Foto Tedeschi

ROMA SPEZIA CRONACA – Finale al cardiopalma, ma la Roma porta a casa i tre punti al 92’ minuto. Nel primo tempo i giallorossi partono sprint con le iniziative di Spinazzola e al 17’ trovano il vantaggio firmato Mayoral, su assist di Pellegrini. Pochi minuti dopo, però, lo Spezia trova il pari a causa di un pasticcio della difesa capitolina, condita anche da qualche rimpallo sfavorevole. Poi la squadra di Fonseca, dopo una fase a ritmi più blandi, torna ad alzare i giri del motore e trova altre due opportunità con il numero 7 e ancora con lo spagnolo ex Real Madrid. Il secondo tempo si apre con i colori giallorossi. La squadra del portoghese trova due gol in pochi minuti, prima ad opera di Mayoral (doppietta) e poi Karsdorp. Poco dopo lo Spezia accorcia però le distanze. Gli uomini di Fonseca continuano a creare opportunità con l’attaccante numero 21, con Pellegrini e con Veretout. Capitolini che sembrano in controllo del match, quando Smalling buca l’intervento difensivo, regalando all’ex Verde la palla del 3-3 all’89’. La Roma allora torna a vedere i fantasmi, ma stavolta i capitolini non ci stanno. Spinazzola e Bruno Peres (subentrato a Karsdorp) guidano l’ultima azione offensiva della Roma dall’epilogo degno di una bella storia. Capitan Pellegrini scarica in rete l’assist del brasiliano e la panchina impazzisce. Abbraccio collettivo, con tanto di corsa di Fonseca, che va a festeggiare con i giocatori. La squadra di Trigoria ora sale a 37 punti in classifica e chiude in bellezza il girone d’andata del campionato.

Dallo Stadio Olimpico
Giulia Spiniello

Roma-Spezia, il tabellino

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez, 3 Ibanez, 6 Smalling, 24 Kumbulla; 2 Karsdorp (80′ Bruno PEres), 17 Veretout, 14 Villar (66′ Cristante), 37 Spinazzola; 31 Carles Perez, 7 Pellegrini; 21 Mayoral.
A disp.: 13 Farelli, 67 Fuzato, 33 Bruno Peres, 4 Cristante, 42 Diawara, 55 Darboe, 64 Podgoreanu, 57 Providence, 58 Tall, 56 Feratovic.

BALLOTTAGGI: –
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Pastore (problema all’anca), Mirante (problema muscolare al flessore), Calafiori (risentimento al flessore della coscia destra), Dzeko (contusione), Pedro (fastidio muscolare), Mkhitaryan (fastidio muscolare)
DIFFIDATI: Ibanez, Cristante, Villar.
SQUALIFICATI: Mancini.

UFFICIALE SPEZIA (4-3-3): 94 Provedel; 39 Dell’Orco (59′ Bastoni), 19 Terzi, 22 Chabot (80′ Erlic), 5 Marchizza; 24 Estevez, 10 Agoume, 25 Maggiore (59′ Acampora); 11 Gyasi (80′ Verde), 91 Piccoli (31′ Galabinov), 17 Farias
A disp.: 2 Krapikas, 3 Ramos, 28 Erlic, 20 Bastoni, 4 Acampora, 8 Ricci, 27 Deiola, 34 Ismajli, 26 Pobega, 31 Verde, 80 Agudelo, 9 Galabinov.
All.: Vincenzo Italiano

BALLOTTAGGI: -.
IN DUBBIO:-.
INDISPONIBILI: 13 Capradossi (intervento per rottura del legamento crociato), 21 Ferrer (lesione al retto femorale), 14 Mattiello (lesione all’adduttore), 23 Saponara (problema muscolare), 18 Nzola (trauma distorsivo-contusivo alla caviglia).
DIFFIDATI: Ferrer, Gyasi, Pobega.
SQUALIFICATI: 69 Vignali (un turno, salta la Roma).

Arbitro: PAIRETTO della sez. di Nichelino
Assistenti: LO CICERO – FIORITO
IV: ABISSO
VAR: BANTI
AVAR: DEL GIOVANE

Ammonizioni: 20′ Chabot (S), 86′ Mayoral (R), 86′ Bruno Peres (R)
Espulsioni: –
Marcatori: 17′, 52′ Mayoral (R), 24′ Piccoli (S), 55′ Karsdorp (R), 57′ Farias (S), 90′ Verde (S), 90+2′ Pellegrini (R)
Note: 2 minuti di recupero nel primo tempo

La cronaca

SECONDO TEMPO

93′ – Triplice fischio. Termina il match

91′ – Tre minuti di recupero

91‘ – GOOOOOOOOOOOOL ROMAAAAAA PELLEGRINIIIIIIIIIIII Bellissima azione di Spinazzola sulla sinistra che la mette in mezzo, Peres in area controlla, serve Pellegrini che non sbaglia! Impazzisce la panchina della Roma.

