pressi dell’area giallorossa

10′ – Un bell’uno-due a centrocampo tra Pellegrini e Pedro che però non riesce a chiudersi. Riparte lo Spezia

9′ Mkhitaryan ci prova sugli sviluppi del corner, ma il tiro a parabola di destro dell’armeno non si abbassa e finisce fuori

8‘ – Occasione Roma!! Peres trovato da Mayoral la mette in mezzo ma Pedro non riesce a calciare. Palla allontanata in angolo.

6′ – Gol Spezia. Galabinov trasforma il rigore, Pau Lopez intuisce ma non arriva.

4′Rigore per lo Spezia. Cristante tocca col sinistro Maggiore in area e Ghersini fischia il penalty.

3′ – Ancora in avanti la Roma. Mkhitaryan lancia Spinazzola. Uno-due con l’armeno che crossa nell’area piccola ma il portiere intercetta.

2′ – Lo Spezia prova a mettere ordine e costruisce dalle retrovie con Vignali e Ismajli

1′NOOOO! Subito parte forte la Roma. Incertezza difensiva dei due centrali dello Spezia, Mayoral anticipa il portiere ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa

1′ – Inizia il match

Il pre partita

Ore 21.03 – Le squadre rientrano negli spogliatoi. Pochi minuti al fischio d’inizio.

Ore 20.47 – La formazione delle due squadre direttamente dallo Stadio Olimpico

Ore 20.42 – I giallorossi entrano in campo per il riscaldamento

Ore 20.15 – La Roma rende nota la propria formazione ufficiale

Ore 20.14 – Lo Spezia rende nota la propria formazione ufficiale

Ore 20.01 – Il giornalista di Sky Sport Angelo Mangiante annuncia la formazione ufficiale della Roma

Ore 19.52 – La squadra di Fonseca arriva allo Stadio Olimpico. Fischio d’inizio alle 21.15

Ore 19.40 – Lo Spezia arriva allo Stadio Olimpico

I precedenti

Le due squadre si ritrovano dopo il precedente del dicembre 2015, in cui i liguri ebbero la meglio dopo i calci di rigore (0-0 dopo i tempi regolamentari e i supplementari); questo è anche l’unico precedente assoluto tra le due formazioni. Vincenzo Italiano, tecnico dello Spezia, non ha mai affrontato la Roma in carriera, così come Paulo Fonseca non ha mai incontrato lo Spezia.

Print Friendly, PDF & Email

56 Commenti

  1. Un avversario tosto… Diretta concorrente per non retrocedere che affrontiamo ben DUE volte in una settimana. Speriamo di non dover scoprire tutte le nostre carte in una sola volta 🙂

  2. Siamo seri: lo Spezia va asfaltato e rispedito a casa due volte con due sconfitte sonore. Ci dicono sempre che a Roma i tifosi devono fare il cambio di mentalità: ecco ora lo facciano anche società e giocatori. Prendetevi le critiche ma se siete professionisti con lo Spezia si vince e basta. La stagione degli alibi è finita con i P-boys.

  3. sei davvero ridicolo, tu sei l’unico pallottaboy in circolazione e per giunta pure formellese. evochi pallotta tutti i giorni e sei il solo a farlo. fai veramente pena

  4. Sembra di leggere i messaggi di quando questi carneadi allora in serie B (habitat naturale dei formellesi) eliminarono la Nostra con Dzeko, Pianjc e Salah in campo….
    Le partite a livello professionistico si vincono dando il 100% e rispettando gli avversari. Forse i tifosi dovrebbero smettere di dire prima delle partite “asfaltiamo” e dopo le partite “sono scarsi e indegni”.
    Se i giocatori sono scarsi chi dovremmo asfaltare? Se le proprietà sono “american straccions” perché dovremmo arrivare terzi o quarti? e di più, perché mai dovremmo vincere? Siamo l’unica componente rimasta inalterata e sempre presente negli ultimi tre lustri……torniamo a tifare ROMA senza ascoltare profeti prezzolati e laziesi infiltrati nelle chat……

  5. arrivera’ una mia vittoria…..che non serve a niente, ma domani almeno torneremo ad essere il real madrid dei giovani emergenti e “tutti campioni”

  6. Forte sto Real, ormai è finito un ciclo.
    Dopo 3 scudetti, 1 coppa Italia e una E. League, vinti negli ultimi 5 anni. I ragazzi, non hanno cattiveria e stimoli, mi pare giusto.

  7. Potremo segnare un goal solo su autorete o su rigore…..se continua cosi`, ma la vedo proprio nera. 2-0 e errori su errori.

