romanews-roma-esultanza-gol-edin-dzeko-romasampdoria
Foto Tedeschi

ROMA SAMPDORIA LA CRONACA – Basta un gol di Dzeko per regalare alla Roma la seconda vittoria consecutiva e cominciare nel migliore dei modi il 2021. La Roma batte 1-0 la Sampdoria e si conferma al terzo posto con 30 punti. Primo tempo con il freno a mano per i giallorossi che non riescono a costruire palle gol importanti. Nel secondo il ritmo aumenta ma il gol non arriva. Ci provano Smalling, che colpisce una traversa clamorosa, e poi Dzeko, che si vede negare la gioia del gol da un super Audero. Gioia del gol he però arriva poco dopo: cross perfetto di Karsdorp che al centro dell’area trova il bosniaco. Tocco perfetto di prima intenzione e 1-0 per la Roma. Gli ultimi 20 minuti sono ad alto contenuto emotivo con il forcing finale della Samp sotto al diluvio. Fortunatamente però, dopo tre interminabili minuti di recupero, Chiffi fischia tre volte. Tre punti importantissimi per gli uomini di Fonseca che iniziano al meglio la settimana intensa che porterà al turno infrasettimanale contro il Crotone e al big match d’alta classifica contro l’Inter, in programma domenica prossima all’Olimpico.

Dallo Stadio Olimpico Giulia Spiniello
Cronaca testuale di Pietro Mecozzi

Roma-Sampdoria, le formazioni ufficiali

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 6 Smalling, 3 Ibanez; 33 Peres, 14 Villar (69′ Cristante), 17 Veretout, 2 Karsdorp; 7 Pellegrini (82′ Carles Perez), 77 Mkhitaryan; 9 Dzeko.
A disp.: 12 Farelli, 63 Boer, 24 Kumbulla, 5 Jesus, 4 Cristante, 42 Diawara, 31 Perez, 21 Borja Mayoral, 55 Darboe, 64 Podgoreanu, 57 Providence. 
All.: Paulo Fonseca

INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del sinistro), Pastore (problema all’anca), Spinazzola (problema al flessore della coscia sinistra), Mirante (problema muscolare al flessore), Pedro (sovraccarico muscolare al flessore della coscia destra), Calafiori (risentimento al flessore destro), Fazio (risentimento al flessore).
DIFFIDATI: Cristante
SQUALIFICATI: –

UFFICIALE SAMPDORIA (4-4-1-1): 1 Audero; 22 Yoshida (81′ Leris), 15 Colley, 21 Tonelli, 3 Augello; 87 Candreva, 6 Ekdal, 18 Thorsby, 14 Jankto; 8 Verre (63′ Damsgaard), 27 Quagliarella (80′ La Gumina).
A disp.: 30 Ravaglia, 34 Letica, 26 Léris, 19 Regini, 24 Bereszynski, 2 Rocha, 5 Adrien Silva, 16 Askildsen, 38 Damsgaard, 11 Ramirez, 20 La Gumina.
All.: Claudio Ranieri

INDISPONIBILI: Gabbiadini (intervento per ernia inguinale), Ferrari (problema muscolare).
DIFFIDATI: Ekdal, Ramirez.
SQUALIFICATI: 10 Keita (un turno, salta la Roma).

Arbitro: Chiffi sez. Padova
Assistenti: Di Vuolo – Di Iorio
IV: Sacchi
VAR: Guida
AVAR: Carbone

Ammoniti: Smalling (R), Yoshida (S), Bruno Peres (R), Augello (S), Villar (R), Tonelli (S), Jankto (S).
Marcatori: 72′ Dzeko (R).

La cronaca

SECONDO TEMPO

90’+3′ – Finisce qui! Soffre nel finale la Roma ma il gol di Dzeko basta per regalare tre punti importantissimi!

90′ – Tre minuti di recupero.

86′ – Entra Borja Mayoral al posto di Dzeko. Fascia di capitano consegnata a Cristante.

82′ – Ammonizione per Jankto.