90′ – Gol Spezia. Errore di Smalling che liscia la palla e l’ex Verde trova la porta.

88′ – Cambio Roma: dentro Diawara, fuori Carles Pérez

86′ – Doppio giallo per la Roma. Ammonito Mayoral per fallo e Bruno Peres per aver allontanato il pallone

84′ – Ci prova ancora Pellegrini che libera il sinistro nei pressi dell’area ma il tiro è troppo centrale, nessun problema per Provedel

83‘ – Iniziativa di Carles Pérez che si invola sulla fascia sorpassando Terzi. Lo spagnolo guadagna calcio d’angolo

80′ – Cambio Roma: fuori Karsdorp, dentro Bruno Peres

80‘ – Doppio cambio Spezia: fuori Gyasi e Chabot, dentro Verde ed Erlic

78′ – OCCASIONE ROMAAAAA! Ci prova ancora Pellegrini che calcia in porta, Provedel smanaccia e Perez a porta vuota trova l’esterno.

77′ – NOOOOOO!!! Doppia clamorosa occasione per la Roma, prima con una grande discesa di Spinazzola e poi con una giocata di Veretout sul fondo del campo: nessuno riesce a sfruttare i cross

74′ – Avanti la Roma. Buono spunto di Carles Pérez che cavalca sulla fascia e salta il difensore dello Spezia, lo spagnolo mette il pallone in area ma copre Chabot

73′– Angolo per lo Spezia. La palla arriva a Farias che calcia però altissimo

71′ – Fase di possesso palla per lo Spezia, Roma nella propria metà campo pronta a ripartire

68′NOOOO! Mayoral vicino alla tripletta!! Perez lanciato perfettamente da Veretout, serve lo spagnolo che però calcia fuori col destro

66′ – Primo cambio per la Roma: dentro Cristante, fuori Villar

65′ – Punizione Spezia nei pressi della trequarti giallorossa per fallo di Villar su Estevez

63′ – Bella iniziativa della Roma con Veretout, che ruba palla a metà campo con un anticipo e tenta di servire Pellegrini al centro dell’area ma il pallone è tropo forte

59′Gol Spezia. Galabinov serve Farias che si libera di Kumbulla e trova l’angolino

57′ – Doppio cambio Spezia: dentro Bastoni e Acampora, fuori Dell’Orco e Maggiore

55′ – GOOOOOOOL ROMAAAAAA KARSDOOOOORP!! Due gol in tre minuti per i giallorossi! Grande azione di Spinazzola che sulla sinistra entra in area, la mette in mezzo per Karsdorp che a porta vuota non sbaglia!

52′ – GOOOOOOOL ROMAAAAAA MAYORAAAAAAL fa doppietta! grande azione dei giallorossi con Veretout che invece di servire Karsdorp, libero a destra, opta invece per Mayoral che trova il gol con un rasoterra

50′ – Caparbio Carles Pérez che riconquista la palla persa e scarica su Karsdorp. L’olandese attacca centralmente ma il lancio per Spinazzola è fuori misura

48′ – Si fa vedere in avanti la Roma. Veretout innesca Spinazzola, il 37 cerca di imbucare Carles Pérez ma la difesa spazza in angolo

47′ – I giallorossi alzano subito la pressione, sale anche Kumbulla

45′ – Subito in avanti lo Spezia con Gyasi che scatta tra le linee giallorosse ma il guardalinee segnala offside

45′ – Inizia il secondo tempo

PRIMO TEMPO

45+2′ – Duplice fischio, termina il primo tempo.

