ROMA INDEBITAMENTO FINANZIARIO – Il lavoro dei Friedkin prosegue senza sosta a Trigoria. Gli americani si trovano nella capitale ormai da più di due mesi e hanno già rivoluzionato il club sotto molti aspetti. Adesso però è arrivato il momento di mettere mano ai conti in rosso.

Roma, l’indebitamento finanziario aumenta: raggiunta quota 393,8 milioni

L’indebitamento finanziario della Roma è aumentato. Lo si legge in un comunicato di informazione mensile diffuso ieri proprio dalla società, su richiesta della Consob. Al termine del mese di ottobre è stata raggiunta quota 393,8 milioni (+94 milioni rispetto a fine giugno). Come riportato da Il Tempo, però, i Friedkin hanno comunicato che a dicembre, in occasione della prossima assemblea degli azionisti, 114,6 milioni di finanziamenti da parte dei soci saranno trasformati in capitale del club giallorosso. In questo modo, l’ammontare complessivo dei debiti sarà inferiore a 300 milioni a fine anno. La maggior parte di questi deriva dal bond quinquennale lanciato nel 2019. Dal suo arrivo la nuova proprietà ha invece già speso 92,6 milioni.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. Il bello è che i giornalisti del nord difendono le proprie squadre qui invece è un nido di serpi.Fate veramente ribrezzo.Ma tanto il karma arriva per tutti.Forza Roma daje

Comments are closed.