82′ – Fuori Pellegrini, autore di un’ottima prova. Dentro Carles Perez.

81′ – Leris entra al posto di Yoshida.

80′ – Esce Quagliarella, al suo posto dentro La Gumina.

79′ – Altro cross preciso di Karsdorp, ma stavolta Audero anticipa Bruno Peres. Poi il brasiliano commette fallo e l’azione viene interrotta.

74′ – Ammonito Tonelli.

72′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! EDIN DZEKO! Cross perfetto di Karsdorp e Dzeko, in anticipo sul marcatore, gira in porta con un tocco da attaccante puro! 1-0!

69′ – Buona iniziativa di Bruno Peres sulla sinistra che mette a sedere un avversario e crossa trovando Karsdorp dall’altra parte. Calcia al volo l’olandese che trova solo l’esterno della rete.

69′ – Esce Villar, al suo posto Cristante.

67′ – Occasione per la Roma! Dzeko di testa, a botta sicura, trova la risposta di Audero. Ora i giallorossi chiudono la Samp nella loro metà campo alla ricerca del vantaggio!

66′ – Cartellino giallo per Ekdal.

64′ – Primo cambio nella Samp: esce Verre ed entra Damsgaard.

63′ – Terzo giallo per la Roma: ammonito Villar.

62′ – Traversa di Smalling! Punizione precisa di Pellegrini dalla sinistra, il numero 7 trova Smalling sul palo opposto, ma il colpo di testa perfetto si stampa sul legno!

61′ – Ammonito Augello per un fallo su Villar.

55’ – Giallo anche per Bruno Peres, secondo ammonito per i giallorossi dopo Smalling.

51′ – Prima chance della ripresa per la Roma: cross di sinistro di Bruno Peres e colpo di testa di Dzeko che non riesce a inquadrare la porta, di poco.

47′ – Il secondo tempo parte all’insegna di una pioggia sempre più intensa e in alcune parti il terreno di gioco, sempre più pesante, rallenta il pallone.

46′ – Parte il secondo tempo all’Olimpico.

PRIMO TEMPO

45′ – Si chiude senza emozioni il primo tempo. Troppo sterili gli attacchi giallorossi che non producono palle gol interessanti.

44′ – Terminerà senza recupero il primo tempo.

38′ – Occasione per la Roma: cross di Pellegrini verso Mkhitaryan. L’armeno viene anticipato da Yoshida al momento del tiro e l’azione sfuma.

37′ – Ammonito Yoshida per un tocco di mano che ha fermato l’azione di ripartenza di Mkhitaryan.

37′ – Calcia da lontanissimo Candreva. Pau Lopez in tuffo è decisivo ad alzare il pallone in angolo. Brivido per la Roma!

32′ – Cross di Karsdorp in mezzo all’area: chiusura decisiva di Thorsby che allontana il pericolo.

27′ – Corner di Veretout respinto dalla difesa della Samp. Villar la rimette al centro, ma il suo passaggio è troppo lungo per Smalling.

20′ – Punizione di Quagliarella murata dalla barriera. Bloccato anche il secondo tentativo del numero 27.

15′ – Occasione per la Roma! Karsdop serve al limite dell’area Pellegrini che calcia in equilibrio precario ma trova comunque la porta: risponde Audero in tuffo.

12′ – Movimento in profondità di Mkhitaryan che viene servito in modo perfetto, l’armeno si porta avanti il pallone di petto ma Audero riesce in qualche modo ad opporsi prima della conclusione.

10′ – Calcio di punizione da ottima posizione per la Roma. Va Pellegrini che però non riesce a scavalcare la barriera. Palla in corner.

8′ – Smalling è il primo ammonito del match. Punito un fallo su Verre.

7′ – Si fa più intensa la pioggia sull’Olimpico. Il pallone rotola in maniera meno fluida.

5′ – Mkhitaryan lanciato a rete si decentra un po’, entra in area e Tonelli lo sbilancia. Si lamenta l’armeno ma per Chiffi e Guida (al VAR) è tutto regolare.