44‘ – NOOOOOOOO!!! Pellegrini vicino al raddoppio! Iniziativa di Spinazzola che trova ancora Pellegrini che dal limite dell’area calcia col destro ma la palla, anche deviata, viene allontanata dal portiere in angolo

43′ – Saranno 2 i minuti di recupero

40′– Altra iniziativa della Roma. Pellegrini scarica su Karsdorp che innesca Mayoral, lo spagnolo non si intende con il connazionale Pérez e l’azione sfuma

38′ – Punizione Roma nei pressi di centrocampo. Ibanez anticipa Gyasi, il giocatore dello Spezia lo spinge a terra e Pairetto fischia

36′ – Ci prova lo Spezia, Chabot prova il lancio lungo per Farias oltre la metà campo ma il pallone è fuori misura

34′NOOOOOO!! Altra occasione Roma sui piedi di Mayoral che va in uno contro uno, poi con il destro calcia di poco alto sulla traversa

32′ – Bel lancio lungo di Ibanez a cercare Spinazzola. Ma il giallorosso non riesce a controllare e a mantenere il pallone in campo

31′ – Cambio Spezia: fuori Piccoli, dentro Galabinov

28′NOOOOO!! Pellegrini vicino al raddoppio! Ci prova ancora il 7 giallorosso che innescato da Spinazzola si libera e tira da fuori area ma il suo destro non gira e termina fuori.

27′ – Riprende il gioco. Spezia momentaneamente in 10

26′ – Gioco fermo per infortunio di Piccoli.

24′ Gol Spezia. Farias tiene palla e la mette in mezzo con tunnel su Kumbulla. Pau Lopez non riesce a bloccarla: Piccoli segna a porta vuota

21′ – Ci prova ancora la Roma. Pellegrini cavalca nuovamente sulla fascia e crossa dall’altra parte per Karsdorp che prova a mettere un rasoterra in mezzo ma Provedel intercetta.

20‘ – Prima ammonizione del match, giallo per Chabot per un’entrata scomposta su Mayoral sulla linea di centrocampo.

19′ – In questa fase possesso palla da parte della Roma dopo il vantaggio giallorosso.

17′ GOOOOOOL ROMAAAAAAAA MAYORAAAAAAL!! Pellegrini festeggia le 100 presenze giallorosse con uno splendido assist per lo spagnolo partendo sul filo del fuorigioco innescato da Spinazzola sulla sinistra. L’ex Real stavolta non sbaglia con il destro e firma il vantaggio.

14′ – Ancora iniziativa di Spinazzola. Il 37 imbuca Pellegrini ma il 7 viene atterrato nuovamente

11′Ibanez ruba un pallone interessante nella trequarti avversaria e innesca Pellegrini. Il 7 sbaglia però il controllo e l’azione sfuma

10′ – Ancora fallo per la Roma, Gyasi atterra Pellegrini nei pressi di centrocampo.

8′ – Ancora squillo Roma. Pellegrini lancia Carles Perez nello spazio, lo spagnolo però perde il tempo e non calcia verso la porta dello Spezia.

4′ – La Roma attacca sulla destra con Karsdorp e Perez, l’olandese crossa in area ma Chabot devia in angolo

3′ – Spezia ancora in avanti, gioco interrotto per fallo di Dell’Orco su Pellegrini nei pressi dell’area giallorossa

2′– Palleggia ora lo Spezia e prova a spingersi in avanti, ma viene fischiato offside a Gyasi

1′– Avvio sprint della Roma! Spinazzola cavalca sulla fascia, entra in area e tenta il doppio dribbling, ma Chabot copre

1′ – Inizia il match

Il pre partita

Ore 14.38 – Le formazioni delle due squadre direttamente dallo Stadio Olimpico.

Ore 14.32 – I giallorossi entrano in campo per il riscaldamento. Circa mezz’ora al fischio d’inizio.

Ore 14.05 – Anche lo Spezia rende nota la propria formazione ufficiale

Ore 14.00 – La Roma rende nota la propria formazione ufficiale

Ore 13.42 – La Roma è arrivata allo Stadio Olimpico. Fischio d’inizio contro lo Spezia alle 15.

Ore 13.41 – Il giornalista di Sky Sport Angelo Mangiante rende nota la formazioni ufficiale della Roma.

Dove vederla

Roma-Spezia sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky Sport, che possiede i diritti di 7 partite su 10 di ogni giornata di Serie A. In particolare il match sarà visibile su Sky Sport Serie A, sul canale numero 202 del satellite.

Sarà possibile seguire Roma-Spezia non soltanto in tv, ma anche in streaming come sempre: gli abbonati a Sky potranno infatti utilizzare l’applicazione gratuita SkyGo su dispositivi come computer, smartphone o tablet.

Un’altra alternativa per assistere al match in streaming è Now TV, tramite l’acquisto di uno dei pacchetti dedicati, purché comprenda ovviamente la partita in questione.

I precedenti

Sarà la prima sfida in Serie A tra le due formazioni, che si sono affrontate solamente in Coppa Italia, con le due affermazioni dello Spezia ai rigori nel 2015 e ai supplementari due giorni fa. L’unico precedente tra Italiano e Fonseca è ovviamente quello di martedì scorso: i due non si sono affrontati a vicenda, né hanno sfidato la squadra avversaria in altre occasioni.