  8. ……e questa sarebbe una squadra che vorrebbe competere per la Champions League? Mi viene proprio da ridere. Difesa imbarazzante, ogni palla che va li`, strizza assicurata. Meno male che l’arbitro ci ha regalato questo rigore…..

  9. Siamo l’unica squadra che in coppa italia gioca con più della metà dei titolari e riesce cmq a perdere con lo Spezia. Sabato ci rigiochiamo contro per 3 punti che ci servono come il pane, non era meglio far giocare riserve e primavera questa sera???

  10. Non credo sia solo l´allenatore che si confermo e´scarso , togliendo l´armeno e non Pedro inguardabile prime della fine della partita ma se i due spagnoli la davanti non ne infilano una dentro ZORRO tutte queste colpe non le ha…..Mayoral ha avuto il match point ma ha sbagliato e di chi e´la colpa???

  11. Comunque come accennato ieri lo Spezia tra coppa e campionato uno sgambetto minino ce lo avrebbe fatto..e non e´finita….COMPLIMENT A TUTTI…SOCIETA´RIDICOLA AI LIVELLI DI PALLOTTA..

  12. Trovate un posto a B.Majoral in un convento di clausura di frati trappisti. E` il posto adatto per andare a nascondersi dopo essersi mangiato tutto quello che poteva.

  13. Dicono che la partita comunque è persa a tavolino in quanto la Roma ha fatto 6 sostituzioni rispetto alle 5 previste!!!

  14. se famo ride dietro da tutti… sesto cambio si può fare dalla panchina?
    Manica de Scappati de casa…
    Basta ve prego, non se po soffri a sto modo…

  15. Cmq il sesto cambio da regolamento non poteva essere fatto.
    Questa e già la seconda volta quest’anno.
    Questo fa capire molte cose…
    Io voglio gente seria, peofessionisti..no parrocchiani…gente al comando che se fai i tacchi e punta…sotto di 2 a zero contro lo.spezia…te fa usci dal campo.

  16. Ma sti 4 burini che sono sulla panchina della Roma non conoscono neanche i regolamenti… al massimo 5 sostituzioni si possono fare, ne sono state fatte 6 nonostante Pellegrini avesse sollevato dubbi al riguardo. Possibile che dobbiamo essere la barzelletta d’Italia??

  17. Speriamo caccino via Fonseca e mettano un allenatore che conosca il calcio italiano

    … Pure con lo scavetto ci prendono per il culo.

  18. Fuori l’allenatore e tutto lo staff tecnico che non conosce nemmeno il regolamento. Multe salate ai giocatori . 22 giocatori cotti molti dei quali non sono da serieA.

  19. L’unica consolazione era giocare una piotta sullo Spezia…preso 2 gol fine primo tempo il 2-2 tempi regolamentari e vittoria dei liguri senza rigori. Ora se con il fatto delle 6 sostituzioni me salta la giocata…tacciloro

  20. Prendiamo una media di 3 goal a partita……….un allenatore che non sa cosa fare e come fare i cambi………ora basta ci vuole un allenatore serio subito, vi questo incapace altrimenti ci ritroveremo a lottare per la serie B

  21. Penso che i Friedkin tra stadio, società, mentalità, parco giocatori, abbiano capito di aver preso una fregatura da Pallotta, benvenuti nel pianeta Roma

  22. Ma ancora a seguire sto schifo… quell’idiota in panca quando mixxxia lo cacciano?? Società ridicola, non sa sa neanche il regolamento…società zimbello della serie A !!!

  23. Ormai siamo al ridicolo… tutta Italia ci prende ormai per il culo… oltre a perdere sbagliamo i cambi… mamma mia… ma quando finirà questa farsa?…

  24. Allora, procediamo con ordine. La Roma in 120 minuti è riuscita a:
    – prendere 4 goal da una neopromossa…in casa, con cucchiaio, please
    – prendere 2 rossi (in quaranta secondi)
    – fare 6 cambi (forse volevamo fare giurisprudenza…)
    – mettere in dubbio che 6 cambi si possano fare (“vedremo se è un problema” dixit Fonseca…)
    – perdere due volte…sul campo e a tavolino (c’avevamo provato a Verona ma non ce l’abbiamo fatta) o forse ci daranno la scelta…
    – mettere un centrocampista in difesa con tre centrali in panchina (immagino la gioia di chi sta in panchina…)
    Ho dimenticato qualcosa ?
    Vabbè Forza Roma…sempre !!!!?

Comments are closed.