2′ – Cross troppo lungo dalla sinistra di Bruno Peres. Augello segue la traiettoria e per non rischiare, di testa, mette in corner.

1′ – Inizia il match all’Olimpico! E’ della Samp il primo pallone giocato.

PRE PARTITA

Ore 13.55 – Confermata anche la formazione ufficiale della Sampdoria. Ranieri sceglie Verre al posto di Ramirez, a sostegno dell’unica punta Quagliarella. Torna dal 1′ Candreva, mentre in difesa Yoshida agirà da terzino destro con Colley centrale al fianco di Tonelli.

Ore 13.40 – Ufficiali gli undici scelti da Fonseca: nessuna sorpresa per il tecnico portoghese che schiera Villar in mediana al fianco di Veretout. Pellegrini avanza sulla linea dei trequartisti, confermato Bruno Peres a sinistra.

Dove vederla

La partita sarà visibile in esclusiva sulla piattaforma streaming Dazn, visibile tramite Sky Q e Premium. Ma non solo: la partita sarà trasmessa anche sul canale 209 di Sky. Dal 20 settembre 2019 è infatti attivo il nuovo servizio che permette agli abbonati Sky Sport e Sky Calcio di vedere le partite della piattaforma streaming sulla tv satellitare. Per vederla però bisogna aver attivato il servizio: gratis per molti clienti Sky, a pagamento per altri (le info su come attivare il servizio). Il calcio d’inizio di RomaSampdoria è previsto per domenica 3 gennaio 2020 alle ore 15.

I precedenti

Sono 124 i precedenti complessivi in Serie A tra Roma e Sampdoria, con 50 successi capitolini, 35 pareggi e 39 vittorie blucerchiate. L’ultima sfida tra le squadre ha visto trionfare quella di Fonseca per 2-1, nella prima gara post-lockdown, con una doppietta da capogiro di Edin Dzeko. Sono 62 i match totali giocati nella Capitale tra i giallorossi ed i blucerchiati, con 40 successi a favore dei padroni di casa. Dodici il totale dei pareggi, che mancano all’Olimpico dalla stagione 2012/13, quando il match terminò sul risultato di 1-1 dopo le reti di Totti e Munari. Dieci, invece, sono i successi esterni dei blucerchiati, che non vincono a Roma dalla stagione 2017/18.

Print Friendly, PDF & Email

30 Commenti

  1. Speriamo bene in Pau Lopez troppo discontinuo e non da sicurezza al reparto, domanda provocatoria per Fonseca……perche in estate ha voluto confermare Calafiori come vice-Spinazzola e adesso gli preferisce Bruno Peres? Fonseca rischia di incartarsi da solo con continui esperimenti di giocatori fuori ruolo.

  2. Finisce 3-1 gol di miki, smalling e dzeko. Partiamo con. 3 punti nel nuovo anno. Daje Roma daje non voglio sentire criticoni, spingiamo la squadra per quello che si può in zona champions. La Roma non si discute si ama dicevano e quest anno spero sia così, per fare calcoli e tirare le somme aspettiamo fine anno, sono convinto che con un piazzamento champions si può costruire una squadra che può dar fastidio.

  3. Primo tempo insipido, partita bloccatissima. Si sente l’assenza di Spinazzola (Brunello Ceres non pervenuto), dall’altra parte Karsdorp incide poco.
    Praticamente nessun pallone giocabile per Dzeko. Vediamo nel secondo tempo, servirebbe una giocata anche su calcio da fermo.

  4. Partita penosa con passaggi indietro e laterali a non finire, ecco il perche` abbiamo tirato mezza volta in porta. E nel contempo, Pau Lopez ha salvato un goal nell’unico tiro in porta che ha fatto la Sampdoria. Speriamo bene nel secondo tempo, ma con questa pioggia…….