Print Friendly, PDF & Email

44 Commenti

  1. A disp.: 13 Farelli, 67 Fuzato, 5 Jesus, 20 Fazio, 33 Bruno Peres, 4 Cristante, 42 Diawara, 64 Podgoreanu, 21 Mayoral. ………….TEXANI RENDETEVI CONTO CHE DOVETE TIRÀ FORI I SORDI E COMPRÀ CAMPIONI! BASTA SCUSE,BASTA ALIBI….O CAMPIONI,O CAMPIONI!

  2. Come primo step dopo la sbornia e le conseguenti “sveglie” di inizio anno (un appuntamento praticamente fisso per la Roma), propongo di ricominciare almeno a correre, lottare e impegnarsi in maniera accettabile per dei professionisti di prima fascia. Perchè deve essere chiaro che, personalmente, nelle ultime sciagurate prestazioni, io non ho visto corsa, né lotta, né impegno. Avremo tempo da qui a giugno per capire meglio se le cose stanno come dico io da sempre: rosa cara ma scarsa, giocatori sopravvalutati (e qui parlo di titolari e giocatori affermati, osannati per poco o nulla), allenatore che dice davvero poco, gioco che latita (sì, anche negli asseriti “trionfi” contro Inter e Crotone) o se invece il bicchiere può essere davvero tuttora considerato pieno per metà (terzi a metà stagione) d esistono residue chance di non buttare l’annata nella spazzatura.

  3. Prontissimo ad una ulteriore figura d……Dispiace perche´ tranne a Torino la Roma poteva fare un bel filotto di 12 punti e dare un senso al Campionato invece se ne faremo 7 e´un miracolo….Dispiaciuto per il comportamento dei giocatori…hanno fatto bene a farli accomodare in tribuna

  4. Nessun ammutinamento sono chiacchiere da bar, la Roma nel medio/lungo periodo 1/2/3/4/5/6/7 anni avra’ un futuro di successi.
    Oggi Dzeko aveva le doppie punte dei capelli fuori posto e non si poteva presentare.
    Fonseca è il maestro del calcio totale, forse non sapete che anche Guardiola spesso lo chiama per delle dritte, lo ha chiamato anche ieri per sapere se con 6 cambi può fare il modulo 3-7 tanto ammirato in tutta Europa…
    Oggi vedrete che reazione!!!

  5. dai del pagliaccio a Mkhitaryan ?
    il vero inabile e” Fonseca che non si assime mai le sue responsabilita’ ed e’ rancoroso come pochi
    In tutti gli anni delle gestioni americane gli allenatori che si salvano sono solo due Spalletti e Ranieri
    Ci credo che i giocatori siano scoòòònati
    Non si vince senza un buon allenatore

  6. MAYORAL per farsi perdonare dell´errore finale in Coppa che ha poi generato il panico, dovrebbe farne almeno 2 oggi….perche´se aspettiamo Carlos Perez aoooooooooooooooooooooooo…..bella pippetta che titolare solo con lo Spezia con gli infortunati davanti altrimenti questo neanche in primavera giocherebbe..

  7. Basta per favore non parlate male dei giocatori, ci guideranno al prossimo bonsai di cui è molto difficile la conquista.
    Poi c’e’ ancora in ballo “er triplete” del tavolino con la prossima Uefa.
    Siate ottimisti che con la sostenibilità siamo a cavallo.

  8. buffoni … potete anche vincere 10 a zero (ma MIA contro una delle prime 8,mi raccomando), ma siete e continuate ad essere dei buffoni, allenati da un pagliaccio

  9. Partita soporifera, solito gioco lento e senza idee….
    Pau Lopez regala un Bell assist x il pareggio.
    Prestazione come al solito sotto tono,senza grinta con un avversario mediocre.

  10. Seguo la Roma dalla stagione 80/81, abbiamo vissuto momenti difficili, la stagione dei tre allenatori, la parentesi Carlos Bianchi ed altre situazioni difficili, ma una squadra così priva di gioco e contenuti non l’ho mai vista.
    Il gol dello Spezia è una,cosa ridicola!
    Fonseca devi solo ringraziare il Covid, perchè con i tifosi in tribuna, saresti già sul primo volo per Lisbona.

  11. difficile combinare qualcosa senza portiere e con continui passaggi all indietro da farti venire il latte alle ginocchia. meglio nei lanci lunghi che non col tiki taka …..bah, una roma che mi irrita. per far passare la crisi dovremmo fargli almeno 4 gol.difficile.