  5. Zero tiri in porta !
    70% possesso palla !
    Bruno peres vergognoso !
    Fonseca dorme e darà la colpa al campo pesante !!
    Svegliati pulcinella metti un attaccante e Carles Perez !!!
    Siamo vergognosi!!!
    Io ormai ho la mia idea da settimane
    Fonseca non è da Roma !!

  6. Primo tempo Dzeko e B. Peres ancora non hanno capito che giocano per la ROMA no contro. Dzeko una statua B. Peres non ne azzecca una inutile e dannoso. Contro il catenaccio di mr Ranieri bisogna giocare almeno con due attaccanti. Togliere subito b. Peres e mettere una punta anche se attualmente la Roma non ne ha. Mercato attaccante e terzini destro e sinistro. Ricordare a Miki che ogni tanto la può passare la palla anche se capisco che darla a peres è palla persa.

  7. Che tedio questa Roma. Deprimente dal presidente al magazziniere. A prescindere dal risultato non arriverà 4 MAI….troppa leggerezza

  8. Sto ca**o di satellite che ha Ranieri… proprio oggi ci doveva inviare tutte queste negatività.. pioggia continua, traversa e arbitro.

  9. 3 punti importantissimi per la classifica, Karsdorp sono tre partite che fa la stessa cosa, macina sulla sinistra, cross dal fondo precisissimo e rete dell’attaccante. Inoltre ha tenuto benissimo sino alla fine, per me il migliore in campo. Complimenti a tutti i giocatori e al tecnico. Forza Roma e lazzzie ^^€[email protected]

  10. 3 punti di platino!
    Crotone….Cagliari….inter….. e i poveracci……se ne facciamo 12?……Champions sicura, sicurissima!!!
    Godo!!!!!
    Forza Roma!!!!!!!!

  11. Dajeeeeee FORZA ROMA !!!! Campo difficilissimo per il nostro calcio. Vittoria importante . La Salernitana invece stenta di brutto 🥂🍾🥂🍾🥂🍾

  12. Meno male che le partite durano 90 minuti… a leggere tutte ste lamentele una tristezza… 1-0 contro una squadra che ha giocato in 9 a difendere e solo Quagliarella in avanti. Non era facile per niente. Invece abbiamo vinto. Forza Roma sempre

  13. Bene,partita difficile contro una Samp.ben messa da mister Ranieri.Bisognava vincere è così abbiamo fatto.Una vittoria che fa bene al gruppo.Ricarichiamoci per mercoledì. Forza ragazzi forza Roma.

  14. Queste sono partite difficilissime, contro squadre che fanno un catenaccio irritante su un campo infame.
    E’ una bella vittoria, specie al rientro dalle feste, periodo in cui storicamente sbrachiamo.
    La differenza la fa una difesa forte (bene Smalling, meritava il gol oggi) protetta da un bel centrocampo, perche’ il gol alla fine lo fai, e di solito quando conta, lo fa Dzeko.
    FORZA ROMA!

  15. Altra giornata dura per i multinick americani.. La Lazie pareggia, la Roma vince, il divario aumenta e pure il rosicamento.. Mamma mia come godo!!

  16. 300gol!..miglior marcatore straniero della storia della Roma…unico giocatore (insieme a Cr7) ad aver segnato almeno 50gol in tre dei principali campionati europei…per gli altri record personali e con la maglia della Roma c’è Wikipedia.

    Però è scarso..però è una statua..però non segna..(non segna,che mi tocca leggere)…

  17. Se c’era qualcuno in panchina di qualche Radio romana……oggi sarebbe finita 0 a 0.
    Secondo qualcuno anche abbastanza acceso (di qualche radio romana) Dzeko doveva essere sostituito a fine primo tempo perche inconsistente e svogliato……io vado controcorrente e spero che Edin tutte le Domeniche è inconsistente e svogliato….e ce fa prende 3 punti!!!!!!!

  18. Ma tutti i sorci de fogna che dopo la sconfitta de Bergamo parlavano de Roma inguardabile… mister da cacciare… oggi do stanno???
    Ah giusto, essendo sorci de fogna, so tornati appunto nelle fogne.

Comments are closed.