  12. Pau Lopez un portiere ridicolo….Fonseca vattene. Carles Perez ora capisco perché non giocavi mai sei un pippone non c’hai messo mano. Fonseca ridicolo e.piagnone vattene.

  13. Non se ne può più del palleggio lento di Fonseca, palla a terra dietro sempre, le uniche palle che finiscono a terra sono le nostre mentre guardiamo la partita, che tristezza

  14. Io direi pure basta con pippau.
    Se dobbiamo partire da meno uno/due gol a partita per colpa sua tanto vale far fare esperienza al portiere dalla primavera. Almeno serve a qualcosa…

  15. tra la loro melina e la nostra incapacita’ di uscire dalla nostra meta’ campo,avremo giocato 10 minuti?E poi,lo sanno che esiste anche la fascia destra.Fonseca via subito e insieme a lui gli ammutinati del Bounty,devono capire che solo la societa’ decide gli allenatori,altrimenti i calciatori faranno sempre cio’ che vogliono.

  16. Fase difensiva inesistente e la difesa un film degli orrori….non possiamo arrivare da nessuna parte .Zorro deve capire che non si possono prendere 2-3 gol a partita da cani e porci…Come premesso precedentemente Carletto peretto e´inguardabile anche a porta vuota…male male male molto male..Ci vuole un mediano forte quando vai in sofferenza in mezzo al campo..finiranno che pareggiano

  17. Mi tengo il risultato…..squadra penosa. Portiere inutile….Smalling.magnate.due.bistecche invece della roba vegetariana sei peggiorato de brutto……Spinazzola Lorenzo veretout e Borja i migliori. Bravo Brunetto che assist.

  18. Dove state giornalai che raccontate che la squadra era contro FonSeca? E i tifosi…. Oggi prendemo 4 goal, ITALIANO SI CHE È UN ALLENATORE. IL SUO SPEZIA FA UN GRANDE CALCIO… 0ZERO TIRI IN PORTA!!! FORZA ROMA SEMPRE E COMUNQUE

    • I giornalisti di Roma sono il male della Roma.
      Spezia…che ha vinto a Napoli,oggi poteva prenderne 10.
      Il Sassuolo ha rischiato di perdere giocando in 11 contro 10…tutte ste squadre incantevoli.poi basta Spinazzola in giornata e sono cavoli

  19. Sette dico sette gol in due partite da una squadra che l’anno scorso giocava in B. E quella esultanza manco avessero vinto la champions….. che tristezza….

    • E meno male che ti firmi romanista….ho urlato come un pazzo anche io, mi devo vergognare? Tu che hai 12-13 anni devi provare tristezza, non i giocatori che si abbracciano o un tifoso che esulta…che gente

  20. ALLA FACCIA DI TUTTI I GUFI QUI DENTRO, ALLA FACCIA DI TUTTI I LAZIALI CHE SCRIVONO QUI, ALLA FACCIA DEI GIORNALISTI DEL MESSAGGERO CHE SEGUONO LA ROMA ED ESULTANO AI GOL DELLO SPEZIA IN COPPA, ALLA FACCIA DEL DIRETTORE BALLERINO DEL CORRIERE DI FORMELLO E CHE INSULTA OGNI GIORNO LA ROMA!
    So bene che questo commento non verrà mai pubblicato, quindi anche ALLA FACCIA VOSTRA!

  21. sai quanti suicidi dopo il goal decisivo di LORENZO PELLEGRINI che anche oggi ha corso per 2 giocatori e mezzo, ma che deve comunque migliorare

  22. Io divento matto, su 38 commenti 35 sono contro la Roma e siamo su un sito romanista, che c’è successo? Regà se tifa la Roma non le proprie idee, quella è politica, ritorniamo ad essere compatti e poi @Chris ma come fai dire che segui la Roma dal 80/81 e non ne hai mai vista una peggio di questa? Ma davvero? ma par favore, ma sai quante Rome peggio di questa ho visto io? una marea. Siamo terzi e se ci compattiamo possiamo ancora migliorare. Sempre Forza Roma

  23. Mayoral titolare fisso al posto di quell indegno del bosniaco prima lo ammiravo ora ha chiuso per me, rimanga a fare il fantoccio con Jesús in tribuna, mentre la squadra superava le difficoltà, un plauso alla serietà del mister Fonseca e del suo staff, hanno dei limiti come tutti ma sono seri. Goduria immensa il gol del capitano così nel finale alla faccia di tutti i scibbacchini le vedove e i disfattisti, Forza Roma mia.

Comments are closed.